Danni, allagamenti e disagi in quasi tutte le province: è il bilancio dell'ondata di maltempo transitata nelle ultime sulla Lombardia, con un intenso e violento fronte temporalesco che ha causato ‘bombe d’acqua’ e violente grandinate. La protezione civile regionale ha comunicato che il fronte temporalesco principale sta transitando sulla pianura orientale nel pomeriggio di venerdì 24 luglio, mentre sparsi nuclei sono in formazione sulla parte centro-occidentale della regione.

Emergenza maltempo, a Milano esondati Seveso e Lambro

La situazione più critica si registra a Milano, dove in 12 ore sono stati registrati più di 90 mm di pioggia accumulata. Il torrente Seveso ha superato la soglia di elevata criticità stamattina alle ore 7.10, dopo che gli idrometri avevano segnalato un rialzo eccezionale del livello di circa 2,70 metri in soli 20 minuti. Dopo aver provocato allagamenti soprattutto in zona Niguarda-Viale Fulvio Testi, i livelli idrometrici hanno subito un lieve calo. La piena è stata poi scolmata pienamente dal canale scolmatore di Nord Ovest. Il livello idrometrico del fiume Lambro si mantiene intorno alla soglia di moderata criticità. Sempre a Milano si registrano alcuni sottopassaggi allagati in particolare in zona Negrotto-Rubicone.

Maltempo e allagamenti, la situazione a Brescia

La Prefettura di Brescia segnala numerosi interventi da parte dei Vigili del fuoco per alberi caduti, strade e sottopassi allagati. Le zone più colpite sono state Palazzolo, la Bassa Bresciana e Brescia città

In provincia di Como ancora chiusi diversi sottopassi

In provincia di Como i vigili del fuoco hanno effettuato numerosi interventi per allagamenti, alberi caduti, sottopassi allagati. Nella Bassa Comasca, soprattutto a Mozzate, Appiano Gentile, Rovello Porro, Rovellasca e Turate tutti i sottopassi risultano, per ora, non transitabili. I volontari di Protezione civile stanno intervenendo in supporto ai Vigili del fuoco.

Interventi anche a Cremona, Lecco e Monza

A Cremona numerosi interventi per allagamenti in particolare a Crema e Spino d'Adda. A Lecco i vigili del fuoco sono intervenuti, per allagamenti, a Merate e a Oliveto Lario. La situazione, attualmente, risulta gestibile. Il Comune di Monza, infine, informa che al momento ci sono alcuni sottopassi allagati. Sono già attivi i volontari di Protezione civile, in supporto ai Vigili del fuoco.

A Varese oltre 50 chiamate ai soccorsi

A Varese i Vigili del fuoco hanno già effettuato oltre 50 interventi per allagamenti, tre per auto bloccate nei sottopassaggi e numerosi altri per tetti scoperchiati, cantine, strade, taverne e box allagati. Non si registrano, fortunatamente, feriti.