25 Settembre 2021
13:20

Ubriaco, causò un incidente in cui morì l’amico e pubblicò un video su Instagram: patteggia 2 anni

Nel febbraio del 2020 a Gavardo, nel Bresciano, un ragazzo oggi 20enne si mise ubriaco alla guida di un’auto, causando un incidente in cui morì un suo amico 18enne. Dopo lo schianto, mentre l’amico lottava ancora tra la vita e la morte, il giovane uscito illeso dall’auto pubblicò anche un video su Instagram. Adesso il 20enne ha patteggiato una pena di due anni e quattro mesi per omicidio stradale.
A cura di Francesco Loiacono

Ha patteggiato una pena a due anni e quattro mesi il ragazzo che nel febbraio del 2020 a Gavardo, nel Bresciano, causò un incidente stradale in cui morì l'amico 18enne, Marin Moustafa. Il responsabile dell'incidente, di un anno più grande dell'amico morto, era ubriaco alla guida. Alcune ore prima dell'incidente aveva pubblicato sulla sua pagina Instagram delle story in cui si vedevano diversi cocktail su un tavolo di un bar, con frasi come "Stiamo a livello" e Camparotti gang". E anche subito dopo lo schianto della sua auto contro un albero, mentre l'amico veniva soccorso e trasportato d'urgenza in ospedale, dove poi morì, il giovane uscito illeso dall'incidente pubblicò un'altra story su Instagram, dicendo: "Sono ancora qua, sono sopravvissuto. Gli amici di Polizia e Vigili del Fuoco mi hanno aiutato, e io li rispetto. Perché loro fanno un lavoro che merita rispetto, con tutto il mio cuore".

Il ragazzo aveva un tasso di alcol nel sangue cinque volte oltre il limite

Il ragazzo alla guida dell'auto, come accertarono poi i controlli delle forze dell'ordine, il 5 febbraio del 2020 si era messo alla guida nonostante un tasso di alcol nel sangue pari a 2,47, contro lo 0,5 consentito per legge. Al volante della sua Fiat Seicento in cattivo stato, con l'amico seduto al suo fianco, per via della sua guida ad alta velocità e alla poca lucidità aveva perso il controllo dell'auto, finita contro un albero. Lui uscì illeso dallo schianto e pensò bene di fare un video sui social, poi cancellato come le altre story compromettenti. L'amico, originario di Soprazocco di Gavardo, perse la vita. Imputato per omicidio stradale, il ragazzo ha patteggiato una pena di due anni e quattro mesi davanti al giudice per l'udienza preliminare Alessandra Sabatucci.

Sorpassa l'amico e finisce fuori strada: ragazzo di 23 anni muore in incidente stradale a Rodigo
Sorpassa l'amico e finisce fuori strada: ragazzo di 23 anni muore in incidente stradale a Rodigo
Niccolò Bassotto muore a 23 anni in un incidente, lo zio: "Avrei dato tutto per tenerti ancora qui"
Niccolò Bassotto muore a 23 anni in un incidente, lo zio: "Avrei dato tutto per tenerti ancora qui"
Riabbraccia a sorpresa il suo migliore amico dopo 2 anni: la reazione di questo bambino è commovente
Riabbraccia a sorpresa il suo migliore amico dopo 2 anni: la reazione di questo bambino è commovente
75 di Cose Vere
L'assessore Maran: "Con i fondi europei ci sarà la svolta per le case popolari a Milano"
Pierfrancesco Maran è l'assessore alla Casa: quali saranno le sfide del suo mandato tra case popolari e caro affitti per il ceto medio?
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni