9 Giugno 2021
18:43

Amianto e rifiuti pericolosi: sequestrata discarica abusiva di 400 mq tra Licola e Varcaturo

Il blitz della Polizia della Città Metropolitana di Napoli in un’area periferica del Comune di Giugliano in Campania: gli agenti, con l’aiuto dell’Esercito Italiano, hanno posto sotto sequestro la discarica abusiva di 400 metri quadri, nella quale era stato depositato amianto e altri rifiuti pericolosi. Denunciati i due proprietari, mentre per l’area è stata disposta la bonifica.
A cura di Valerio Papadia

Pezzi di amianto in condizioni pessime, oltre a tanti rifiuti pericolosi, tra cui carcasse di automobili: una vera e propria discarica abusiva, enorme, su un'area di circa 400 metri quadri, quella scoperta dagli agenti della Polizia della Città Metropolitana di Napoli – guidati dal comandante Lucia Rea – in via Madonna del Pantano, tra Licola e Varcaturo, periferia del Comune di Giugliano in Campania, tra i più estesi e popolosi della zona a Nord di Napoli.

Gli agenti della Polizia Metropolitana di Napoli, con il supporto dei militari dell'Esercito Italiano, hanno fatto irruzione nella discarica abusiva: sul tetto di un manufatto, anch'esso abusivo, sono stata rinvenute tegole di amianto tenute in pessimo stato, e quindi molto pericolose per la salute. All'interno del manufatto abusivo, agenti e militari hanno rinvenuto altri pezzi di amianto in pessimo stato, oltre a numerosi altri rifiuti pericolosi, tra cui carcasse di auto. All'interno dell'immobile, ancora, gli agenti hanno rinvenuto rifiuti provenienti da attività di ristorazione stoccati senza alcuna autorizzazione. Sul posto è giunto anche personale dell'Asl, che ha certificato la pericolosità dei rifiuti rinvenuti per gli abitanti dei caseggiati vicini alla discarica.

Al termine delle operazioni, oltre ai rifiuti, gli agenti della Polizia Metropolitana hanno sequestrato anche l'immobile abusivo e hanno provveduto a denunciare i due proprietari alla competente Autorità Giudiziaria per abbandono, stoccaggio e deposito incontrollato di rifiuti pericolosi. Infine, le forze dell'ordine hanno anche disposto la bonifica dell'intera area.

Incendio a Scafati, discarica abusiva distrutta dalle fiamme
Incendio a Scafati, discarica abusiva distrutta dalle fiamme
Canile abusivo a Sessa Aurunca, sequestrati 34 animali malati e senza microchip
Canile abusivo a Sessa Aurunca, sequestrati 34 animali malati e senza microchip
Giugliano, fiamme nell'area dell'ex discarica dei rifiuti di Masseria del Pozzo
Giugliano, fiamme nell'area dell'ex discarica dei rifiuti di Masseria del Pozzo
Litiga nel traffico con uomo e lo prende a sprangate in testa, arrestato 21enne a Portici
napoli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni