L'automobile andata in fiamme sull'A16 Napoli–Bari all'altezza di Monteforte Irpino.
in foto: L’automobile andata in fiamme sull’A16 Napoli–Bari all’altezza di Monteforte Irpino.

Un'automobile è andata a fuoco nelle prime ore del mattino di oggi, domenica 26 luglio, lungo l'autostrada A16 Napoli-Bari. L'incendio è avvenuto attorno alle 6.30 di questa mattina, all'altezza del comune di Monteforte Irpino, nell'Avellinese. I vigili del fuoco del comando provinciale di Avellino sono intervenuti pochi minuti dopo, raggiungendo il chilometro 34 dell'autostrada in direzione del capoluogo pugliese, per spegnere le fiamme e trarre in salvo il conducente.

Le fiamme, divampate per cause ancora da accertare, hanno avvolto l'intero veicolo e lo hanno praticamente distrutto in pochi minuti. I vigili del fuoco hanno però spento le fiamme e provveduto a mettere in sicurezza l'area. Tanta paura ma nessuna conseguenza fisica per il conducente dell'automobile: si tratta di un uomo di 48 anni proveniente dalla provincia napoletana e diretto verso la Puglia. L'uomo non ha avuto bisogno di cure in ospedale, e se la caverà con qualche ora di riposo per riprendersi dallo spavento. Non è la prima volta che nello stesso tratto autostradale si sviluppano incendi di autovetture: spesso infatti i vigili del fuoco ed i carro attrezzi devono intervenire nella medesima zona, sempre per le stesse cause. Il tratto, infatti, è quello della cosiddetta "salita di Monteforte Irpino", un tratto particolarmente ripido che porta a guasti meccanici ed incendi alle vetture particolarmente datate o in cattive condizioni meccaniche, soprattutto nei mesi più caldi dell'anno che portano al surriscaldamento dei motori stessi.