Si chiamava Marzia Della Tommasina, 44 anni, sposata e madre di tre figli. Nella notte tra sabato e domenica ha perso la vita in un incidente stradale a Massa, a un passo da piazza della Liberazione. La donna, titolare del negozio di abbigliamento “Dreams di Marzia“ a Marina di Massa, aveva passato la serata in compagnia di amiche e amici. Una serata tranquilla terminata intorno all’1. Marzia era quindi salita in macchina (viaggiava sola su una Fiat Punto) diretta verso i Quercioli, dove abitava con la sua famiglia.

Cosa è successo dopo è, al momento, impossibile da stabilire con chiarezza. La 44enne procedeva in direzione mare-monti sulla rampa che conduce alla rotatoria dell'obelisco tra via Massa-Avenza, via Dorsale e via Marina Vecchia, quando ha perso il controllo dell'auto ed è andata a sbattere violentemente contro un muro. La macchina ha poi finito la tragica corsa sul vicino spartitraffico.  Pochi secondi dopo sul posto è giunta una vettura guidata da una delle amiche con cui Marzia aveva passata la serata. L'allarme al 118 e ai vigili del fuoco è stato invece dato da una volante della polizia di Stato che passava di lì per caso. I soccorritori, però, non hanno potuto far nulla per salvarle la vita.

Marzia Della Tommasina lascia il marito Massimiliano e tre figli: due femmine, la più grande (26 anni) e la più piccola (14), e un maschio, il secondogenito, 23 anni. La salma si trova all’obitorio a disposizione delle autorità. Non sarà effettuata l’autopsia visto che la dinamica dell’incidente purtroppo è tristemente chiara e Marzia ha perso il controllo mentre era sola in quel tratto. A tradirla forse un malore o un colpo di sonno