Sputi, insulti e il lancio di un panino contro una vittima indifesa che non poteva reagire. Un gruppo di minorenni di Busto Arsizio (Varese) si è reso protagonista di un gesto inqualificabile nel pomeriggio di oggi, mercoledì 16 settembre, andato in scena nel centro città.

Sette minorenni sputano contro un anziano disabile

Secondo quanto riportato, i sette – tutti di età compresa tra i 13 e i 15 anni – sarebbero arrivati nelle vie principali di Busto e, notando l'anziano diversamente abile, hanno iniziato schernirlo. Poi, dalle prime provocazioni verbali si è passati agli insulti e agli sputi, fino a quando uno dei ragazzini ha deciso di lanciargli addosso un panino. L'atto di bullismo è stato fermato solamente grazie all'intervento di una volante della polizia che passava di lì. Gli agenti hanno stilato un verbale ricostruendo quanto successo destinandolo alla magistratura minorile. In questo modo verrà attivato l'intervento dei servizi sociali, in attesa che i ragazzini vengano querelati dalla vittima. Quest'ultima è stata soccorsa sul posto e tranquillizzata dopo aver vissuto attimi di puro terrore.

Ragazzina di 14 anni ubriaca al primo giorno di scuola

Sempre a Busto Arsizio, una ragazzina di 14 anni è stata vittima di un lieve malore al primo giorno di rientro a scuola a causa di una intossicazione etilica. La giovanissima si era presentata ubriaca per la prima campanella dell'anno, svenendo davanti ai compagni dell'istituto alberghiero che frequenta. Soccorsa, è stata portata in codice verde al pronto soccorso dell'ospedale cittadino dove le sue condizioni sono state giudicate non preoccupanti. Al contrario, dovrebbe far preoccupare che una 14enne abusi di sostanze alcoliche.