Conflitto in Ucraina
25 Aprile 2022
07:01
AGGIORNATO20 Maggio

Le notizie del 25 aprile 2022 sulla guerra russo-ucraina

Il 61esimo giorno di guerra in Ucraina, le ultime notizie in tempo reale. Russi occupano municipio Kherson e rimuovono bandiera ucraina. Segnalate esplosioni in Transnistria.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
25 Aprile
22:18

Lavrov: "Pericolo reale terza guerra mondiale"

La Russia ha messo in guardia contro il pericolo "reale" di una terza guerra mondiale. La ha detto il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov.

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
21:55

Gli Usa: "Faremo di tutto per respingere le ambizioni di Putin"

Gli Stati Uniti "faranno tutto il possibile per respingere le ambizioni di Putin di espandersi in Ucraina e oltre". Lo ha affermato la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, aggiungendo: "La Russia non è riuscita a raggiungere i suoi obiettivi in Ucraina grazie al coraggio degli ucraini e al nostro aiuto".

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
21:27

Raid su Ochakov a Mykolaiv

Diversi gli attacchi missilistici lanciati oggi dai russi sulla città di Ochakov. Lo riferisce l'ufficio delle forze di difesa del comandante di Mykolaiv. I bombardamenti mattutini hanno colpito una zona residenziale e una persona è rimasta ferita. Distrutta un'industria alimentare, danneggiato un supermercato, rotte le finestre di molti appartamenti.

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
21:23

Polonia conferma l'invio di carriarmati in Ucraina

Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha confermato oggi l'invio in Ucraina di tank di fabbricazione sovietica T-72, senza specificarne la quantità. Lo riferisce su Twitter il Kyiv Independent. In precedenza Londra aveva confermato di aver inviato tank in Polonia in sostituzione di quelli da mandare in Ucraina.

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
20:54

Foreign fighter italiano scomparso in Ucraina, l'annuncio: "Vavassori è ancora vivo"

Sarebbe ancora vivo Ivan Luca Vavassori, l'ex calciatore che combatte a sostegno dell'esercito ucraino. È quanto si legge nell'aggiornamento sul profilo social dello stesso foreign fighter italiano, che in mattinata aveva invece riferito che non si avevano più notizie del giovane. "Ciao a tutti, il team di Ivan è ancora vivo", recita il messaggio scritto in inglese. "Stanno cercando di tornare indietro. Il problema è che sono circondati da forze russe".

Nel post si legge ancora che Ivan e compagni "non sanno quanto tempo ci vorrà per tornare indietro. Ci sono cinque persone morte e quattro ferite, ma non conosciamo i loro nomi".

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
20:47

Mosca: “Distrutte 6 linee ferroviarie che trasportavano mezzi stranieri”

La Russia ha rivendicato in una nota la distruzione di 6 linee ferroviarie nei pressi di stazioni ucraine, affermando che “veicoli stranieri venivano trasportati” lungo le direttrici colpite. Lo riporta la Tass.

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
20:15

Kherson, i russi occupano l’edificio dell’amministrazione

A Kherson i militari russi hanno occupato l’edificio dell’amministrazione. Come riportato dai media locali, hanno tolto le bandiere ucraine e ordinato a tutti gli impiegati di lasciare l’edifici

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
19:54

Catturato soldato russo cui la moglie disse di stuprare donne ucraine 

"Vai e stupra le ucraine, ma non dirmi nulla e usa i condom". In una telefonata intercettata dal servizio di sicurezza ucraino una donna invitava il marito al fronte con l'esercito russo a stuprare le donne ucraine. Oggi quel soldato è stato catturato vicino a Izyum, come comunica l'ex deputato del consiglio comunale Ilia Ponomarev

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
19:45

Mariupol, trovata un'altra fossa comune di civili

Una nuova fossa comune di civili è stata trovata a cinque chilometri da Mariupol, nel villaggio di Stary Krym, occupato dalle truppe russe, secondo le immagini satellitari ottenute da Radio Svoboda. Si tratta della terza presunta fossa comune dopo Mangush e Vinogradnoye.

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
19:14

Zelensky: "I russi non sono cristiani"

"Messaggio importante del presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky: oggi è il secondo giorno di Pasqua, ma non significa nulla per la Russia salutare questi giorni della festa più grande con decine di bombardamenti sull'Ucraina. Ovviamente: i russi non sono cristiani. Fanno qualcosa che contraddice l'insegnamento di Cristo". Lo afferma su Twitter l'ambasciatore ucraino preso la Santa Sede, Andrii Yurash.

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
19:02

Transnistria, spari con lanciagranate contro il ministero

Il ministero dell'Interno dell'autoproclamato governo della Transnistria, la regione separatista filorussa della Moldavia al confine con l'Ucraina, ha confermato che ci sono state diverse esplosioni all'interno dell'edificio che ospita il ministero per la Sicurezza statale a Tiraspol. "Stando alle informazioni preliminari, sono stati sparati colpi con un lanciagranate portatile anticarro. Non risultano vittime", ha dichiarato in una nota, citata da Interfax.

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
18:46

“I russi mi chiedono 5mila euro in cambio della vita di mio figlio”

Un ragazzino ucraino, dall’aria evidentemente impaurita, risponde ai russi che lo hanno fatto prigioniero. La madre, di Mariupol, spiega: “I russi mi chiedono 5mila euro in cambio della sua vita

A cura di Biagio Chiariello
25 Aprile
18:00

45mila profughi hanno lasciato l'Ucraina nelle ultime 24 ore

Sarebbero 45.270 le persone che hanno lasciato l'Ucraina nelle ultime 24 ore. Lo riferisce l'agenzia delle Nazioni Unite per i richiedenti asilo (Unhcr). Dall'inizio della guerra russa il 24 febbraio sono 5.232.014 gli ucraini che sono scappati dal proprio paese.

A cura di Annalisa Cangemi
25 Aprile
17:57

Esplosioni vicino a ministero Sicurezza statale a Tiraspol in Transnistria

Alcune esplosioni sono state udite nei pressi dell'edificio che ospita il ministero per la Sicurezza statale a Tiraspol, in Transnistria, la regione separatista filorussa della Moldavia al confine con l'Ucraina. Lo riferiscono le tv locale Tsv, citata dalla Tass, precisando che ci sono "diverse ambulanze" nell'area.

A cura di Annalisa Cangemi
25 Aprile
17:53

Kiev rimuoverà la scultura che ricorda l'amicizia con Mosca

L'Ucraina rimuoverà una scultura di epoca sovietica nel centro di Kiev che commemora "l'amicizia" tra russi e ucraini. Lo ha annunciato oggi il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, stando alla Cnn. "Questa settimana smantelleremo una scultura in bronzo di due operai, eretta nel 1982 per commemorare la riunificazione dell'Ucraina con la Russia", ha detto Klitschko. "Gli otto metri di metallo della cosiddetta ‘amicizia di due popoli' saranno rimossi dal centro di Kiev".

Invece l'arco sovrastante la scultura in titanio a forma di arcobaleno, chiamato l'Arco dell'amicizia popolare, rimarrà, ma sarà rinominato ed illuminato con i colori della bandiera ucraina.

A cura di Annalisa Cangemi
25 Aprile
17:50

Domani Assemblea generale Onu voterà per modificare il potere di veto

Un importante voto attende domani l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che dovrà esprimersi su una risoluzione sulle modifiche del diritto di veto. L'Italia è tra i paesi che hanno spinto in questa direzione. La risoluzione stabilisce un meccanismo per cui quando uno dei 5 membri permanenti del Consiglio di Sicurezza ricorre al suo potere di veto in Consiglio, entro 10 dovrà poi spiegare all'Assemblea Generale le motivazioni per cui ha scelto di utilizzare questo potere. Il conflitto in Ucraina ha evidenziato le contraddizioni insite all'interno del Consiglio di sicurezza, relative proprio al potere di veto, che stanno bloccando anche risoluzioni sugli aiuti umanitari, perché il Paese aggressore, la Russia, gode del potere di veto all'interno dell'assise.

A cura di Annalisa Cangemi
25 Aprile
17:42

Onu: "Almeno 2.665 civili uccisi dall'inizio della guerra in Ucraina"

Almeno 2.665 civili sono rimasti uccisi in Ucraina dall'inizio dell'invasione russa. Sono le stime dell'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ohchr), che ha registrato 5.718 civili colpiti nel Paese, di cui 2.665 morti e 3.053 feriti. Lo scrive l'agenzia ucraina Ukrinform.
In particolare, tra le vittime si contano 855 uomini, 563 donne, 59 ragazze e 69 ragazzi, oltre a 67 bambini e 1.052 adulti il cui sesso è ancora sconosciuto. I feriti includono 355 uomini, 284 donne, 64 ragazze e 71 ragazzi, oltre a 161 bambini e 2.118 adulti di cui non si conosce il sesso.
La maggior parte delle vittime civili registrate sono state causate dall'uso di armi esplosive con un'ampia area di impatto, compresi i bombardamenti di artiglieria pesante e sistemi di lancio multiplo di razzi, missili e attacchi aerei.

A cura di Annalisa Cangemi
25 Aprile
17:27

Guterres-Erdogan: "Fermare la guerra il prima possibile"

Il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres nel suo incontro con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha "espresso il sostegno agli sforzi diplomatici in corso della Turchia in relazione alla guerra in Ucraina". Lo comunica il Palazzo di Vetro. I due, si legge in una nota, hanno riaffermato che il loro "obiettivo comune è porre fine alla guerra il prima possibile e creare le condizioni per porre fine alle sofferenze dei civili".

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
17:07

Berlino: "Espulsione diplomatici attesa ma non giustificata"

La mossa di oggi "ce l'aspettavamo, ma non è affatto giustificata". E' quello che ha detto la ministra degli Esteri tedesca, Annalena Baerbock, commentando l'espulsione di 40 diplomatici tedeschi annunciata da Mosca.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
16:55

Per la prima volta nella Storia la spesa militare globale supera i 2 trilioni di dollari

La spesa militare globale è aumentata di nuovo nel 2021, stabilendo nuovi record: ha superato per la prima volta i 2 trilioni di dollari all’anno.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
16:49

Team dell'AIEA visiterà domani l'impianto nucleare di Chernobyl

Un team dell'AIEA, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica, dovrebbe arrivare domani alla centrale nucleare ucraina di Chornobyl. Rafael Grossi, capo dell'AIEA, guiderà la missione di esperti per "consegnare apparecchiature, condurre valutazioni radiologiche e ripristinare i sistemi di monitoraggio" all'interno dell'impianto, ha affermato.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
16:36

Svezia e Finlandia presenteranno insieme domande adesione alla NATO

La Svezia e la Finlandia hanno deciso di presentare contemporaneamente le domande di adesione alla Nato. Lo riporta il quotidiano svedese Expressen. Entrambi i Paesi hanno deciso di annunciare le loro domande nella settimana dal 16 al 22 maggio, durante la visita del presidente finlandese Sauli Niinistoe a Stoccolma, secondo fonti del governo svedese.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
16:22

Vice ambasciatore russo all'Onu: "Mosca ora non ritiene il cessate il fuoco un'opzione possibile"

"La Russia al momento non ritiene il cessate il fuoco un'opzione possibile" in Ucraina. Lo ha detto il vice ambasciatore di Mosca all'Onu, citato dalla Tass, accusando inoltre Kiev di "non usare i corridoi umanitari" offerti dalla Russia.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
16:01

Le navi da guerra NATO nel porto finlandese di Turku per esercitazioni

Tre navi da guerra dalle NATO sono arrivate nel porto di Turku, in Finlandia , per tenere delle esercitazioni con la marina finlandese che inizieranno il 28 aprile e dureranno due giorni. Le esercitazioni si svolgono mentre Helsinki prende in considerazione la possibilità di entrare a far parte dell'Alleanza.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
15:48

La tv russa continua a minacciare attacco atomico in Occidente: "Putin non bluffa mai"

La tv russa continua a rilanciare messaggi contro l’Occidente, minacciando l’utilizzo di armi nucleari: “Putin non bluffa mai”, ha avvisato il giornalista e amico del presidente Vladimir Solovyov.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
15:21

Mosca convoca ambasciatore Germania ed espelle 40 diplomatici tedeschi 

Il ministero degli Esteri russo ha convocato l'ambasciatore della Germania a Mosca e ha deciso di espellere 40 diplomatici tedeschi. Il 4 aprile la Germania ha deciso di espellere 40 diplomatici russi come reazione agli "orrori contro i civili" a Bucha.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
15:19

Attacchi missilistici su ferrovie a Vinnytsia, 5 morti e 18 feriti

Cinque persone sono morte, 18 ferite, in attacchi missilistici russi sull'infrastruttura ferroviaria vicino a Zhmerynka, nella regione di Vinnytsia.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
15:10

A Kiev via le strade legate a Russia e Bielorussia entro il 9 maggio

Si prepara una rivoluzione toponomastica in Ucraina: le autorità di Kiev si stanno preparando a rinominare, entro il 9 maggio, le strade i cui nomi sono associati alla Russia e alla Bielorussia e a rimuovere monumenti e targhe commemorative associati alla Russia e all'Unione sovietica. Lo ha riferito il segretario del Consiglio comunale della capitale, Volodymyr Bondarenko, citato dall'Ukrayinska Pravda. "Nessuno rimuoverà i libri dei classici russi dalle biblioteche, nessuno vieterà i concerti di Rachmaninoff, ma le strade e i monumenti devono essere affrontati", ha concluso.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
15:00

Ursula von der Leyen: "Sanzioni alla Russia progettate per durare a lungo"

"Le sanzioni non sono mai una soluzione a sé stante. Sono inserite in una strategia più ampia che ha elementi diplomatici e militari. Ed è per questo che abbiamo progettato le sanzioni in un certo senso per sostenerle per un periodo di tempo più lungo". Lo ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo intervento al Raisina Dialogue in India. "Questo ci dà la leva per raggiungere una soluzione diplomatica che porterà una pace duratura", ha aggiunto.

"In Europa, vediamo l'aggressione russa come una minaccia diretta alla nostra sicurezza. Faremo in modo che l'aggressione non provocata e ingiustificata contro l'Ucraina sia un fallimento strategico", ha detto ancora. "È per questo che stiamo facendo tutto il possibile per aiutare l'Ucraina a lottare per la sua libertà. Ecco perché abbiamo immediatamente imposto sanzioni massicce, dure ed efficaci".

A cura di Annalisa Cangemi
25 Aprile
14:47

L'Ucraina aggiorna il bilancio delle guerra: "3.818 vittime civili, tra cui 215 bambini"

Sono 3.818 le vittime civili confermate in Ucraina, di cui 215 sono i bambini. I feriti sono oltre 4mila, fra cui 391 bambini. A rendere noto il bilancio delle vittime, a due mesi dall'inizio dell'invasione russa, è il procuratore distrettuale ucraino Iryna Venediktova, citata dall'agenzia stampa Interfax-Ukraine.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
14:42

Incendio nel laboratorio russo di Tver, per Mosca ci sono almeno 17 morti

Almeno 17 persone sono morte nel rogo scoppiato, giorni fa, all’Istituto di ricerca per la difesa aerospaziale a Tver, 180 chilometri a nord ovest di Mosca. A riconoscerlo sono le stesse autorità russe, che hanno precisato che solo 5 delle vittime sono state identificate. L'istituto di ricerca era coinvolto nello sviluppo di alcune delle armi più evolute dell'esercito russo. Le cause del rogo restano al momento misteriose.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
14:29

Per il sindaco di Slavutich la "zona di Chernobyl è ancora sotto minaccia"

"Non possiamo sapere cosa c'è nella testa dei russi. Non potevamo aspettarci che si impadronissero delle centrali nucleari. La nostra regione sarà sempre in pericolo fino a quando il sistema in Russia non cambierà. La minaccia esiste sempre". Lo ha detto all'ANSA Yurii Fomichev, sindaco di Slavutich, la città satellite di Chernobyl dove vivono i lavoratori della centrale. Lo stesso sindaco è stato catturato dai russi il 26 marzo per alcune ore, finche' non li ha convinti che "in città non c'erano armi né militari armati".

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
14:07

Appello di Kiev all'Onu: "Garantisca corridoio da Azovstal per i civili"

"Abbiamo fatto appello al Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres chiedendo di avviare e garantire un corridoio umanitario da Azovstal per i civili. In particolare, chiediamo che i rappresentanti dell'Onu e del Comitato Internazionale della Croce Rossa siano presenti nel convoglio umanitario". Lo dice la vicepremier di Kiev, Iryna Vereschuk, su Telegram dopo aver smentito Mosca sull'apertura di un corridoio dall'acciaieria annunciato per questa mattina. "Speriamo nell'efficacia dei negoziati del Segretario generale delle Nazioni Unite con i rappresentanti russi", aggiunge.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
14:02

Kiev smentisce Mosca: "Nessun accordo su corridoio umanitario ad Azovstal"

"I corridoi umanitari si aprono in base agli accordi delle due parti. Il corridoio, annunciato unilateralmente, non fornisce sicurezza e quindi, di fatto, non è un corridoio umanitario. Quindi, dichiaro ufficialmente e pubblicamente: non ci sono accordi sui corridoi umanitari da Azovstal oggi, purtroppo". Lo dice la vicepremier di Kiev, Iryna Vereschuk, su Telegram.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
13:51

Putin: "Hanno tentato di uccidere il giornalista Solovyev"

– Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che il servizio di sicurezza federale russo, Fsb, ha sequestrato un gruppo terroristico che stava pianificando di assassinare un importante giornalista televisivo russo. Lo riferisce la Tass. "Questa mattina sono state fermate le attività di un gruppo terroristico che ha pianificato l'assassinio di un importante giornalista russo", ha detto Putin in una riunione del consiglio di amministrazione dell'ufficio del procuratore generale. "Certamente, lo negheranno ora, ma i fatti e le prove sono incontrovertibili".  Secondo quanto riferisce Interfax si tratta del giornalista Vladimir Soloviev, la cui uccisione sarebbe stata pianificata da gruppi neonazisti su ordine dei servizi segreti ucraini.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
13:45

Segre: "Festa del 25 aprile parla al presente e fa pensare all’Ucraina"

La senatrice a vita Liliana Segre ha inviato una lettera per la commemorazione della strage di Marzabotto: “Il 25 aprile ci ricorda che resistere è necessario, è un dovere. Ieri come oggi”

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
13:27

Il 14 e 15 maggio riunione informale ministri Esteri Nato a Berlino

I ministri degli Esteri dei Paesi della Nato si vedranno per una riunione informale a Berlino il 14 e 15 maggio, durante la quale la guerra in Ucraina sarà uno dei temi principali in agenda. L'appuntamento è stato annunciato dall'Alleanza atlantica in una nota. La riunione precede di un mese il vertice dei capi di Stato e di governo dei Paesi della Nato a Madrid.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
13:23

Il presidente Usa Biden nominerà Brink ambasciatore a Kiev

Il presidente americani Joe Biden ha annunciato l'intenzione di nominare Bridget Brink "ambasciatore straordinario e plenipotenziario in Ucraina". Lo ha riferito la Casa Bianca in una nota. Attualmente Brink è la rappresentante di Washington nella Repubblica Slovacca.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
13:18

Putin: "Usa e Ue cercano di distruggerci dall'interno"

Gli Stati Uniti e l'Unione Europea "stanno utilizzando i loro satelliti in Ucraina per cercare di distruggere la Russia dall'interno ma hanno fallito anche in questo perché la società russa ha mostrato tutta la sua maturità e il suo sostegno alle forze armate". Lo ha dichiarato il presidente russo, Vladimir Putin, in un discorso alla Procura Generale.

A cura di Ida Artiaco
25 Aprile
12:50

Putin si congratula con Macron per la sua conferma all'Eliseo

Il presidente russo Vladimir Putin si è congratulato con Emmanuel Macron per la sua conferma all'Eliseo dopo il ballottaggio in Francia e gli augura il "successo" per il suo secondo mandato. Lo riferisce il Cremlino, citato da Interfax.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
12:44

Bombe sulle stazioni ferroviarie nell'Ucraina dell'ovest e centrale: "Ci sono dei morti"

Ci sarebbero dei morti negli attacchi missilistici che hanno colpito cinque stazioni ferroviarie nell'Ucraina dell'ovest e centrale. Secondo quanto riferisce la Bbc online, le autorità locali della regione centrale di Vinnytsia hanno annunciato su Telegram l'uccisione di alcune persone e il ferimento di altre dopo gli attacchi alle stazioni di Zhmerynka and Kozyatyn. "I russi stanno provando a colpire le infrastrutture critiche", hanno aggiunto le medesime autorità spiegando che le ferrovie ucraine hanno "cancellato o dirottato" i treni.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
12:28

25 Aprile, Mattarella parla della guerra: “Gli ucraini si sono svegliati e hanno trovato l’invasor”

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante le celebrazioni per la Liberazione dal nazifascismo ricorda che “la nostra libertà è nata dalla resistenza” e che è resistente “chiunque si opponga a un’occupazione straniera”. Poi cita Bella Ciao ricordando la guerra in corso in Ucraina: “Gli ucraini si sono svegliati e hanno trovato l’invasore”. Il discorso del Capo dello Stato per il 25 aprile.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
12:17

Mosca annuncia cessate fuoco a partire dalle 14 per evacuare civili da Azovstal

La Russia ha annunciato l'intenzione di cessare le ostilità oggi per consentire l'evacuazione dei civili rimasti con i combattenti ucraini nel complesso metallurgico assediato di Azovstal a Mariupol. Le forze russe e i loro delegati ucraini filo-russi si impegnano a "cessare unilateralmente le ostilità alle 14 ora di Mosca, a ritirare le unità a distanza di sicurezza e garantire la partenza" dei civili "in una direzione scelta da loro", ha affermato il ministero della Difesa russo in una nota.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
12:10

Le donne che vivono nei bunker dell'acciaieria di Azovstal: "Cibo e acqua solo per pochi giorni"

Cibo e acqua ancora solo per un paio di giorni. A lanciare l'allarme sono le donne che vivono nei bunker dell'acciaieria di Azovstal. Riprese in un video postato dal battaglione Azov, a parlare questa volta sono loro e non i loro figli. "Dimenticato dal mondo, ma non da Azov", scrivono i soldati. Le condizioni di vita peggiorano ogni giorno nei sotterranei dell'acciaieria assediata dai russi: "I bambini non riescono a dormire a causa dei bombardamenti continui", racconta una mamma citata da Ukrainska Pravda. Dopo oltre 60 giorni di guerra manca tutto. Al posto dei pannolini per i più piccoli si usano buste di plastica, al posto delle coperte vestiti sporchi. "Ci hanno privato dalla nostra vita pacifica sulla nostra terra, che non è la loro terra; della nostra bella città, del lavoro, della nostra scuola, dell'ospedale. Non abbiamo più acqua o cibo, ne rimane solo per pochi giorni. Cosa daremo da mangiare ai bambini? Per quanto tempo saremo qui, sotto i bombardamenti? E che dire del mondo intero? Sta guardando come Mariupol viene uccisa?", sono le parole di un'altra donna riportate da Ukrinform.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
11:53

Secondo Kiev sono 21.900 i militari russi uccisi dall'inizio della guerra

Sono 21.900 i militari russi uccisi in combattimenti dall'inizio della guerra, rivendicano le forze militari ucraine. La Russia aveva invece ammesso, lo scorso 25 marzo, la perdita di 1.351 militari.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
11:39

Ucraina, 100.754 i profughi accolti finora in Italia

Sono 100.754 i profughi ucraini arrivati finora in Italia: 52.091 donne, 12.529 uomini e 36.134 minori. A renderlo noto è il Viminale. Rispetto a ieri l'incremento è di 448 ingressi nel territorio nazionale. Le destinazioni principali restano Milano, Roma, Napoli e Bologna.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
11:18

Ucraina, Borrell dice che non c'è accordo su misure contro gas e petrolio russi

L'Alto rappresentante per la politica estera Ue, Josep Borrell, ha detto in un'intervista al giornale Die Welt che nell'Unione europea non c'è intesa su un embargo totale al petrolio e al gas russi e neppure su eventuali tariffe "punitive". "Al momento nell'Ue non abbiamo una posizione unitaria su questo argomento".

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
10:59

Guerra Ucraina, Blinken: "Sostegno Usa rimarrà fino al successo finale"

Gli Usa garantiscono appoggio a Kiev fino al "successo finale" e l'Ucraina rimarrà sovrana e indipendente molto più a lungo di quanto il presidente Russo, Vladimir Putin, sarà sulla scena. Lo ha detto il segretario di Stato, Antony Blinken dopo l'incontro con Zelensky. "Il nostro sostegno all'Ucraina continuerà, fino a quando non avremo visto il successo finale. Non sappiamo come andrà avanti il resto della guerra, ma sappiamo che ci
sarà un'Ucraina sovrana e indipendente molto più a lungo di quanto Putin potrà rimanere in circolazione".

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
10:49

Roman combatte con il figlio in Ucraina: “Non c’è tempo di avere paura, vinceremo questa guerra”

Roman O’Leg ha vissuto in Italia ed è tornato in Ucraina a combattere. Come lui si è arruolato suo figlio, ma a Fanpage.it dice “Non c’è tempo per la paura”. La sua storia.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
10:38

Come sta andando la seconda fase dell’invasione russa

La Russia ha compiuto solo pochi progressi da quando ha spostato la sua attenzione sull’occupazione del Donbass, senza ancora ottenere una svolta significativa. È l’analisi dell’intelligence britannica.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
10:26

"Putin nasconde ai russi il numero delle perdite in Ucraina"

"Il ministero della Difesa russo ha chiesto che le compensazioni per le famiglie dei soldati caduti in guerra siano supervisionate dalle autorità militari e non da quelle civili" e questa scelta indicherebbe "il desiderio di nascondere alla popolazione l'entità reale delle perdite". Così il ministero della Difesa britannico nel suo ultimo report, riporta il quotidiano The Guardian. Secondo i britannici, la decisione di Putin di assediare l'acciaieria Azovstal a Mariupol "significa che molte unità russe restano bloccate nella città e non possono essere dislocate altrove: la difesa di Mariupol – viene evidenziato – ha esaurito le capacità di molte unità russe, riducendone la capacità di combattere". E per quanto riguarda il Donbass, il report sottolinea come Mosca abbia "fatto ‘piccoli progressi' da quando ha spostato la sua attenzione sulla regione ma senza un adeguato supporto logistico e militare debba ancora imprimere una svolta significativa".

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
10:03

Bombe russe su Kremenchuk, almeno un morto

Una persona uccisa e 7 feriti nel bombardamento russo di Kremenchuk. Il governatore dell'Oblast di Poltava, Dmytro Lunin, ha detto che nove missili sono stati lanciati su Kremenchuk la sera del 24 aprile, il giorno in cui gli ucraini stavano celebrando la Pasqua ortodossa.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
09:51

Segretario Usa alla Difesa: "Vogliamo vedere la Russia indebolita per evitare altre guerre"

"Vogliamo vedere la Russia indebolita al punto di non poter fare il tipo di cose che ha fatto con l'invasione dell'Ucraina". Lo ha dichiarato il segretario Usa alla Difesa, Lloyd Austin, di ritorno da Kiev. Mosca, sottolinea il capo del Pentagono, "ha già perso molta capacità militare e molte truppe, per essere franchi, e vorremmo che non riesca a ricostituire rapidamente questa capacità".

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
09:40

Kiev: "Mosca bombarda 5 stazioni, ci sono feriti"

"Gli invasori russi questa hanno bombardato 5 stazioni ferroviarie nel centro e nell'ovest dell'Ucraina, ci sono feriti": lo dice il presidente del Consiglio di Amministrazione di JSC Ukrzaliznytsia (le ferrovie ucraine), Oleksandr Kamyshyn, su Telegram. "Le truppe russe continuano a distruggere sistematicamente l'infrastruttura ferroviaria. Questa mattina, cinque stazioni ferroviarie nell'Ucraina centrale e occidentale sono state prese
di mira – sottolinea – per un'ora. Almeno 16 treni passeggeri subiranno ritardi. Ci sono feriti".

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
09:26

Ucraina, l'incontro Blinken e Austin con Zelensky è durato tre ore

L'incontro del segretario di Stato Usa Antony Blinken e del segretario della Difesa, Llyod Austin con il Presidente ucraino Volodymir Zelensky e i suoi consiglieri ieri a Kiev è durato circa tre ore, ha reso noto lo stesso Blinken. "Ci siamo concentrati sul lavoro che deve essere fatto sullo scacchiere che abbiamo di fronte, su come stiamo procedendo lungo tutte queste diverse linee di sforzo", ha spiegato Blinken. "Non abbiamo visto nulla lungo il percorso e a Kiev siamo andati direttamente al Palazzo presidenziale. Ma per le strade della città abbiamo visto la gente, prova del fatto che la battaglia per Kiev è stata vinta", ha riferito nella conferenza stampa che ha tenuto in una località di cui non è stato reso noto il nome in Polonia, poco oltre il confine.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
09:12

Abbattuti due droni ucraini nella regione di Kursk

La difesa aerea russa ha abbattuto due droni ucraini nella zona del villaggio di Borovskoye nella regione di Kursk, vicino alla frontiere con l'Ucraina, e non vi sarebbero vittime né danni materiali. Lo rende noto il governatore della regione Roman Starovoit. "Non ci sono vittime, persone ferite e nulla è stato distrutto. La situazione è sotto
controllo", ha scritto il governatore su Telegram .

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
08:58

Ucraina, Zelensky: "Con Usa abbiamo discusso di inasprimento sanzioni"

"La visita di una delegazione di alti funzionari statunitensi a Kiev in questo momento cruciale per lo Stato ucraino è molto preziosa e importante. Abbiamo discusso con il Segretario di Stato Anthony Blinken e il Segretario alla Difesa Lloyd Austin l'assistenza alla difesa, il rafforzamento delle sanzioni contro la Russia, il sostegno finanziario all'Ucraina e le garanzie di sicurezza". Lo scrive il presidente Zelensky sul suo canale Telegram, ringraziando gli Stati Uniti per l'aiuto "senza precedenti".

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
08:46

Russia, sono due i depositi di carburante in fiamme a Bryansk

Sono due i depositi di carburante in fiamme a Bryansk, città russa situata 150 chilometri a Nord della frontiera ucraina e 380 chilometri a Sud di Mosca. Lo hanno riferito fonti ben informate all'agenzia Interfax. Un serbatoio da 10 mila metri cubi sta bruciando nei pressi della raffineria di Snezhetsky Val e un altro è in fiamme nel distretto di Fokino, sulla Moskovsky Prospekt, nei pressi di un'installazione militare. Quest'ultimo è legato alla rete del cosiddetto "Oleodotto dell'amicizia". Non si sa se i roghi siano conseguenza di un attacco dall'Ucraina o da un Paese terzo, né se siano in qualche modo legati alla guerra contro Kiev.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
08:37

Mosca chiede agli Stati Uniti di fermare il rifornimento di armi all'Ucraina

Mosca chiede agli Stati Uniti di fermare il rifornimento di armi all'Ucraina. Lo dice l'ambasciatore russo negli Usa Anatoly Antonov al canale televisivo russo Rossiya 24 annunciando l'invio di una nota in proposito. Lo riferisce la Tass. "Un totale 800 milioni di dollari, questo è l'ammontare del finanziamento per le armi sostenuto dagli Usa per Kiev. Si tratta di un numero importante che non aiuta la via diplomatica. Abbiamo inviato una nota – spiega Antonov – evidenziando che troviamo inaccettabile che gli Usa forniscano armi e chiedendo che si fermino. È un tentativo di aumentare le tensioni e vedere ancora più vittime".

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
08:26

Guerra Ucraina, Blinken: "La Russia non ha raggiunto gli obiettivi che si è posta"

"Vediamo che la Russia non ha raggiunto gli obiettivi che si è posta". Lo ha detto il segretario di Stato Usa Antony Blinken in una conferenza stampa in Polonia, di ritorno da Kiev. "La strategia è una massiccia pressione sulla Russia e un massiccio sostegno per l'Ucraina", ha aggiunto ribadendo la posizione degli Usa.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
08:15

Ucraina, sirene antiaeree in molte regioni

Le sirene antiaeree hanno suonato in numerosi regioni ucraine, tra cui quelle di Cherkasy, Chernihiv, Kyiv, Kirovohrad, Vinnytsia, Zhytomyr, Sumy, Kharkiv, Odessa, Mykolaiv, Zaporizhzhia, Poltava, Dnipropetrovsk e Donetsk. Lo riferisce il Kyiv Independent.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
08:11

Kiev sul viaggio di Guterres: “Non è buona idea andare a Mosca"

Kiev sembra silurare l'iniziativa di pace del segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, che domani volerà in Russia prima di sbarcare due giorni dopo in Ucraina a Kiev. "Non è una buona idea andare a Mosca. Non capiamo la sua intenzione di viaggiare a Mosca e parlare col presidente Putin", ha detto alla Nbc Igor Zhovka, vicecapo dello staff di Volodymyr Zelensky, avvisando che Guterres "non è autorizzato" a parlare per conto del governo ucraino nei suoi sforzi di pace e che dovrebbe concentrarsi invece sull'assistenza umanitaria. "Ogni colloquio di pace è buono se finisce con risultati. Dubito davvero che quei colloqui organizzati dal segretario generale dell'Onu finiranno con qualche risultato", ha aggiunto. Anche il premier ucraino Denys Shmyhal si era detto scettico in un'intervista alla Cbs: "Molti leader di Paesi del mondo civile e di organizzazioni internazionali hanno tentato questa negoziazione ma sembra che la Federazione Russa e Putin non siano interessati. Sono interessati ad altre cose, al genocidio degli ucraini".

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
08:07

Incendio in un deposito di carburante nella località russa di Bryansk

 

Un incendio divampato in un deposito di carburante nella località russa di Bryansk, non lontano dalla frontiera con l'Ucraina. Lo rendono noto le autorità locali citate dall'agenzia russa Tass.

A cura di Susanna Picone
25 Aprile
07:58

Osce: "Arrestati nostri osservatori, chiediamo ai russi rilascio immediato"

L'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (Osce) ha chiesto "il rilascio immediato" di quattro dei suoi osservatori ucraini, sequestrati dai separatisti filo-russi nell'est dell'Ucraina. La loro detenzione, "nell'esercizio delle loro funzioni ufficiali come staff Osce", è stata definita "inaccettabile" dal ministro degli Esteri polacco, Zbigniew Rau, che detiene al momento la presidenza dell'organismo internazionale. "Sono trattenuti senza accusa da un certo periodo di tempo ormai e l'Osce e le loro famiglie non sono state sufficientemente informate della situazione", ha sottolineato.

A cura di Antonio Palma
25 Aprile
07:44

Kiev chiede a Ue embargo del gas russo ma la Germania dice no

"L'Europa è cambiata dopo il 24 febbraio, perché è diventata consapevole che la guerra di Putin è una guerra contro tutta l'Europa. Quello che noi chiediamo è di avere ciò che ci serve per la nostra lotta. Noi vinceremo e fermeremo" la Russia "qui in Ucraina. Ma voi dovete imporre tutte le sanzioni più severe, comprese quelle sul gas e sul petrolio", perché con quelle risorse "si continua a finanziare questa macchina mortale". Lo ha detto il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba a Che tempo che fa su Rai 3. Contro un embargo del gas russo però si è schierata  la Germania dice no. Secondo l’amministratore delegato dell’Unione delle camere di commercio e dell’industria tedesche (Dihk), Martin Wansleben, il divieto totale alle importazioni di gas dalla Russia sarebbe “catastrofico” per la Germania.

A cura di Antonio Palma
25 Aprile
07:36

Zelensky incontra il Segretario di Stato Usa Blinken a Kiev per chiedere nuove armi

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken e il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin sono arrivati ​​a Kiev e hanno incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky per parlare dei nuovi sviluppi dell'appoggio militare statunitense all'Ucraina.  Secondo l'agenzia Unian, nell'incontro Zelensky ha chiesto nuove forniture di armi pesanti all'Ucraina per far fronte all'avanzata russa. All'arrivo in Ucraina  Blinken ha affermato: "Siamo Ispirati dalla  resilienza dei cristiani ortodossi in Ucraina di fronte alla brutale guerra di aggressione del presidente Putin. Continuiamo a sostenerli e, oggi, auguriamo a loro e a tutti gli altri di celebrare la speranza pasquale e un rapido ritorno alla pace".

A cura di Antonio Palma
25 Aprile
07:14

La Russia schiera i missili Iskander ad alta precisione per colpire l’Ucraina

All'orizzonte sembra esserci una nuova strategia di Mosca che vuole puntare di più sui attacchi aerei dall'alto e attacchi a lungo raggio con missili prima di lanciare la fanteria e i carri armati. La prova è l'installazione di lanciamissili mobili Iskander-M a 60 chilometri dal confine ucraino, a est di Kharkiv ma anche nuove manovre in mare col il riposizionamento di  sottomarini missilistici nel mar Nero  che continuano a incrociare insieme a due dozzine di navi russe davanti alle coste ucraine. A renderlo noto sono state le stesse autorità di Kiev.

A cura di Antonio Palma
25 Aprile
07:03

Russia-Ucraina, le news di oggi 25 aprile sulla guerra

Attacchi missilistici russi su diverse città ucraine e intensi combattimenti in Donbass. Colloquio tra Zelensky e i segretario di stato Usa Antony Blinken a Kiev per discutere dell'impegno Usa. Kuleba: "Lotta dell’Ucraina come la resistenza italiana. Mariupol ucraina finché restano combattenti all'Azovstal". L'Osce: "Arrestati diversi nostri osservatori". Secondo l'Onu, quasi 5,2 milioni di ucraini sono fuggiti dal Paese dall'inizio della guerra  dell'invasione russa.

A cura di Antonio Palma
2541 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni