9 Novembre 2022
21:01

Condannati i nove imputati nel processo Robin Hood, in aula le urla: “Vergogna, fate schifo”

I nove imputati nel processo Robin Hood sono stati condannati in primo grado. Le pene arrivano fino a 5 anni e 5 mesi. Sono accusati di associazione a delinquere finalizzata all’occupazione abusiva.
A cura di Enrico Spaccini
Foto di repertorio
Foto di repertorio

I nove imputati nell'inchiesta "Robin Hood" sono stati tutti condannati in primo grado dal Tribunale di Milano. Secondo l'accusa, sono stati promotori di un'associazione a delinquere finalizzata all'occupazione abusiva di immobili di proprietà pubblica. Le pene vanno da un anno e sette mesi a cinque anni e cinque mesi.

Le urla dell'aula

La lettura del dispositivo è avvenuta tra le urla dei presenti. Il giudice Giuseppe Fazio ha dovuto anche interrompersi, mentre in aula c'era chi gridava: "Vergogna, fate schifo, siete privi di umanità".

Il processo di questi nove imputati è diventato un simbolo del dibattito sull'emergenza abitativa in Lombardia.

Le accuse

Arrestati nel dicembre del 2018, gli antagonisti giustificano e rivendicano l'occupazione delle case sfitte per aiutare chi è senzatetto. Per l'accusa, invece, si trattava di un'associazione a delinquere. Una "struttura criminosa caratterizzata da fungibilità di ruoli e funzioni", afferma il pm Leonardo Lesti nel dibattimento, "dotata di idonei supporti logistici come attrezzi per scassinare le porte o le lastre di metallo poste all'ingresso degli immobili Aler".

Lo scopo dell'associazione, secondo l'accusa, non era semplicemente aiutare chi non aveva una casa. Ma, anzi, la "consumazione continuativa e professionale dei delitti di invasione di terreni ed edifici".

A questo, si aggiunge anche l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

La replica del Comitato

"I crimini per cui si vuole richiamare all'ordine le nove persone imputate sono l'insieme di azioni con le quali, nel corso degli anni, insieme agli abitanti di un quartiere dall'esistenza travagliata sono stati costruiti degli spazi di solidarietà e vita in comune".

Questo messaggio è stato scritto dal profilo social del Comitato abitanti Giambellino Lorenteggio, che mai hanno accennato passi indietro.

"Un esperimento di vita profondo e importante, contro una profonda emergenza sociale, causata dalla consapevole distruzione dell'edilizia residenziale pubblica".

Si allaccia abusivamente alla corrente comunale, ma possiede un suv da 80mila euro
Si allaccia abusivamente alla corrente comunale, ma possiede un suv da 80mila euro
Licenziata dopo più di 20 anni di lavoro, sindacati protestano contro la multinazionale Flowserve
Licenziata dopo più di 20 anni di lavoro, sindacati protestano contro la multinazionale Flowserve
Difende la moglie durante una rapina in strada: 24enne accoltellato a una spalla
Difende la moglie durante una rapina in strada: 24enne accoltellato a una spalla
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni