112 CONDIVISIONI
27 Gennaio 2022
13:07

Bergamo, nel weekend vaccini senza prenotazione ai bimbi tra 5 e 11 anni

Sabato 29 e domenica 30 gennaio i bambini tra i 5 e gli 11 anni che non hanno ancora ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid-19 potranno presentarsi senza prenotazione all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.
A cura di Francesco Loiacono
112 CONDIVISIONI
Il murale all’esterno dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo
Il murale all’esterno dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Weekend di vaccinazioni senza prenotazioni per i bambini all'hub di Bergamo. Sabato 29 e domenica 30 gennaio, dalle 8 alle 20, i bimbi tra i 5 e gli 11 anni che non hanno ancora ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid-19 si potranno presentare liberamente – ovviamente accompagnati da un genitore o un tutore – al centro vaccinale pediatrico allestito presso l’Auditorium "Lucio Parenzan" dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII. L'ospedale bergamasco risponde così all'appello lanciato dalla Regione e in particolare dal consulente per la campagna vaccinale Guido Bertolaso, che qualche giorno fa aveva sottolineato l'importanza della copertura vaccinale nella fascia pediatrica anticipando che dal prossimo fine settimana l'accesso negli hub per la fascia 5-11 anni sarebbe stato libero. I genitori dei bambini potranno parcheggiare nell'area di sosta Est, mentre l'accesso sarà dal civico 19 di Hospital street.

La direttrice del Papa Giovanni: Valuteremo se organizzare altri weekend

"Abbiamo accolto l’invito di Regione Lombardia ad organizzare degli open day dei centri vaccinali pediatrici nei fine settimana per agevolare il più possibile le famiglie", ha spiegato in una nota Maria Beatrice Stasi, direttrice generale dell’Azienda socio sanitaria territoriale Papa Giovanni XXIII. "Iniziamo questo weekend e poi valuteremo se organizzarne altri, con l’obiettivo di semplificare ulteriormente l’accesso e incrementare l’adesione alla campagna vaccinale pediatrica, così importante per proteggere i più piccoli, le loro famiglie e tutta la loro vita, scolastica e relazionale".

L'ospedale bergamasco è stato e continua a rimanere uno dei luoghi simbolo per la lotta al Covid-19, travolto in pieno dalla prima ondata e sempre in prima linea anche sul fronte delle vaccinazioni. Dall'inizio dell'emergenza al Papa Giovanni XXIII sono stati curati più di cinquemila malati Covid e, nei 13 mesi di campagna vaccinale, sono stati somministrati oltre mezzo milione di vaccini, di cui 13.500 proprio ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. Da qui il ringraziamento della direttrice Stasi a tutti gli operatori sanitari dell'ospedale, "che ogni giorno da due anni senza sosta stanno dando un contributo essenziale alla lotta contro la pandemia".

112 CONDIVISIONI
Costringevano il figlio di 11 anni a spacciare droga: genitori condannati a 9 e 8 anni di carcere
Costringevano il figlio di 11 anni a spacciare droga: genitori condannati a 9 e 8 anni di carcere
Padre e figlio di 11 anni morti sull'Autostrada A21, convalidato l'arresto del pirata della strada
Padre e figlio di 11 anni morti sull'Autostrada A21, convalidato l'arresto del pirata della strada
Incidente sull'Autostrada A21, morti il padre e il figlio di 11 anni: preso il pirata della strada
Incidente sull'Autostrada A21, morti il padre e il figlio di 11 anni: preso il pirata della strada
Il Milan resta ancora in attesa dello scudetto, i tifosi delusi: "Torneremo domenica prossima"
Il Milan resta ancora in attesa dello scudetto, i tifosi delusi: "Torneremo domenica prossima"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni