49 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Spruzzano lo spray al peperoncino in classe a Milano: intossicati 8 studenti, uno trasportato in ospedale

Uno studente della scuola media ‘Ricci’ di Milano avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino in classe nella mattinata del 13 maggio. I sanitari hanno assistito 8 ragazzini rimasti intossicati, mentre per uno è stato necessario il trasporto in ospedale.
A cura di Enrico Spaccini
49 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Uno studente della scuola secondaria di primo grado ‘Matteo Ricci' è stato trasportato questa mattina, lunedì 13 maggio, in ospedale per sintomi di intossicazione. Il ragazzino avrebbe respirato lo spray urticante al peperoncino che un coetaneo avrebbe spruzzato all'interno di una classe della scuola media di via Lovere. Le sue condizioni non sono gravi, mentre altri otto studenti sono stati assistiti sul posto dal personale del 118. I vigili del fuoco del Nucleare biologico chimico radiologico sono al lavoro per accertare le cause dell'intossicazione.

L'allarme è scattato qualche minuto dopo le 10 del 13 maggio. Alcuni ragazzini della scuola media ‘Ricci' di Milano hanno iniziato ad accusare problemi di respirazione e bruciori dopo che uno studente avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino in classe. In pochi minuti la classe è stata evacuata e le attività scolastiche momentaneamente interrotte.

Il personale del 118, arrivato a bordo di cinque equipaggi dell'Agenzia regionale emergenza urgenza con ambulanze e automedica, ha prestato le prime cure ai giovani coinvolti. In tutto sarebbero almeno otto gli studenti che hanno accusato alcuni sintomi lievi, tutti di età compresa tra i 12 e i 13 anni. Loro sono stati assistiti sul posto, mentre un ragazzino è stato trasportato in ospedale per altri accertamenti. Le sue condizioni non sono comunque considerate gravi.

Tornata la calma, e avvertiti i genitori, gli studenti sono stati fatti rientrare nella scuola, che fa parte dell'Istituto comprensivo Cadorna, e hanno potuto riprendere le lezioni. I vigili del fuoco intervenuti sul posto stanno cercando conferme circa la dinamica dell'incidente, mentre i carabinieri stanno indagando per identificare il responsabile.

49 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views