55 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Chiede ai genitori in difficoltà economica di abusare dei loro figli in cambio di soldi: gli annunci online

Un uomo di 50 anni è stato condannato a 2 anni e 4 mesi di carcere per detenzione di materiale pedopornografico: online contattava famiglie in difficoltà economiche per chiedere di abusare dei figli in cambio di soldi.
A cura di Giorgia Venturini
55 CONDIVISIONI
Immagine

Contattava online i genitori in difficoltà economiche per chiedere loro di abusare dei loro figli minori in cambio di denaro. Gli annunci venivano pubblicati online. Un uomo di 50 anni è stato condannato a 2 anni e 4 mesi di carcere per detenzione di materiale pedopornografico: la sentenza del giudice per le indagini preliminari è arrivata – come riporta La Repubblica – al termine del processo con rito abbreviato. L'imputato dovrà pagare anche una multa di 3.400 euro.

Il condannato pubblicava annunci online

L'uomo avrebbe agito tra il 2019 e il 2020. Secondo l'inchiesta della polizia postale di Milano coordinata dalla pm Alessia Menegazzo, l'uomo pubblicava annunci cercando di avvicinarsi a famiglie in difficoltà. Offriva loro soldi in cambio di poter abusare dei loro figli. In questi due anni gli investigatori hanno accertato che l'uomo condivideva online circa 400 file, tra foto e video con anche minori di 16 anni. Nel corso dell'interrogatorio l'uomo avrebbe ammesso tutto: avrebbe spiegato di avere un problema grave e ha chiesto di essere curato.

Altro uomo adescava minorenni sui social network

Solo cinque giorni fa un altro uomo è stato arrestato perché accusato di aver adescato alcuni minorenni sui social network per farsi mandare fotografie e video pornografici. L'arrestato poi minacciava chi incontrava online di rendere pubblico tutto se non lo avessero incontrato di persona. Tutti i ragazzi che ha incontrato fortunatamente si sono rifiutati. A far scattare la denuncia è stata una delle sue vittime che si è rivolta alle forze dell'ordine di Brescia. Subito sono scattate le indagini che hanno portato all'arresto dell'uomo.

55 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views