(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Attimi di terrore a Cologno Monzese: un ragazzo di 18 anni sarebbe stato vittima di una tentata rapina fuori dalla fermata della metropolitana e sarebbe stato colpito al collo con un coltello. L'aggressione, avvenuta nel comune della città metropolitana di Milano, si è verificata nel pomeriggio di oggi martedì 2 marzo. Il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Raffaele in codice giallo.

Il tentativo di rapina e l'aggressione

Stando a quanto riportato dal giornale MilanoToday, il 18enne intorno alle 14 del pomeriggio si trovava vicino alla fermata della metropolitana Cologno Nord. A un certo punto qualcuno avrebbe provato a rapinarlo cercando di accoltellarlo al collo. Subito dopo è stato lanciato l'allarme alla centrale operativa dell'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia che ha così inviato sul posto i sanitari con un'ambulanza e un'automedica in codice rosso.

Il giovane avrebbe riportato una ferita superficiale

In un primo momento infatti le condizioni del giovane sembravano essere critiche. Quando il personale medico è arrivato sul luogo dell'aggressione, e dopo aver prestato le prime cure, ha deciso di trasportare il ragazzo in codice giallo al pronto soccorso del San Raffaele. Il 18enne infatti avrebbe riportato solo una ferita superficiale e non verserebbe quindi in condizioni critiche. Sul luogo della tentata rapina sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni. I militari hanno aperto le indagini e stanno adesso cercando di ricostruire la dinamica della vicenda e trovare il responsabile dell'aggressione.