L'indice di contagio della Lombardia scende ancora. Stando ai dati del monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità relativo alla settimana 16-22 novembre l'indice Rt è pari a 1.24. Una nuova evidente flessione rispetto al dato della scorsa settimana (nel bollettino del 20 novembre era pari a 1,46).

Indicatori in miglioramento: da domenica Lombardia zona arancione

I casi totali registrati nella settimana analizzata sono stati 386.837 per un'incidenza cumulativa di 3828.56 per 100.000. L'andamento positivo della curva del contagio e dell'indice Rt, unito a quello stabile dei ricoveri in ospedale, al calo delle chiamate al 118 e degli accessi al pronto soccorso, ha portato alla decisione di allentare alcune restrizioni: la Lombardia passerà da zona rossa e zona arancione a partire da domenica 29 novembre. Potranno quindi riaprire i negozi che erano stati chiusi dal 6 novembre. Sarà possibile fare spostamenti all'interno del proprio comune di residenza anche senza autocertificazione. Infine torneranno a scuola gli studenti di seconda e terza media.

Cos'è l'indice di contagio Rt

Con la dicitura "indice di contagio Rt", si intende un parametro usato dalle istituzioni sanitarie per definire la potenziale trasmissibilità di una malattia infettiva in un dato periodo di tempo. Per quanto riguarda la pandemia da Coronavirus che sta colpendo l'Italia e il resto del mondo, entro i confini nazionali il valore di Rt viene monitorato settimanalmente dall'Istituto superiore di sanità e dal Ministero della Sanità. Tale dato individua un numero medio di persone che possono rimanere contagiate dal Covid da un solo altro individuo. La soglia di rischio del valore di Rt è pari a 1.