14 Settembre 2022
16:57

Uno sciame di vespe attacca i bambini nel cortile di una scuola a Milano

È successo in una scuola elementare alla periferia Ovest di Milano. Immediato l’intervento del personale del 118, che ha controllato cinque piccoli e due maestre. Si indaga sulla dinamica dell’attacco: la polizia locale non ha trovato nessun nido di vespe nel cortile.
A cura di Francesca Del Boca
L’esterno della scuola elementare
L’esterno della scuola elementare

Attaccati all'improvviso da uno sciame di vespe incattivite. Il bilancio finale è di quattro bambini di sei anni punti dagli insetti.

L'assalto delle vespe nel cortile

È successo in una scuola elementare della periferia sud ovest di Milano, zona Inganni. I piccoli della primaria di via dei Narcisi sono stati assaltati mentre si trovavano in cortile a giocare: necessario l'intervento del 118, che ha controllato cinque alunni e due maestre. Nessuno è stato ospedalizzato, e l'allarme è rientrato. Ma lo spavento, per la classe, è stato tanto. 

Cosa può essere successo? È ancora tutto da scoprire. Nel cortile infatti, come ha accertato la polizia locale, non era presente nessun nido di vespe.

Punture pericolose

Quel che è certo è che si debba prestare attenzione alle punture di api e vespe, in qualche caso potenzialmente letali: nei soggetti suscettibili il veleno di insetti imenotteri come api, vespe e calabroni può provocare uno shock anafilattico. 

Solo in Lombardia, quest'estate, si ricordano i casi di una donna 63enne di Vigevano, che non ha fatto in tempo a iniettarsi il farmaco salvavita (accanto al suo corpo è stata trovata la siringa pronta), quello di un 60enne milanese morto al Parco delle Cave e un altro 70enne della Bergamasca, ucciso dal veleno durante una passeggiata in campagna con la moglie.

Incendio al liceo linguistico Virgilio di Milano: evacuata l'intera scuola
Incendio al liceo linguistico Virgilio di Milano: evacuata l'intera scuola
Un flash mob di bambini in bicicletta per ricordare Luca Marengoni:
Un flash mob di bambini in bicicletta per ricordare Luca Marengoni: "Sicurezza stradale sia la priorità"
Insegnante nasconde la droga nell'armadietto della scuola di musica: arrestato
Insegnante nasconde la droga nell'armadietto della scuola di musica: arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni