2.492 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

È uscito dalla terapia intensiva Christian Di Martino, il poliziotto accoltellato alla stazione di Lambrate

È uscito dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale Niguarda di Milano Christian Di Martino, il poliziotto ferito dopo essere stato accoltellato da un pregiudicato alla stazione di Lambrate lo scorso mercoledì 9 maggio.
A cura di Francesca Del Boca
2.492 CONDIVISIONI
Christian Di Martino (foto da Facebook)
Christian Di Martino (foto da Facebook)

Dopo oltre settanta trasfusioni di sangue, cinque arresti cardiaci e un grosso intervento salvavita durato sette ore, arriva finalmente la buona notizia. È uscito dal reparto di terapia intensiva dell'ospedale Niguarda di Milano Christian Di Martino, il poliziotto ferito dopo essere stato accoltellato da un pregiudicato alla stazione di Lambrate lo scorso mercoledì 9 maggio.

Sta meglio insomma il vice-ispettore 35enne, originario di Ischia e cognato del calciatore interista Federico Dimarco. Nei giorni scorsi ha ricevuto le visite delle istituzioni nazionali e locali, dalla premier Giorgia Meloni all'assessore regionale di Fratelli d'Italia Romano La Russa, così come il questore uscente Giuseppe Petronzi e il prefetto Claudio Sgaraglia. Ora si attende solo di sapere quando potrà tornare a casa: le sue condizioni, al momento, sono buone e fanno sperare in una rapidissima ripresa.

"Tornerò presto come prima", sono state infatti le primissime parole del giovane poliziotto. Il suo aggressore, invece, si trova ora recluso a San Vittore con l'accusa di tentato omicidio. La sera del 9 maggio era stato sorpreso dagli agenti in servizio mentre scagliava pietre contro i treni e le persone, ferendo anche una donna di passaggio: fermato da Di Martino, ha estratto un coltello e ha colpito il poliziotto in tre diversi punti vitali. 

2.492 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views