23 Agosto 2021
13:55

Affitti per i fuori sede: a Milano scendono i prezzi delle stanze, calo fino al 9 per cento

Anche se rimane la città più cara per gli studenti fuori sede, i prezzi delle stanze in affitto a Milano scendono del 9 per cento. Per una singola si può arrivare a 470 euro e per un posto in una doppia a 285 euro. Cali significativi anche a Pavia. Le ricerche di sistemazioni nel capoluogo lombardo crescono però del 30 per cento.
A cura di Simona Buscaglia
Fonte foto: Immobiliare.it
Fonte foto: Immobiliare.it

Scendono i prezzi delle stanze in affitto a Milano. Negli ultimi dodici mesi, grazie a un calo del 9 per cento, si è arrivati a 470 euro per una singola. A segnalare questa nuova tendenza è un'analisi sulle principali città universitarie di Immobiliare Insights, business unit di Immobiliare.it specializzata in studi di mercato, che precisa, rispetto all’anno scorso, un calo dei prezzi generalizzato in Italia, con una media del 2,5 per cento.

Milano rimane in cima alle classifiche delle città più care

Milano rimane comunque la città più cara per gli studenti fuori sede alla ricerca di una sistemazione per il rientro in città dopo un anno e mezzo di didattica a distanza: se per le singole vengono chiesti 470 euro, per un posto letto in una stanza doppia si può arrivare anche a 285 euro. Subito dopo Milano, nella classifica delle città più care per i fuori sede troviamo Roma, dove chi cerca una stanza deve spendere di media 417 euro e 246 euro per un posto in doppia. A Bologna e Firenze per affittare una singola sono necessari poco meno di 400 euro (395 e 385 euro, rispettivamente). Sotto questa soglia si trovano poi Venezia – dove per una singola si chiedono in media 353 euro – Padova (336 euro), Torino (324 euro), Siena (321 euro), Napoli (320 euro) e Pisa (307 euro). Se i prezzi sono in calo quasi ovunque con le variazioni più consistenti a Pavia e Milano in controtendenza troviamo invece Catania, Padova e Bari dove i prezzi hanno subito invece una variazione positiva, rispettivamente 5,7 per cento, 5,3 per cento e 3,7 per cento.

Crescono le ricerche di stanze a Milano

Rispetto al 2020 sono cresciute comunque di oltre il 30 per cento le ricerche effettuate a Milano e Palermo e di più del 20 per cento quelle su Bologna e Roma. Tutti i principali poli universitari, con la sola eccezione di Palermo, mostrano una disponibilità di stanze in forte aumento rispetto al 2020. In pole position Padova, che sfiora il +150 per cento, e Pavia, che si attesta al +135 per cento, Milano segna un 42,5 per cento.

Elezioni Milano, l'affluenza alle ore 12 è oltre 11 per cento
Elezioni Milano, l'affluenza alle ore 12 è oltre 11 per cento
Il tonfo del Movimento Cinque stelle a Milano: resta fuori dal Consiglio comunale
Il tonfo del Movimento Cinque stelle a Milano: resta fuori dal Consiglio comunale
Elezioni Milano, l'affluenza alle ore 19 oltre il 31 per cento
Elezioni Milano, l'affluenza alle ore 19 oltre il 31 per cento
Incidente sul lavoro a Nerviano, grave operato folgorato in una cabina
Incidente sul lavoro a Nerviano, grave operato folgorato in una cabina
Sempre a Nerviano operaio precipita dal tetto di un capannone: è gravissimo
milano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni