(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Grave incidente sul lavoro nella mattinata di oggi, mercoledì 23 settembre, a Milano. Un ragazzo di 23 anni è precipitato da un'impalcatura in piazzale Liberty, a pochi passi dal Duomo di Milano. L'incidente, sulle cui cause sono in corso accertamenti, è avvenuto attorno alle 11, secondo quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza. Il ferito è un giovane operaio, L.M.: a seguito della caduta al suolo, avvenuta da un'altezza di circa 10 metri, si è fratturato entrambe le gambe. Sul posto sono intervenute un'ambulanza e un'automedica del 118, inviate dall'Areu in codice rosso. I soccorritori hanno caricato il 23enne sull'ambulanza e lo hanno trasportato d'urgenza al Policlinico di Milano, dove è ricoverato in gravi condizioni. I medici gli hanno riscontrato fratture esposte e scomposte ad entrambi gli arti inferiori.

Sul grave incidente sul lavoro indagano i carabinieri

Spetterà adesso ai carabinieri, intervenuti sul posto assieme ai soccorritori del 118 e ai vigili del fuoco, ricostruire la dinamica e le cause del grave episodio, l'ennesimo incidente sul lavoro. I militari dell'Arma stanno attendendo l'arrivo sul posto degli ispettori del lavoro dell'Agenzia per la tutela della salute, che valuteranno assieme a loro se siano state rispettate tutte le norme relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro e cercheranno di appurare cosa sia avvenuto. Il giovane operaio è precipitato da un ponteggio posto al quinto piano di un palazzo che affaccia sulla piazzetta recentemente riqualificata, che ospita l'Apple store e si trova a pochi passi da corso Vittorio Emanuele II e dal Duomo di Milano, nel cuore della città.