Una ragazzina di 16 anni è finita in coma dopo aver partecipato a una festa di compleanno con alcol insieme ad alcuni amici al parchetto Monte Stella di Milano verso le 20.30 di domenica 29 novembre. Da una prima ricostruzione dell'accaduto, l'adolescente era in compagnia di altri tre amici: due di 19 anni e uno di 20 anni. I ragazzi stavano festeggiando il compleanno di uno di loro e all'arrivo dei soccorsi erano già tutti ubriachi. La 16enne infatti avrebbe iniziato a vomitare prima di perdere i sensi. Così gli amici, spaventati, hanno chiamato il 118.

La festa ad alto tasso alcolico al parchetto

Sul posto sono intervenute due ambulanze e un'auto medica: una volta accertate le condizioni della giovane i paramedici non hanno potuto far altro che intubarla e portarla d'urgenza in codice rosso all'ospedale De Marchi, già priva di sensi. I tre ragazzi, invece, sono stati portato al San Carlo in codice verde. Il gruppo di giovani, stando alle prime ipotesi su quanto accaduto riferite dalla Questura, stava facendo una "festa" nel parchetto in via Terzaghi con molte sostanze alcoliche.

La polizia sta ora ricostruendo quanto accaduto domenica sera

Sul posto sono arrivati anche gli agenti della polizia di Milano che, raccogliendo la testimonianza di medici e dei ragazzini, hanno potuto accertare che nel parchetto si faceva un alto uso di alcol, anche se non è ancora chiaro quale tipo di sostanze avrebbe potuto far perdere i sensi alla ragazza. Spetta ora agli agenti ricostruire passo dopo passo quanto successo in quel parchetto ieri sera e le eventuali colpe degli adolescenti partecipanti alla festa. Resta anche da capire se i quattro sono denunciabili per violazione della disposizioni governative anti Covid.