534 CONDIVISIONI
1 Novembre 2020
11:29

Mattarella in visita a sorpresa al cimitero a Brescia: l’omaggio alle vittime del Coronavirus

Una visita a sorpresa per omaggiare le vittime del Coronavirus in una delle province più colpite dalla pandemia. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è recato oggi a sorpresa a Castegnato, in provincia di Brescia, per visitare il cimitero dove nei mesi scorsi era stata rubata una lapide il ricordo delle persone scomparse a causa del Covid. “Sono venuto qui per rivolgere un pensiero alle vittime del Coronavirus, ai tanti morti in solitudine”, ha detto il capo dello Stato, che ha poi invitato all’unità nella lotta al virus.
A cura di Simone Gorla
534 CONDIVISIONI

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è recato oggi a sorpresa a Castegnato, in provincia di Brescia, per visitare il cimitero dove nei mesi scorsi era stata rubata una lapide il ricordo di tutte le vittime del Covid. Ad attenderlo gli amministratori locali e centinaia di persone che lo hanno applaudito.

Mattarella: Basta egoismi, unire le forze contro il Covid

"In questi giorni dedicati al loro ricordo, sono venuto qui per rivolgere un pensiero a tutti i defunti e tra di loro alle vittime del Coronavirus, ai tanti morti in solitudine. Ho scelto di farlo in questo cimitero dove è avvenuto il furto ignobile della croce posta a memoria delle vittime della pandemia", ha detto Mattarella dopo aver deposto una corona. Il capo dello Stato ha richiamato alla "responsabilità di proseguire nell'impegno per contrastare e sconfiggere questa malattia così grave, mettendo da parte partigianerie, protagonismi ed egoismi per unire le forze di tutti e di ciascuno, quale che sia il suo ruolo e le sue convinzioni, nell'obiettivo comune di difendere la salute delle persone e di assicurare la ripresa del nostro Paese".

Il presidente a sorpresa in visita nel cimitero di Castegnato a Brescia

Il capo dello Stato è atterrato all'aeroporto di Montichiari (Brescia) per poi trasferirsi nel comune bresciano per rendere omaggio alle persone decedute per Coronavirus nel giorno di Ognissanti. La lapide in ricordo delle vittime della pandemia era stata inaugurata il 6 settembre al cimitero di Castegnato. Si tratta di una stele impreziosita da una croce in bronzo, opera dell'artista Ettore Calvelli.

L'opera è stata rubata da ignoti notte tra lunedì 7 settembre e martedì 8 settembre e non è ancora stata ritrovata. Il testo della lapide, ormai priva della croce, recita: "Abbraccia quanti, nell'ultima ora, non abbiamo potuto confortare e anche noi perché possiamo ritrovare consolazione e speranza".

Accolto tra gli applausi da centinaia di residenti: l'omaggio alle vittime del Coronavirus,

I morti per Coronavirus in provincia di Brescia sono stati 2.751, ma il tragico bilancio è in costante aggiornamento. Il presidente Mattarella è stato accolto da centinaia di residenti che si trovano al cimitero per rendere omaggio ai propri parenti. La visita è durata pochi minuti e all'uscita dal cimitero il capo dello Stato è stato applaudito dalla gente, poi soffermato con i componenti della giunta comunale.

534 CONDIVISIONI
Prete si sente male prima della messa in cimitero, si accascia a terra e poi muore
Prete si sente male prima della messa in cimitero, si accascia a terra e poi muore
Revenge porn, dottoressa invia video hot al suo ex che li diffonde: a processo anche ex calciatore
Revenge porn, dottoressa invia video hot al suo ex che li diffonde: a processo anche ex calciatore
Incidente stradale in galleria: morto sul colpo l'operaio Fabio Agatino
Incidente stradale in galleria: morto sul colpo l'operaio Fabio Agatino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni