(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Tragico incidente a Pavia. Un ragazzo di 22 anni, nella serata di oggi lunedì 1 marzo, è morto dopo essersi schiantato con la sua moto contro un'automobile. L'allarme alla centrale operativa dell'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia è arrivato poco dopo le 20.

Il ragazzo è morto a causa delle ferite riportate

Non è ancora chiara la dinamica della vicenda. L'incidente si è verificato in via Abbiategrasso, in una zona della periferia di Pavia. Il 22enne era in sella alla sua moto quando, sul sovrappasso della tangenziale ovest, si è scontrato contro la macchina. Sul posto sono intervenuti il 118 e la polizia locale che ha fatto tutti i rilievi del caso e sta cercando di capire chi o cosa abbia causato l'incidente. Il personale sanitario ha fatto di tutto per salvare il giovane, ma a causa delle gravissime ferite riportate non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Altro drammatico incidente a Gambolo

L'incidente di questa sera ne ricorda un altro drammatico verificatosi invece sabato scorso: una Bmw si è scontrata contro un'altra automobile a Gambolo, in provincia di Pavia. Nell'impatto sono rimasti coinvolti sette giovani, due in modo molto grave. In particolare il conducente della Bmw, Alberto Piccolini – anche lui 22enne – è morto questa mattina in ospedale. Un 17enne, a bordo della Bmw, è ancora ricoverato in prognosi riservata. Nell'incidente è stato coinvolto anche il fratello di Piccolini. La polizia stradale sta indagando per cercare di ricostruire la dinamica della vicenda e individuare eventuali responsabilità. Intanto da oggi il mondo del calcio – Piccolini era un arbitro – è in lutto.