263 CONDIVISIONI
12 Aprile 2022
9:16

Si abbassa i pantaloni davanti a due 12enni in pieno centro a Seregno: denunciato

Un 26enne è stato individuato nei pressi della stazione ferroviaria: è stato denunciato per per atti osceni in luogo pubblico.
A cura di Giorgia Venturini
263 CONDIVISIONI

Ha prima seguito due 12enni in pieno centro, poi una volta raggiunte si è tolto la maglietta e si è abbassato i pantaloni. Allora ha iniziato a urlare verso di loro volgarità. È successo verso le 18.30 di sabato scorso nella vie più centrali di Seregno, paese in provincia di Monza e Brianza. Le due ragazzine sono riuscite a fuggire: poco più tardi per un ragazzo di 26 anni, sotto l'effetto dell'alcol, sono scattate le manette.

Le due ragazzine sono scappate in lacrime

Stando alla ricostruzione di quanto accaduto, le due 12enne erano in centro per una passeggiata quando hanno capito di essere seguite. Così hanno iniziato ad accelerare il passo ma il 26enne continuava a pedinarle guadagnando sempre più metri nei loro confronti. Una volta raggiunte si è tolto la maglietta e ha abbassato i pantaloni iniziando così a rivolgere alle giovanissimi frasi volgari. A questo punto le 12enne sono scappate via in lacrime, mentre l'uomo si è allontanato e nascosto nelle vie limitrofe. Proprio in quel momento si è fermata una pattuglia dei carabinieri che stava passando per il centro: alla vista delle ragazzine in lacrime e circondate dai passanti i militari si sono subito fermati.

La denuncia per atti osceni in luogo pubblico

Le 12enni hanno raccontato tutto ai carabinieri facendo anche un attento identikit: maglietta bianca, dei pantaloni scuri e un cappellino nero. Immediatamente è scattata la caccia all'uomo. Il 26enne è stato individuato nei pressi della stazione ferroviaria, poco prima del potesse riprendere il treno per Monza. Si tratta infatti di un ragazzo residente a Monza e artigiano di professione, origini bangladesi. Sabato molto probabilmente era sotto gli effetti dell'alcol. Una volta in caserma è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Intanto sul posto sono arrivati anche i genitori della due ragazze, ancora provate per quanto appena accaduto ma rassicurate.

263 CONDIVISIONI
Sniffano cocaina in metro davanti ai passeggeri, un video riprende due giovani
Sniffano cocaina in metro davanti ai passeggeri, un video riprende due giovani
Evade dai domiciliari e accoltella un uomo alla gola, era un rivale nello spaccio di stupefacenti
Evade dai domiciliari e accoltella un uomo alla gola, era un rivale nello spaccio di stupefacenti
Fermata su un'auto senza assicurazione, minaccia i carabinieri:
Fermata su un'auto senza assicurazione, minaccia i carabinieri: "Divento cattiva con le pistole"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni