Un ragazzino di 15 anni si è lanciato dal secondo piano di una scuola di Milano: stando a quanto riferito dai carabinieri, una pattuglia del Nucleo Radiomobile si è recata sul posto intorno alle 15 del pomeriggio di oggi, martedì 27 aprile. Il ragazzo è stato trasportato in codice rosso all'ospedale e versa in gravissime condizioni.

Il 15enne ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale Niguarda

L'allarme alla centrale operativa dell'azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia è arrivato intorno alle 14.09 di oggi pomeriggio. L'evento è avvenuto in una scuola di Milano. Sul posto sono intervenute due ambulanze e un'automedica oltre ai carabinieri del nucleo radiomobile, del nucleo investigativo e della compagnia Milano Duomo. Il 15enne sarebbe caduto nel cortile interno e da un'altezza di almeno nove metri riportando gravissime lesioni. Il personale del 118, dopo aver prestato le prime cure al giovane sul posto, lo ha trasportato tempestivamente all'ospedale Niguarda dove è al momento ricoverato. Al momento dell'arrivo dei soccorsi, il ragazzo sarebbe stato cosciente.

Il ragazzino sarebbe caduto da un'altezza di almeno nove metri

Le forze dell'ordine invece, dopo aver svolto tutti i rilievi del caso, hanno aperto un'indagine per ricostruire la dinamica dell'evento e accertare le cause di quanto si è verificato oggi. I carabinieri hanno infatti raccolto le testimonianze di professori e studenti per poter capire quanto successo nei minuti precedenti la caduta. Non si esclude nessuna ipotesi. Anche se, al momento, quella più acclarata sembrerebbe essere il tentativo di suicidio.