56 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Giallo di Desio, cadavere nel campo: si pensa a un omicidio per droga

In attesa dell’esito dell’autopsia, gli inquirenti indagano negli ambienti dello spaccio di droga. E in particolare dentro la struttura abbandonata dietro il campo di grano, adesso posta sotto sequestro.
A cura di Francesca Del Boca
56 CONDIVISIONI
Immagine

A Desio, nel campo di grano in cui qualche giorno fa è stato ritrovato un cadavere sepolto a metà, stanno per arrivare anche i Ris di Parma. Pronti per cercare di arrivare alla verità sul giallo dell'uomo ucciso tra l'ex caserma dei carabinieri e un carcere abbandonato.

Omicidio per droga?

Quel che è certo, è che si tratti di omicidio. Un delitto probabilmente legato alle attività che si svolgono nella vicina struttura abbandonata, tra cui lo spaccio di droga: l'immobile, per questo motivo, è stato messo sotto sequestro dalle autorità. Che l'assassinio sia maturato in questo contesto, dimora di piccolo spaccio e varie attività illegali?

Il volto non è riconoscibile

Intanto, mentre gli inquirenti sono sulle tracce del killer, si cerca di risalire anche all'identità dell'uomo. Lavoro non semplice, dal momento che il volto non è più riconoscibile: forse per effetto della sepoltura, o forse per le modalità di esecuzione dell'omicidio. Probabilmente si tratta di un nordafricano, ma la Scientifica è ancora all'opera per cercare di risolvere il mistero.

56 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views