542 CONDIVISIONI
28 Luglio 2022
7:41

Esonda il torrente Re, due comuni del Bresciano travolti dal fango: cittadini costretti a scappare

Due comuni del Bresciano sono stati travolti da acqua e fango dopo che è esondato nella notte il torrente Re: decine di persone evacuate.
A cura di Ilaria Quattrone
542 CONDIVISIONI

Il maltempo che in questi giorni sta interessando la Lombardia, sta causando diversi danni. Nella provincia di Brescia, due comuni Niardo e Braone hanno dovuto fare i conti con l'esondazione del torrente Re. I vigili del fuoco e la protezione civile hanno dovuto procedere con l'evacuazione dei cittadini. Per il momento non si registrano persone ferite.

Allestiti due centri di raccolta

Nella notte di oggi, giovedì 28 luglio, cinquanta vigili del fuoco sono stati impegnati con diversi interventi nei due territori bresciani: a causa dell'esondazione, i due comuni sono stati travolti da acqua e fango. In base alle prime informazioni, tre donne anziane sono state trasferite negli ospedali di Esine e Lovere per precauzione. Sono stati inoltre allestiti due centri di raccolta della popolazione a Ceto e Breno.

La ferrovia è inagibile

Al momento la situazione sembrerebbe essere in parziale miglioramento. A causa dell'esondazione del torrente la strada statale Ss 42 è bloccata: i volontari insieme ai vigili del fuoco – che sono arrivati anche da Sondrio, Como e Milano – stanno procedendo con la pulizie dai detriti. Anche la ferrovia è al momento inagibile.

Il giorno prima effettuati 120 interventi a Milano

Solo la sera prima, i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano hanno effettuato 120 interventi per i temporali che hanno colpito il capoluogo meneghino e tutta la città metropolitana. In particolare modo si è intervenuti sulla ferroviaria nella tratta Mortara e Porta Genova dove il maltempo ha causato la caduta di alcuni alberi e per questo motivo è stato chiuso il tratto ferroviario.

542 CONDIVISIONI
Alluvione nelle Marche, vaste zone allagate a Senigallia dopo l'esondazione del fiume Misa
Alluvione nelle Marche, vaste zone allagate a Senigallia dopo l'esondazione del fiume Misa
237.936 di Cronaca
Alberto Genovese, l'ex re delle start up, condannato a 8 anni e 4 mesi per aver violentato due ragazze
Alberto Genovese, l'ex re delle start up, condannato a 8 anni e 4 mesi per aver violentato due ragazze
Scoppia un incendio nella notte: a fuoco sei appartamenti
Scoppia un incendio nella notte: a fuoco sei appartamenti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni