209 CONDIVISIONI
2 Novembre 2020
14:39

Milano, 19enne positivo al Covid esce, va sotto casa della ex e aggredisce gli agenti: denunciato

Un ragazzo di 19 anni è stato denunciato a Milano per resistenza a pubblico ufficiale e per aver violato la quarantena dovuta alla sua positività al Coronavirus. Erauscito da casa per recarsi sotto l’abitazione della ex fidanzata. All’arrivo degli agenti, si sarebbe scagliato anche contro loro.
A cura di Ilaria Quattrone
209 CONDIVISIONI

Ha violato la quarantena per andare sotto casa della ex fidanzata e urlare contro il condominio in cui la ragazza vive. Poi ha opposto resistenza nei confronti degli agenti che sono intervenuti per placarlo. A Milano un ragazzo di 19 anni, posto in isolamento domiciliare perché positivo al Coronavirus, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per non aver rispettato le norme previste in materia di Covid.

Inveisce contro l'ex fidanzata e si oppone ai poliziotti, denunciato

Erano le 17.47 di domenica 1 novembre quando gli agenti di polizia del commissariato di Mecenate sono stati allertati per la presenza di un giovane ragazzo che inveiva fuori da un condominio in via Umiliati per motivi – secondo quanto riferito dalla Questura – legati alla sfera sentimentale. La volante è quindi arrivata sul posto e gli agenti hanno provato a calmarlo, cercando di capire i motivi di tanta agitazione. Il ragazzo però avrebbe opposto resistenza e si sarebbe scagliato contro di loro. Considerato il gesto, è subito scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Il 19enne positivo al Covid denunciato per aver violato la quarantena

Dai controlli è poi emerso che il ragazzo in realtà era stato posto in quarantena nella sua abitazione di via Salomone, poco distante da casa della ragazza, perché positivo al Coronavirus. Gli agenti avrebbero quindi chiamato il 118. Al 19enne quindi è stata notificata un'altra denuncia per aver violato l'articolo 260 del decreto legge 1265 del 1934 secondo il quale viene sanzionato e punito chi non osserva una procedura necessario per evitare la diffusione di una malattia infettiva.

209 CONDIVISIONI
Milano, focolaio Covid dopo una festa per una ex collega: contagiati 12 agenti di polizia
Milano, focolaio Covid dopo una festa per una ex collega: contagiati 12 agenti di polizia
Agente immobiliare arrestato, droga negli spritz e sequestro di 8 ore: così avrebbe violentato la donna
Agente immobiliare arrestato, droga negli spritz e sequestro di 8 ore: così avrebbe violentato la donna
Mura in casa il cadavere della mamma: "Non l'ho fatto per soldi, non riuscivo a staccarmi da lei"
Mura in casa il cadavere della mamma: "Non l'ho fatto per soldi, non riuscivo a staccarmi da lei"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni