Covid 19
6 Dicembre 2021
19:00

Vaccini Covid, in Lombardia somministrate 1,5 milioni di terze dosi

Sono state superate le 1,5 milioni di somministrazioni di terze dosi del vaccino anti-Covid in Lombardia.
A cura di Ilaria Quattrone
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

In Lombardia sono state superate 1,5 milioni di terze dosi somministrate: a rivelarlo è l'assessorato al Welfare di Regione. Prosegue quindi serrata la campagna di vaccinazione anti-Covid. Nella settimana che va dal 29 novembre al 5 dicembre, sono state prenotate oltre un milione di terze dosi: precisamente si tratta di 1.007.912 appuntamenti. Nella stessa settimane sono 31.947 i lombardi che hanno invece deciso di ricevere la prima dose e iniziare il ciclo vaccinale.

I nuovi centri vaccinali scelti da Regione

Da alcuni giorni in Lombardia tutti gli over 18 possono prenotare la terza dose. A farlo possono essere i cittadini che hanno superato i cinque mesi da quando hanno ricevuto la seconda dose. Per prenotarsi basta accedere alla piattaforma di Regione Lombardia: basterà inserire numero della tessera sanitaria e codice fiscale. In alternativa attraverso uno sportello Postmat o infine tramite un portalettere. Per accelerare ulteriormente la campagna di vaccinazione e contenere i contagi, Regione ha anche previsto nuovi centri vaccinali che interesseranno i centri commerciali, i supermercati Esselunga e le stazioni metro.

Le vaccinazioni per i bimbi

Nei prossimi giorni poi saranno aperte le vaccinazioni per i bimbi dai cinque agli undici anni. Anche per questa fascia, Regione sta preparando un piano: gli appuntamenti saranno fissati nel pomeriggio, così da non interferire con l'orario scolastico, o nel weekend e saranno previste delle linee vaccinali dedicate interamente ai più piccoli. Per prenotarsi, con ogni probabilità, sarà possibile utilizzare sempre la piattaforma di Regione.

29613 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni