video suggerito
video suggerito

Alberto Angela commenta Stanotte a Napoli: “Abbiamo provato a dare alla città la luce che merita”

Mentre ieri, in prima serata su Rai Uno, andava in onda lo speciale Stanotte a Napoli, Alberto Angela sui social ha provato a spiegare le immagini e il suo rapporto con la città.
A cura di Valerio Papadia
1.847 CONDIVISIONI
Alberto Angela a Napoli (Foto: Barbara Ledda)
Alberto Angela a Napoli (Foto: Barbara Ledda)

L'amore di Alberto Angela per Napoli sembra non conoscere confini e rafforzarsi con il passare del tempo: lo dimostra, sicuramente, lo speciale Stanotte a Napoli andato in onda ieri, la sera di Natale, su Rai Uno. Lo dimostrano, poi, le parole del divulgatore più amato della televisione italiana che, mentre l'episodio dedicato al capoluogo campano andava in onda, ha provato a spiegare ai suoi ammiratori, sui social network, quello che avrebbero visto, cogliendo l'occasione per ribadire, ancora una volta, il suo amore per la città.

"Con questa puntata di Stanotte a… abbiamo provato ad illuminare Napoli con la luce che merita, anche grazie alla magia che questa serata speciale è in grado di trasmettere. Spesso, infatti, le cronache tendono a concentrarsi sulle sue ombre, che non intendiamo ignorare, che vanno individuate e combattute. Ma Napoli non è solo questo. Napoli è soprattutto luce. Ed è proprio questa luce che vogliamo che stasera risplenda, esattamente come abbiamo fatto per le altre città".

Un'altra dichiarazione d'amore, dunque, quella di Alberto Angela per Napoli, di cui è anche cittadino onorario. Sulla città, il divulgatore ha scritto: "Ho sempre avuto un rapporto profondo con la città di Napoli, fin da quando, da ragazzino, frequentavo come volontario l’Acquario (la Stazione Zoologica Antonio Dohrn), con l'intenzione di diventare oceanografo. Negli anni sono spesso tornato per ragioni di lavoro, ma, lo confesso, anche per respirare, da turista, l’aria che solo in questa città è possibile respirare".

Stanotte a Napoli, un viaggio nella magia della città

Tanti i luoghi che Alberto Angela ha visitato, di notte, nel corso dell'episodio di Stanotte a Napoli andato in onda ieri, la sera di Natale. Per provare a spiegare la magia della città, Alberto Angela ha accompagnato i telespettatori tra le stanze del Palazzo Reale e della Reggia di Capodimonte, tra le maioliche del chiostro del Monastero di Santa Chiara, alla Certosa di San Martino, nella Napoli sotterranea delle Catacombe di San Gennaro, tra i vicoli di San Gregorio Armeno, illuminati dalle botteghe degli artigiani che confezionano presepi e pastori.

Tanti anche gli ospiti che hanno accompagnato il divulgatore nel viaggio a Napoli: Giancarlo Giannini, che ha interpretato Carlo di Borbone, ma anche Serena Rossi, Serena Autieri, Massimo Ranieri e Marisa Laurito.

1.847 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views