220 CONDIVISIONI
28 Dicembre 2021
12:37

Appesi a un treno in viaggio a grande velocità: la folle bravata di due ragazzini

Due ragazzini si sono aggrappati alle maniglie esterne del treno mentre viaggiava a grande velocità nel tratto tra le stazioni di Mozzate e Carbonate, in provincia di Varese.
A cura di Giorgia Venturini
220 CONDIVISIONI

Folle corsa in treno per due ragazzini della provincia di Varese: si sono appesi all'esterno di un vagone del treno mentre andava ad alta velocità tra le stazioni di Mozzate e Carbonate. Ad accorgersi di tutto è stato il capotreno che ha immediato ordinato lo stop del viaggio. Che cosa ci facessero i due ragazzi appesi all'esterno della carrozza è ancora tutto da capire. All'origine del gesto forse un'assurda prova di coraggio.

Fermato immediatamente il treno

Dalle prime informazioni, i due ragazzini erano appesi alle maniglie esterne del treno che andava a velocità sostenuta in quel tratto. Il capotreno poi li ha notati dal finestrino del vagone e ha chiamato il macchinista dicendogli di fermare immediatamente il treno. Una volta fermo, i due sono scesi sui binari e sono corsi via facendo perdere le loro tracce. Subito sono state avvertite le forze dell'ordine che stanno ora visionando le telecamere di sorveglianza della zona collegate alla centrale operativa di Ferrovienord a Saronno: dalle immagini potranno essere identificati i due responsabili del gesto folle, fortunatamente non finito in tragedia.

La prova di coraggio dei due ragazzini

Non resta che da chiedersi ora cosa abbia spinto questi due ragazzini a fare un gesto così folle: forse alla base c'era una sfida di coraggio o la volontà di girare un video che sarebbe poi finito sui social. La bravata è stata comunque ripresa da un passeggero all'interno del treno e le immagini poi hanno fatto il giro del web. Certo è che questa bravata poteva costare cara ai giovani che una volta identificati dovranno chiarire il motivo dell'accaduto.

220 CONDIVISIONI
Seregno, pusher scappa al posto di blocco dei carabinieri e rischia di investire i pedoni: arrestato
Seregno, pusher scappa al posto di blocco dei carabinieri e rischia di investire i pedoni: arrestato
Ubriaco alla guida, ma il giudice lo assolve: "Non gli avevano spiegato le regole del test per l'alcol"
Ubriaco alla guida, ma il giudice lo assolve: "Non gli avevano spiegato le regole del test per l'alcol"
"Vi ho uccisi tutti, bastardi": così Alessandro Maja avrebbe pianificato l'omicidio di moglie e figlia
"Vi ho uccisi tutti, bastardi": così Alessandro Maja avrebbe pianificato l'omicidio di moglie e figlia
Tornano operativi i siti di Linate e Malpensa dopo l'attacco hacker russo: cosa è successo
Tornano operativi i siti di Linate e Malpensa dopo l'attacco hacker russo: cosa è successo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni