1 Dicembre 2021
7:35

Ex medico Inps di Lodi molesta due donne durante le visite: condannato a 6 anni di carcere

Un ex medico in servizio all’Inps di Lodi è stato condannato a 6 anni per violenza sessuale per aver molestato due sue pazienti durante le visite. Subito era scattata la denuncia.
A cura di Giorgia Venturini

Arriva la condanna a sei anni per violenza sessuale per un medico dell'Inps: il giudice del Tribunale di Lodi lo ha ritenuto colpevole di aver palpeggiato due donne durante una visita. Le vittime nel 2017 si erano rivolte a lui per una verifica di invalidità. Le indagini erano scattate dopo una loro denuncia: in aula ieri martedì 30 novembre è arrivata la sentenza di primo grado.

Le molestie nel 2017 quando il medico era in servizio all'Inps

Da una prima ricostruzione dei fatti, il medico, oggi 45enne, aveva visitato le due donne nel 2017 quando ancora lavorava nelle sede Inps di Lodi: una si era presentata in studio per richiedere una verifica di invalidità, l'altra invece per un problema di cervicale. Durante le visite sarebbero scattate le molestie. Una delle due pazienti, una volta uscita dallo studio medico, si era precipitata a denunciare quanto accaduto, mentre la seconda solo dopo l'avvio delle indagini dell'allora sostituto procuratore di Lecco Laura Siani si era presentata dalle forze dell'ordine. Il medico, anche davanti al giudice, si è sempre dichiarato innocente: dopo la sentenza di condanna di ieri ha deciso di ricorrere in appello. Intanto – come riporta Il Corriere della Sera – non è più al servizio dell'Inps che dopo aver scoperto i fatti ha deciso di non continuare la collaborazione con il medico. E ora è arrivata anche la condanna: dovrà scontare sei anni di carcere e pagare per entrambe le vittime 15mila euro. Le donne durante il processo si sono costituite parti civile e hanno testimoniato. Non resta ora che attendere anche il secondo grado di giudizio e la sentente del giudice della Corte d'Appello.

Chi è Andrea Carlo Pizzi, l'anestesista che ha narcotizzato e violentato un'infermiera
Chi è Andrea Carlo Pizzi, l'anestesista che ha narcotizzato e violentato un'infermiera
La storia dell'omicidio di Lavdije Kruja detta Dea, dalla scomparsa alla condanna di Franco Vignati
La storia dell'omicidio di Lavdije Kruja detta Dea, dalla scomparsa alla condanna di Franco Vignati
In vacanza con il marito, sale su un battello e poi minaccia di gettarsi in acqua
In vacanza con il marito, sale su un battello e poi minaccia di gettarsi in acqua
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni