16 Ottobre 2021
12:37

No green pass, oggi altro corteo non autorizzato: centinaia di manifestanti per le vie del centro

Oggi verso le 17 da piazza Fontana partirà il terzo corteo no green pass in 48 ore: si tratta del tredicesimo sabato consecutivo. La manifestazione non è stata autorizzata: ieri infatti è saltato l’accordo con la polizia e i manifestanti. Ecco il percorso via per via e cosa potrà succedere nel pomeriggio.
A cura di Giorgia Venturini

Per il tredicesimo sabato di fila oggi sabato 16 ottobre per le strade di Milano potrebbero sfilare nuovamente i no green pass. Già ieri quasi 500 persone si sono mosse in corteo non autorizzato dalla Statale a Sempione per opporsi all'obbligo del certificato verde. Atri attivisti si sono dati appuntamento invece in serata a Porta Venezia, piazza Repubblica e corso Buenos Aires. E oggi è attesa la terza manifestazione in 48 ore.

Il corteo da piazza Fontana alla sede Rai

Il corteo di oggi è previsto per le 17: partirà come sempre dalla centralissima piazza Fontana per poi attraversare piazza Duomo, via Mazzini, via Pantano e fino a via Festa del Perdono, via Larga, largo Augusto, via Visconti di Modrone, via Senato e infine via Fatebenefratelli dove si trova la Questura. Il corteo dovrebbe terminare di fronte alla sede Rai che si trova in corso Sempione. Quello che si attendono le forze dell'ordine sarà l'ennesimo corteo non autorizzato a cui parteciperanno centinaia di persone: ieri infatti è saltata la trattativa tra la Questura di Milano e i no green pass. Alcuni giorni fa, due portavoce dei presunti comitati avevano inviato una e-mail agli uffici di via Fatebenefratelli per dare un preavviso dell'appuntamento di oggi. Nel testo era specificato sia l'orario di ritrovo che l'itinerario che sarà seguito. Ma poi non è stato trovato l'accordo.

I no green pass hanno chiesto alla Questura di revocare il Daspo di alcuni manifestanti

La Questura in una nota stampa ha fatto sapere che "dopo aver ridefinito e individuato un percorso plausibile mantenendo i punti di partenza e di arrivo proposti, valutando anche il passaggio attraverso piazza Duomo come da loro richiesto, i promotori hanno inteso revocare il preavviso poiché l'autorità provinciale di pubblica sicurezza non ha aderito alla loro richiesta, posta come condizione imprescindibile, di revocare i Daspo urbani recentemente comminati dal Questore in relazione alle ultime manifestazioni non preavvisate tenutesi a Milano". Le misure erano state attribuite dopo le ultime manifestazioni ad alcuni leader manifestanti. E ieri i no green pass hanno chiesto di cancellare il Daspo. Richiesta non accettata dalla Questura e così salta l'accordo per un corteo autorizzato.

No green pass a Milano, perquisita l'abitazione dell'ideatore dei cortei: è un ragazzo di 28 anni
No green pass a Milano, perquisita l'abitazione dell'ideatore dei cortei: è un ragazzo di 28 anni
No green pass, il corteo invade le vie dello shopping di Milano nonostante i divieti
No green pass, il corteo invade le vie dello shopping di Milano nonostante i divieti
30.551 di Davide Arcuri
No green pass, dai divieti all'arrivo di Kennedy: cosa aspettarsi dal 17esimo sabato di protesta
No green pass, dai divieti all'arrivo di Kennedy: cosa aspettarsi dal 17esimo sabato di protesta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni