128 CONDIVISIONI
25 Luglio 2022
18:18

Carmela Fabozzi, la 73enne uccisa a Malnate: cosa si sa sullo sconosciuto visto dai vicini

Carmela Fabozzi è stata uccisa nel suo appartamento di Malnate (Varese): il suo assassino non è stato ancora identificato. I vicini hanno affermato di aver visto nei giorni precedenti uno sconosciuto che chiedeva della 73enne.
A cura di Ilaria Quattrone
128 CONDIVISIONI

Nessuno conosce l'identità dell'assassino di Carmela Fabozzi, la donna di 73 anni trovata morta venerdì 22 luglio dal figlio. Il suo corpo è stato trovato in una pozza di sangue nel suo appartamento di via Sanvito 15 a Malnate (Varese).

La pensionata è stata uccisa con un corpo contundente – che ancora non è stato trovato – e che le ha provocato diverse ferite alla nuca. In attesa di avere i risultati dell'autopsia, che è stata svolta oggi, i carabinieri cercano di risalire all'identità del responsabile.

Al vaglio le immagini delle telecamere

La sindaca di Malnate, Irene Bellifemine, ha spiegato al quotidiano "Il Giorno" di aver messo a disposizione i filmati della sorveglianza presente verso il cimitero considerato che nella corte doveva viveva la 73enne non erano presenti.

I militari li stanno analizzando nella speranza di poter trovare anche solo un elemento che possa aiutare a far luce sulla vicenda. In questi giorni, sono stati ascoltati i familiari della vittima e i vicini di casa. Questi ultimi hanno raccontato di aver visto alcuni giorni prima dell'omicidio un uomo sui 60 anni in giardino.

Il misterioso sconosciuto

Avrebbe addirittura bussato alla porta di uno di loro chiedendo se avesse visto Carmela. Non è detto che questo sconosciuto sia l'assassino, ma i carabinieri stanno cercando di approfondire anche questo aspetto considerato che l'omicidio sarebbe avvenuto attorno a mezzogiorno ed è molto strano che nell'abitato – formato da palazzine di ringhiera, ballatoi, cortili e parcheggi interni – nessuno sia stato in grado di fornire dettagli particolari su uno sconosciuto che si è allontanato magari con i vestiti sporchi di sangue.

I militari poi stanno eseguendo tutte le verifiche necessarie a confermare o smentire la versione del figlio che comunque ha fornito ampie e dettagliate notizie su i suoi spostamenti di venerdì. Il cellulare di Carmela avrebbe poi potuto fornire dettagli importanti, ma purtroppo sembrerebbe essere sparito nel nulla.

128 CONDIVISIONI
Ucciso per un debito, il figlio dell'indagato:
Ucciso per un debito, il figlio dell'indagato: "Quando l'ho visto, non ho notato nulla di strano"
Mille euro a ogni dipendente per contrastare il caro bollette: il regalo dell'azienda di Uboldo
Mille euro a ogni dipendente per contrastare il caro bollette: il regalo dell'azienda di Uboldo
Christian e Karim, i due migliori amici di 14 anni morti insieme in montagna:
Christian e Karim, i due migliori amici di 14 anni morti insieme in montagna: "Lasciate un vuoto enorme"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni