5 Novembre 2021
14:03

A Napoli scioperano i netturbini l’8 novembre: pericolo cumuli di immondizia in strada

Lunedì 8 novembre, numerose sigle sindacali hanno indetto uno sciopero nazionali degli operatori addetti alla raccolta dei rifiuti che riguarderà anche i dipendenti di Asia, società che gestisce la raccolta dell’immondizia. L’azienda, in una nota, ha precisato che “saranno garantiti i servizi minimi essenziali”.
A cura di Valerio Papadia

C'è di nuovo il pericolo, come già accaduto il mese scorso, che a Napoli si possano formare cumuli di immondizia in strada. Il prossimo lunedì 8 novembre, infatti, le sigle sindacali Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Fiadel hanno indetto uno sciopero nazionale di 24 ore degli operatori addetti alla raccolta rifiuti, che riguarderà anche i dipendenti di Asia, la società che gestisce il servizio di raccolta dell'immondizia nel capoluogo campano. La motivazione dell'agitazione sindacale è la rottura delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazionale del comparto dell'igiene ambientale.

La stessa Asia, però, in una nota ci tiene a precisare che i servizi minimi essenziali saranno garantiti. "L'Azienda si scusa per i disagi che potranno essere determinati dai ritardi nell'esecuzione dei servizi, precisando che saranno garantiti i servizi minimi essenziali, come previsto dalla normativa di settore" si legge nella nota. "Asia Napoli Spa – continua l'azienda – sarà impegnata, sin dalle ore successive alla conclusione dello sciopero, nel recupero di tutti i servizi al fine di garantire, in tempi ristretti, il ripristino di condizioni di normalità".

L'ultimo sciopero soltanto il mese scorso: Napoli invasa dai rifiuti

Soltanto lo scorso mese, precisamente l'11 ottobre, i dipendenti di Asia Napoli avevano scioperato per 24 ore, in cui la raccolta dei rifiuti non era stata effettuata. Il risultato erano stati cumuli di rifiuti in molte strade della città, e soltanto 24 ore dopo la fine dello sciopero, ovvero il giorno successivo, la situazione è tornata gradualmente alla normalità.

A Napoli 3.861 nuovi positivi Covid e 8 deceduti in un giorno, dati dell'Asl del 13 gennaio 2022
A Napoli 3.861 nuovi positivi Covid e 8 deceduti in un giorno, dati dell'Asl del 13 gennaio 2022
A Napoli 800 tonnellate di rifiuti in strada nel weekend di Natale, distrutti cassonetti e campane
A Napoli 800 tonnellate di rifiuti in strada nel weekend di Natale, distrutti cassonetti e campane
In piazza Miraglia cumuli di rifiuti tra il Conservatorio e il Vecchio Policlinico
In piazza Miraglia cumuli di rifiuti tra il Conservatorio e il Vecchio Policlinico
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni