17 Dicembre 2021
13:20

Quanto è alta la Madonnina del Duomo di Milano? La curiosità svelata dalla serie The Ferragnez

In un episodio della serie “The Ferragnez”, Chiara Ferragni, le sorelle e la madre si interrogano su quanto sia alta la Madonnina posta sul Duomo di Milano. Eccolo rivelato, assieme ad altre curiosità sul simbolo di Milano.
A cura di Francesco Loiacono
Le sorelle Ferragni e la madre sul tetto del Duomo di Milano (screen da The Ferragnez su Amazon prime video)
Le sorelle Ferragni e la madre sul tetto del Duomo di Milano (screen da The Ferragnez su Amazon prime video)

Quanto è alta la statua della Madonnina del Duomo che "domina Milano"? È una domanda che fanno Chiara Ferragni, le sue sorelle Valentina e Francesca e la loro madre Marina Di Guardo in uno degli episodi della serie "The Ferragnez", disponibile su Amazon Prime video. Prima che Chiara Ferragni, googlando, trovi la risposta definitiva (e corretta), tra le sorelle e la madre scatta una simpatica scommessa: "Per me è 10 metri", dice la madre delle sorelle Ferragni, mentre Valentina azzarda quattro metri e Chiara ipotizza che sia alta cinque metri. Evidentemente, anche chi vive tutti i giorni a Milano non sempre conosce nel dettaglio le curiosità legate a quello che è il più famoso simbolo della città, posto sulla guglia più alta del Duomo. Vediamone dunque alcune.

Quanto è alta la Madonnina del Duomo di Milano

Innanzitutto, le dimensioni. La statua della Madonnina, posta sulla guglia più alta del Duomo di Milano, misura 4 metri e 16 centimetri di altezza e pesa una tonnellata circa: la struttura portante in acciaio inox (che ha sostituito quella precedente in ferro, corrosa e sostituita nel 1967) pesa 584 chili, mentre le lastre di rame utilizzate per rivestire la statua, 33, pesano quasi 400 chili. A rendere brillante la Madonnina da lontano è poi la doratura, che nell'ultimo intervento (risalente al 2012) è stato effettuato utilizzando 6750 fogli di oro zecchino.

La copertura durante la Seconda guerra mondiale

La Madonnina (Foto dal sito Chiesadimilano.it)
La Madonnina (Foto dal sito Chiesadimilano.it)

Non tutti sanno che nel periodo della Seconda guerra mondiale, tra il 1939 e il 1945, la statua della Madonnina venne coperta con un panno grigioverde. Si trattò di una scelta strategica e lungimirante: da un lato si voleva proteggere il simbolo di Milano dall'eventualità di danneggiamenti, dall'altro si voleva privare i piloti dei bombardieri nemici di un importante punto di riferimento. E così dai primi venti di guerra dell'agosto 1939 fino al maggio del 1945 la Madonnina non brillò: tornò a farlo il 6 maggio 1945, durante una cerimonia solenne presieduta dall'allora arcivescovo di Milano, il cardinale Alfredo Ildefonso Schuster.

Quando la statua della Madonnina viene imbandierata col Tricolore

Un'altra curiosità legata alla Madonnina, e svelata dal sito della Veneranda fabbrica che da secoli si occupa della manutenzione del Duomo, riguarda le occasioni particolari in cui accanto alla statua campeggia la bandiera italiana. La prima volta che il Tricolore sventolò accanto alla Madonnina fu durante le Cinque giornate di Milano, nel 1848, quando Luigi Torelli e Scipione Bagaggi sventolarono la bandiera per segnalare ai milanesi che le truppe austriache stavano abbandonando la città. Ancora oggi comunque il Tricolore campeggia accanto alla Madonnina in alcune circostanze: il 7 gennaio (per la festa del Tricolore), l'11 febbraio (per celebrare i Patti lateranensi), il 17 marzo (per la Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell'inno e della bandiera, il 25 aprile in occasione della Festa della Liberazione dal nazifascismo, il Primo maggio per la Festa del lavoro, il 9 maggio per la Giornata d'Europa, il 2 giugno per la Festa della Repubblica, il 28 settembre per festeggiare l'insurrezione popolare di Napoli contro i nazifascisti, il 4 ottobre per i Patroni d'Italia, San Francesco e Santa Caterina e il 4 novembre per la  Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate. Oltre ovviamente al momento in cui questa usanza iniziò: dal 18 al 22 marzo, per le Cinque Giornate di Milano.

La Madonnina imbandierata (Foto: duomodimilano.it)
La Madonnina imbandierata (Foto: duomodimilano.it)
Chiara Ferragni ritorna a Cremona: sceglie la sua città per le riprese di
Chiara Ferragni ritorna a Cremona: sceglie la sua città per le riprese di "The Ferragnez 2"
Come partecipare al concerto di Fedez e J Ax oggi in piazza Duomo a Milano
Come partecipare al concerto di Fedez e J Ax oggi in piazza Duomo a Milano
Guasto alla linea della alta velocità tra Milano e Bologna, treni in ritardo
Guasto alla linea della alta velocità tra Milano e Bologna, treni in ritardo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni