Si addormenta mentre sta cucinando e innesca un pericoloso incendio che distrugge completamente il suo appartamento. E' successo a Cologno Monzese nella tarda serata di ieri, sabato 21 novembre. L'appartamento si trova all'ultimo piano di una palazzina. Il proprietario, un uomo di 45 anni, è rimasto ferito lievemente alla mano, ma le conseguenze, per lui e i condomini, potevano essere ben peggiori. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri di Sesto San Giovanni. I pompieri hanno disposto l'evacuazione della palazzina e hanno domato le fiamme dopo oltre due ore di lavoro. Oggi sono stati eseguiti gli accertamenti del caso per stabilire con esattezza le cause dell'incendio. Come detto, il proprietario di casa ha dichiarato di essersi addormentato mentre stava cucinando. Probabilmente, quindi, il rogo è stato causato dal fuoco dei fornelli lasciati accesi.

Evacuate due famiglie, ferito il proprietario dell'appartamento incendiato

L'assessore alla Sicurezza e al Commercio del comune di Cologno Monzese, Giuseppe Di Bari, ha informato la cittadinanza che a seguito dell'incendio due famiglie sono state evacuate e l'amministrazione ha dovuto trovare loro ospitalità in un albergo cittadino. Fortunatamente, ha ribadito l'assessore, solo il proprietario dell'appartamento andato in fiamme è rimasto lievemente ferito ad una mano: "A seguito dell’incendio nell’appartamento di Via Calamandrei due famiglie hanno dovuto trovare nella notte ospitalità in un albergo cittadino tramite l’Amministrazione! Fortunatamente solo il proprietario dell’appartamento è rimasto lievemente ferito! Ringraziamo le forze dell’ordine e i vigili del fuoco per il pronto intervento di messa in sicurezza".