Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Brutto incidente nella serata di ieri, giovedì 3 settembre, a Urgnano, paese in provincia di Bergamo. Un uomo di 30 anni che viaggiava a bordo di uno scooter 125 insieme ad una ragazza di 20, ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada, in un campo limitrofo alla strada. Tutto è accaduto in via Dante, in direzione del centro del paesino, proprio poco prima che comparisse il cartello di inizio di una piccola frazione.

La ricostruzione della dinamica dell'incidente

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che hanno effettuato i primi rilievi sul luogo dell'incidente, il 30enne avrebbe improvvisamente perso il controllo dello scooter cadendo rovinosamente a terra. Gli operatori sanitari intervenuti l'hanno trovato non cosciente e in gravi condizioni. Sul posto, c'erano gli equipaggi di due ambulanze, un'automedica e un'elisoccorso. Stabilizzato, l'uomo è stato portato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Circolo di Varese con l'elicottero, dove è stato ricoverato in codice giallo, mentre la ragazza di vent'anni, a bordo con lui, non ha patito particolari conseguenze. La giovane è stata trovata cosciente e trasportata per accertamenti al pronto soccorso dell'ospedale di Zingonia. Anche per lei il codice di ricovero è il giallo.

Anziana investita da una moto, è in coma

Un altro grave incidente si è verificato nel pomeriggio di ieri a Milano, dove una donna è stata investita da una moto in via Betti, in zona Bonola. Purtroppo, l'88enne è finita in coma dopo il violento impatto con la due ruote. Tutto è accaduto intorno alle 14.30, quando l'Areu ha inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso. Sul luogo dell'incidente sono poi arrivati anche gli agenti della polizia locale. Secondo quanto ricostruito, l'anziana era a piedi quando, per motivi ancora non noti, è stata travolta dalla motocicletta. Ricoverata al Fatebenefratelli per un grave trauma cranico, è entrata in coma.