3 Agosto 2021
11:28

Finge di far sesso con una bambola gonfiabile: 20enne denunciato dai carabinieri a Pisogne

Prima ha simulato un rapporto sessuale con una bambola gonfiabile davanti alle telecamere di una caserma dei carabinieri, poi l’ha scagliata contro il portone della stessa. Per questo un ragazzo di 20 anni è stato denunciato per vilipendio dai militari dell’Arma: dovrà pagare una multa salata. L’episodio è accaduto a Pisogne, nel Bresciano.
A cura di Redazione Milano

Un ragazzo di 20 anni è stato denunciato per vilipendio dai carabinieri di Pisogne, in provincia di Brescia, e dovrà pagare una multa compresa tra mille e cinquemila euro. All'origine della denuncia una "bravata" che però al giovane costerà molto cara: il ragazzo avrebbe infatti simulato un rapporto sessuale con una bambola gonfiabile proprio davanti alla locale caserma dei carabinieri e poi, non pago, avrebbe bucato e lanciato contro il portone di ingresso il "sex toy". L'incredibile vicenda è avvenuta negli scorsi giorni in via Giacomo Manella. A riportare quanto accaduto e soprattutto le conseguenze del gesto del 20enne è stata la testata locale "Giornale di Brescia".

Il ragazzo ha scagliato la bambola gonfiabile contro il portone della caserma

Stando a quanto ricostruito, il ragazzo era in compagnia di alcuni amici: si ipotizza che il gruppo fosse in giro per festeggiare un addio al celibato, anche se la circostanza non è stata chiarita. In ogni caso, una volta davanti alla caserma il 20enne ha esagerato: prima ha simulato di far sesso con la bambola gonfiabile davanti all'occhio delle telecamere di sicurezza, poi ha compiuto quello che stando al magistrato di turno è stato reputato come un affronto all'Arma dei carabinieri, scagliando la bambola verso la caserma. È stato a quel punto che i carabinieri sono intervenuti: il 20enne è stato accompagnato all'interno e denunciato, mentre gli altri quattro amici l'hanno fatta franca perché, pur essendo assieme a lui nel momento che voleva essere goliardico, non hanno materialmente partecipato al gesto che ha configurato l'accusa di vilipendio.

Positivo al Covid esce di casa e va dai carabinieri per una multa ricevuta anni fa: denunciato
Positivo al Covid esce di casa e va dai carabinieri per una multa ricevuta anni fa: denunciato
Si finge morto per far intascare alla famiglia i soldi dell'assicurazione: rischiano il processo
Si finge morto per far intascare alla famiglia i soldi dell'assicurazione: rischiano il processo
Simula sirena dei carabinieri in auto e mette video su TikTok, denunciato minorenne
Simula sirena dei carabinieri in auto e mette video su TikTok, denunciato minorenne
Covid Lombardia, il bollettino del 21 settembre: 472 contagi e 9 morti
I pazienti ricoverati nei reparti di area medica degli ospedali sono 437, in terapia intensiva 62 persone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni