212 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

A Napoli si gira Nottefonda, nuovo film Rai con Francesco Di Leva e Adriano Pantaleo: finto incidente a Ponticelli

Partite le riprese di “Nottefonda”, il nuovo film prodotto da Mad Entertainment e Rai Cinema. Nel cast Francesco e Mario Di Leva, Adriano Pantaleo, Dora Romano, Giuseppe Gaudino, Valeria Colombo e Chiara Celotto.
A cura di Pierluigi Frattasi
212 CONDIVISIONI
Adriano Pantaleo e Francesco Di Leva
Adriano Pantaleo e Francesco Di Leva

A Napoli si gira "Nottefonda", il nuovo film prodotto da Mad Entertainment e Rai Cinema, con protagonisti Francesco Di Leva, vincitore del David di Donatello 2023 come "Miglior attore non protagonista" per il suo ruolo nel film Nostalgia di Mario Martone, e suo figlio Mario, protagonista della fiction di Rai Uno “Resta con me”. Il film, opera prima di Giuseppe Miale Di Mauro, è ispirato al suo romanzo “La Strada degli Americani”. Nel cast figurano, tra gli altri anche Francesco e Mario Di Leva, Adriano Pantaleo, Dora Romano, Giuseppe Gaudino, Valeria Colombo e Chiara Celotto, solo per citarne alcuni.

Un incidente stradale simulato a Ponticelli

Le riprese cinematografiche sono già partite a fine gennaio. A fine febbraio la troupe dovrebbe spostarsi a Ponticelli dove di notte sarà girata la simulazione di un violento incidente stradale, con tanto di auto di scena, stuntman e finte ambulanze e auto della polizia. Si prevedono due giorni di riprese, con l'ausilio della Polizia Municipale che regolerà il traffico. Il set, a quanto apprende Fanpage.it, dovrebbe essere allestito nei pressi dell'incrocio tra via Domenico De Roberto e la Strada comunale Galeone.

La trama di Nottefonda

Nottefonda è l'opera prima di Giuseppe Miale Di Mauro. Il film è tratto liberamente dal suo romanzo “La Strada degli Americani”, scritto dal regista con Bruno Oliviero e Francesco Di Leva, che ne è anche protagonista insieme al figlio Mario Di Leva. Secondo quanto filtrato al momento, il film racconta la storia di Ciro, un uomo allo sbando dopo la perdita della moglie. Vuole trovare chi l’ha investita e uccisa sulla strada di notte. Ogni notte. In questa ricerca ha perduto se stesso, il senso del tempo e la possibilità di far vivere una vita normale al figlio Luigi 13 enne un ragazzino costretto a crescere in fretta per trattenere il padre dalla discesa negli inferi.

212 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views