C'è un napoletano in cima alle classifiche europee delle migliori pizzerie: "50 Kalò London" di Ciro Salvo è stata infatti premiata come miglior pizzeria d'Europa – la classifica non tiene conto dell'Italia, ovviamente – per il secondo anno consecutivo da "50 Top Pizza", una delle più prestigiose guide online di settore. La sede londinese di "50 Kalò" – la cui sede principale si trova in piazza Sannazzaro, sul Lungomare di Napoli – vince anche il "Best Service 2020", ovvero il premio al miglior servizio, mentre Ciro Salvo si è aggiudicato anche il premio come miglior pizzaiolo europeo dell'anno, il "Pizza chef of the year 2020".

"50Kalò London si conferma per il secondo anno consecutivo la migliore pizzeria d’Europa al di fuori dell’Italia per la guida 50 Top Pizza.Non è facile coniugare qualità e quantità con costanza.Fare una buona pizza è anche facile, farne tantissime ogni giorno velocemente e buonissime richiede mestiere, esperienza e soprattutto personale formato bene. Ma la Pizzeria è anche tanto altro: servizio efficiente, pulizia, ordine, accoglienza, selezione delle materie prime, selezione e formazione del personale, amministrazione, puntualità nei pagamenti. È fondamentale essere organizzati a 360 gradi, ogni anello della catena deve funzionare alla perfezione e noi pensiamo di portare avanti in modo magistrale il concetto di Pizzeria.Grazie a tutti quelli che fanno parte di questa splendida famiglia.Grazie a 50 Top Pizza per questo prestigioso riconoscimento" ha scritto Ciro Salvo su Facebook dopo aver ricevuto il premio.

Sul podio un pugliese e un altro napoletano

A completare il podio della classifica "50 Top Europe" ci sono, ovviamente, altri due chef italiani. Al secondo posto si è classificata la pizzeria "Via Toledo Enopizzeria" di Vienna, guidata dal pizzaiolo pugliese Francesco Calò. Alla pizzeria della capitale austriaca sono andati anche i premi speciali di "Performance of the year 2020" e "Best Wine List 2020". A completare il podio c'è un altro napoletano, Gennaro Nasti, che si classifica terzo con la sua pizzeria "Bijou" di Parigi. La pizzeria della capitale francese si è anche aggiudicata il premio per la migliore pizza, il "Pizza of the year 2020", che è andato alla tonno e cipolle proposta nel locale parigino.