104 CONDIVISIONI
Guerra in Ucraina
15 Novembre 2022
07:07
AGGIORNATO16 Novembre

Le notizie del 15 novembre sulla guerra in Ucraina

104 CONDIVISIONI

Missili avrebbero colpito il villaggio di Przewodów, in Polonia orientale, al confine con l'Ucraina. Media locali: "Forse resti di un razzo abbattuto da forze armate ucraine". Domani vertice Nato, mentre la Polonia aggiorna il Consiglio di sicurezza a domani. Lo stesso governo di Varsavia fa sapere: "Valutiamo se attivare l'articolo 4".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Guerra in Ucraina
16 Novembre
01:13

La Polonia dice che non ci sono prove inequivocabili su chi ha lanciato i missili

Il presidente polacco Duda dice che non ci sono "prove inequivocabili" su chi ha sparato il missile che ha ucciso 2 persone in territorio polacco. "Al momento non abbiamo prove inequivocabili di chi abbia lanciato questo missile. È in corso un'indagine", ha detto il capo dello Stato ai giornalisti a Varsavia.

A cura di Susanna Picone
16 Novembre
01:11

Il tweet di Biden e la foto mentre è al telefono col presidente polacco

Il tweet con foto del presidente Biden: "Ho parlato con il presidente della Polonia Andrzej Duda per esprimere le mie profonde condoglianze per la perdita di vite umane nella Polonia orientale e offrire il nostro pieno sostegno alle indagini sull'esplosione. Rimarremo in stretto contatto".

A cura di Susanna Picone
16 Novembre
00:47

Il primo ministro polacco Morawiecki chiede di mantenere la calma

Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha fatto appello alla popolazione polacca affinché mantenga la calma dopo la caduta di missili russi sul territorio della Polonia che ha causato la morte di due persone. "Chiedo a tutti i polacchi di mantenere la calma di fronte a questa tragedia. Siamo prudenti, non lasciamoci manipolare", si legge sul Guardian. "Dobbiamo essere pronti ad affrontare le fake news, gli sforzi di propaganda", l'appello lanciato al popolo polacco. Durante una conferenza stampa, Morawiecki ha detto che le forze di sicurezza e gli esperti internazionali sono a Przewodów per cercare di chiarire la causa dell'esplosione. Morawiecki ha ribadito diverse misure già annunciate, tra cui un aumento della prontezza militare e la possibilità di parlare con gli alleati della NATO di un incontro sull'articolo 4 tra gli Stati membri. Sarà inoltre intensificato il monitoraggio del suo spazio aereo.

A cura di Susanna Picone
16 Novembre
00:43

Polonia conferma: missile caduto è di "fabbricazione russa"

"Un missile di fabbricazione russa" è finito sul suo territorio polacco e ha ucciso due persone. Lo rende noto il ministero degli Esteri di Varsavia. "Il 15 novembre 2022 è stato osservato per molte ore un massiccio bombardamento dell'intero territorio dell'Ucraina e delle sue infrastrutture critiche da parte delle forze armate della Federazione Russa. Alle 15:40 nel villaggio di Przewodów è caduto un missile di fabbricazione russa, uccidendo due cittadini della Repubblica di Polonia", ha dichiarato il portavoce degli affari esteri Lukasz Jasina secondo quanto riportato dalla Cnn. Il ministero degli esteri polacco precisa di aver convocato l'ambasciatore russo in Polonia "per fornire spiegazioni" sull'accaduto.

A cura di Susanna Picone
16 Novembre
00:29

Ucraina, Biden ha parlato con Stoltenberg

Il presidente Joe Biden ha avuto un colloquio telefonico col segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. Lo riferisce la Casa Bianca.

A cura di Susanna Picone
16 Novembre
00:21

Casa Bianca: Biden e Duda in contatto su prossimi passi

Joe Biden e il presidente della Polonia Andrzej Duda resteranno in stretto contatto per "determinare gli appropriati prossimi passi mentre l'indagine procede". Lo afferma la Casa Bianca riferendo del colloquio telefonico fra i due leader. Il presidente americano ha ribadito al presidente della Polonia "il ferreo impegno degli Stati Uniti per la Nato". La Casa Bianca sottolinea che durante il colloquio telefonico Biden ha offerto a Duda il "pieno sostegno e l'assistenza degli Stati Uniti all'indagine" sull'esplosione avvenuta vicino al confine con l'Ucraina.

A cura di Susanna Picone
15 Novembre
23:49

Borrell: "In contatto con gli alleati, solidarietà alla Polonia'

"In contatto con i partner sull'esplosione in Polonia che ha ucciso due persone. L'Ue esprime sentite condoglianze alle famiglie delle vittime. Oggi decine di missili hanno preso di mira l'Ucraina. Piena solidarietà alla Polonia e all'Ucraina". Lo scrive su Twitter l'Alto Rappresentante Ue per la Politica Estera Josep Borrell.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
23:42

Crosetto in contatto con Stato maggiore della Difesa e ministri dei Paesi Nato

Dopo la notizia delle due persone morte in Polonia a seguito di due esplosioni a dieci chilometri dal confine con l'Ucraina, anche l'Italia si è subito attivata. Il ministro della Difesa, appena rientrato da Bruxelles, è in costante contatto anche con la sala Operativa del Comando di Vertice Interforze (Covi) e con i ministri omologhi dei principali Paesi dell'alleanza atlantica. In Polonia è già presente una task force del nostro Paese a difesa dello spazio aereo

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
23:36

Zelensky: "Ripristinata elettricità a 8 milioni"

L'elettricità è stata ripristinata per 8 milioni di ucraini, dopo il blackout causato dall'ultima ondata di bombardamenti russi in tutto il Paese. Lo ha annunciato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sottolineando che "tecnici e ingegneri lavoreranno tutta la notte".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
23:28

Kiev: "Missili su Polonia non nostri, propaganda russa"

"La Russia ora promuove una teoria del complotto secondo cui sarebbe stato un missile della difesa aerea ucraina a cadere in territorio polacco. Questo non e' vero. Nessuno dovrebbe seguire la propaganda russa o amplificarne i messaggi". Lo ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
23:18

Nato convoca per domani riunione emergenza

La Nato terrà domani una riunione di emergenza su richiesta della Polonia, basata sull'articolo 4 dell'Alleanza Atlantica ("Le parti si consulteranno ogni volta che, nell'opinione di una di esse, l'integrità territoriale, l'indipendenza politica o la sicurezza di una delle parti fosse minacciata"). Lo rendono noto fonti diplomatiche europee.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
23:14

Kiev: "Non è stato un nostro missile a colpire la Polonia"

L'Ucraina nega la ‘teoria del complotto' secondo cui sarebbe stato un suo missile a colpire la Polonia.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
23:09

Telefonata presidente polacco Duda con Zelensky

ll presidente polacco Andrzej Duda ha avuto una conversazione telefonica con il leader ucraino Volodymyr Zelensky alla luce della notizia non confermata di missili russi caduti in territorio polacco. Lo ha fatto sapere Varsavia.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
23:07

Metsola: "Profondamente preoccupata da notizie Polonia"

Profondamente preoccupata per gli sviluppi di stasera in Polonia dopo le notizie di esplosioni e vittime a seguito dell'attacco missilistico della Russia contro l'Ucraina. Mentre seguiamo da vicino la situazione, tutti i miei pensieri e la mia solidarietà vanno al popolo polacco. L'Europa
è Przewodow". Lo scrive in un tweet la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
23:01

Cosa ha detto il generale Tricarico a Fanpage.it sui missili caduti in Polonia

Secondo il Generale Lorenzo Tricarico, ex Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, la caduta dei due missili russi in Polonia non è frutto di un attacco deliberato. “Mossa a sfavore di Mosca, Nato mantenga il sangue freddo” ha dichiarato a Fanpage.it.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:58

Pentagono ospita domani Gruppo di contatto difesa

Il Pentagono e i vertici delle forze armate americane ospiteranno domani il settimo vertice del Gruppo di contatto di Difesa, formato dai Paesi che hanno garantito sostegno all'Ucraina nel conflitto con la Russia. Lo ha annunciato il portavoce del Pentagono, il generale di brigata Pat Ryder. All'incontro, che sarà ospitato virtualmente dagli americani, parteciperanno per gli Stati Uniti il segretario alla Difesa Lloyd Austin e il capo dello Stato maggiore congiunto delle forze americane generale Mark Milley.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:54

La Polonia sta valutando attentamente se attivare l’articolo 4 del trattato Nato

Varsavia sta valutando attentamente se attivare l’articolo 4 del trattato Nato, che prevede che “le parti si consulteranno ogni volta che, nell’opinione di una di esse, l’integrità territoriale, l’indipendenza politica o la sicurezza di una delle parti fosse minacciata”. Cos’è l’articolo 4 della Nato e cosa significa se la Polonia lo attiva.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:52

Michel: "Chiederò una riunione dei leader Ue presenti al G20"

"Ho parlato con Morawiecki. Gli ho assicurato la piena unità e solidarietà dell'Ue a sostegno della Polonia. Proporrò una riunione di coordinamento mercoledì con i leader dell'Ue che partecipano al G20 qui a Bali." Lo rende noto su Twitter il presidente del Consiglio Ue Charles Michel.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:47

Polonia aggiorna il Consiglio di sicurezza a domani

Il presidente polacco Duda ha convocato un altro Consiglio di sicurezza nazionale domani alle 12. Lo fa sapere la presidenza polacca su Twitter.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:44

La Nato: "Importante che i fatti siano accertati"

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha parlato con il presidente polacco Andrzej Duda dopo l'esplosione di questa sera vicino al confine con l'Ucraina. L'Alleanza atlantica sta "monitorando la situazione e gli alleati si stanno consultando da vicino". "È importante che tutti i fatti siano accertati", ha aggiunto, prima di trarre qualsiasi conclusione.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:43

Cosa ha detto Zelensky su quanto accaduto in Polonia oggi

"La Federazione Russa prende vite ovunque possa arrivare. Oggi in Polonia. Questo attacco russo alla sicurezza collettiva nell'area euro-atlantica è un'escalation significativa. Della gente è morta. Le mie sincere condoglianze a fratelli e sorelle polacchi! Noi ucraini saremo sempre con voi. Il terrore della Federazione Russa deve essere fermato. La solidarietà è la nostra forza!". Così Volodymyr Zelens'kyj, Presidente dell'Ucraina, su quanto accaduto oggi in Polonia.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:38

Telefonata urgente tra il presidente polacco Duda e Biden

Telefonata ‘urgente' in corso tra il presidente polacco Andrzej Duda e il presidente Usa Joe Biden: lo fa sapere la presidenza polacca su Twitter.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:33

La Polonia mette l'esercito in stato d'allerta

L'esercito polacco è stato posto in stato di allerta: lo ha riferito Piotr Miller, il portavoce del governo, dopo la riunione del Comitato per la sicurezza riunitosi stasera a Varsavia. Miller conferma che da parte dell'esecutivo di Varsavia viene valutata la possibilità di attivare l'articolo 4 del Patto Atlantico, che prevede la possibilità di consultazioni fra gli Stati membri.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:32

Casa Bianca: "Sullivan ha parlato con consigliere sicurezza polacco"

"Abbiamo ricevuto le notizie dalla Polonia e stiamo lavorando con il governo polacco per raccogliere informazioni". E' quanto riferisce la portavoce del Consiglio di Sicurezza nazionale della Casa Bianca, riferendo che il consigliere Jake Sullivan "ha parlato con il capo della sicurezza nazionale polacco Jacek Siewiera".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:31

Von der Leyen: "Allarmata da quanto accaduto in Polonia"

"Sono allarmata dalle notizie di un'esplosione in Polonia, a seguito di un massiccio attacco missilistico russo sulle città ucraine. Estendo le mie condoglianze e il mio forte messaggio di sostegno e solidarietà alla Polonia e ai nostri amici ucraini". Così Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione UE, su quanto accaduto nel pomeriggio nel villaggio di Przewodów

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:29

Rep.ceca, Parlamento definisce "terroristico" il regime russo

I deputati cechi hanno condannato i nuovi estesi attacchi russi contro i civili ucraini e le infrastrutture energetiche chiave e hanno definito l'attuale regime russo un "regime terrorista". La dichiarazione è stata pubblicata su Twitter del Parlamento ceco, poco prima che si sapesse dei missili caduti in Polonia.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:25

Zelensky: "Raid hanno fatto spegnere 2 centrali nucleari"

Gli attacchi russi hanno fatto scattare lo spegnimento automatico di due impianti nucleari. Lo ha reso noto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:24

Presidente Polonia parla con la Nato, valutiamo l'art.4

"Il presidente polacco Andrzej Duda ha appena finito di parlare con il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. Verifichiamo le premesse dell'articolo 4 della NATO. Siamo in contatto con i nostri alleati e ci aspettiamo colloqui con la parte americana". Lo fa sapere la presidenza polacca su Twitter. L'art. 4 della Nato prevede che "le parti si consulteranno ogni volta che, nell'opinione di una di esse, l'integrità territoriale, l'indipendenza politica o la sicurezza di una delle parti fosse minacciata".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:20

Kiev chiede vertice Nato immediato

L’Ucraina chiede un vertice Nato ‘immediato‘ dopo le notizie sui presunti missili russi in Polonia.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:20

Governo Varsavia: "Valutiamo se attivare l'articolo 4"

La Polonia sta valutando se attivare l'articolo 4 della Nato. E' quanto affermato dal portavoce del governo di Varsavia, Piotr Muller, in seguito alla notizia della caduta di due missili russi nel territorio del Paese che ha due persone. "Stiamo verificando se e' necessario attivare l'articolo 4 della nato", ha detto Muller, secondo cui ci sono delle "consultazioni in corso". "Stiamo aumentando la prontezza delle unita' militari", ha aggiunto il portavoce, secondo cui al momento si puo' affermare che "un'esplosione ha ucciso due civili" polacchi.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:19

Germania: "Monitoriamo notizie su missili in Polonia"

La Germania ha fatto sapere di monitorare le notizie sulla caduta di missili russi in Polonia, aggiungendo di essere in contatto con la Polonia e altri membri della Nato. Su Twitter, il ministro degli Esteri di Berlino, Annalena Baerbock, ha scritto che i suoi "pensieri sono con la Polonia, nostro stretto alleato e vicino"

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:17

Biden chiede altri 37,7 miliardi per l'Ucraina

Joe Biden chiede al Congresso degli Stati Uniti 37,7 miliardi di dollari di nuovi fondi per l'Ucraina. Lo riportano i media americani. La richiesta è stata fatta alla speaker della Camera Nancy Pelosi. I 37,7 miliardi richiesti dovrebbero coprire fino al settembre 2023, e includono 21,7 miliardi per le attrezzature per l'Ucraina e 14,5 miliardi per l'assistenza umanitaria e per rafforzare la sicurezza alimentare globale. «Da quanto è iniziata la guerra di Putin, gli Stati Uniti hanno fornito significativa assistenza che è stata cruciale al successo dell'Ucraina sul campo di battaglia e non possiamo lasciare che i fondi e il sostegno svaniscano», si legge nella lettera che accompagna la richiesta della Casa Bianca. (fonte ats)

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:15

Esperto di materie belliche: "Nessuno sano di mente punterebbe un razzo contro un trattore"

Jarosław Wolski, esperto di materie belliche e tra i primissimi a diffondere la notizia dei due morti in Polonia, ha dichiarato di propendere per l'ipotesi dell'incidente nel corso del programma "Debata Dnia". A suo dire si è trattato di un frammento di un missile russo intercettato dalla difesa aerea ucraina o di un razzo caduto accidentalmente in territorio polacco. L'atto deliberato da parte di Mosca è da escludere, dal suo punto di vista: «Nessuna persona sana di mente punterebbe missili del valore di milioni contro un trattore agricolo».

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:13

Michel: “Condoglianze a famiglie polacche”

“La notizia di un missile o di altra munizione che ha ucciso delle persone in territorio polacco mi ha sconvolto. Le mie condoglianze alle famiglie. Siamo al fianco della Polonia. Sono in contatto con le autorità polacche, i membri del Consiglio europeo e altri alleati”. Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Ue Charles Michel.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
22:03

Berlino: "In contatto con gli amici polacchi e gli alleati Nato"

I miei pensieri vanno alla Polonia, nostro alleato stretto e nostro vicino. Stiamo monitorando la situazione e siamo in contatto con i nostri amici polacchi e gli alleati della Nato". Lo ha scritto su Twitter la ministra degli Esteri tedesca Annalena Baerbock, che ha postato il messaggio prima in polacco e poi in inglese.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:58

Domani riunione ambasciatori Nato, atteso report Polonia

Riunione domani mattina a Bruxelles, a quanto apprende l'ANSA, del Consiglio Atlantico della Nato, a livello di ambasciatori dei Paesi alleati. In questa sede si farà il punto della situazione. Saranno esaminati i report sull'accaduto e la Polonia mostrerà i dati in suo possesso e renderà note eventuali sue richieste

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:56

Media polacchi: "Forse resti di un razzo abbattuto da forze armate ucraine"

"Le mie fonti nei servizi affermano che ciò che ha colpito Przewowo sono molto probabilmente i resti di un missile abbattuto dalle forze armate ucraine". Lo scrive Mariusz Gierszewski di Radio Zet, emittente che per prima ha dato notizia dei missili

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:51

Portavoce Zelensky: "Missili su Polonia non non sono incidente"

I missili caduti in Polonia, vicino al confine ucraino, non sono "un incidente, ma un ‘ciao' deliberatamente pianificato dalla Russia, mascherato da ‘errore'. Ciò accade quando il male rimane impunito e i politici si impegnano nella ‘pacificazione' dell'aggressore". Lo ha affermato il consigliere presidenziale ucraino, Mykhailo Podolyak, ribadendo che "il regime terrorista russo deve essere fermato".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:48

Belgio: "Stiamo con Polonia; Nato più unita che mai"

"Il Belgio condanna con fermezza quanto accaduto sul territorio polacco e invia le sue piu' sentite condoglianze alle famiglie delle vittime e al popolo polacco. Il Belgio sta con la Polonia. Siamo tutti parte della famiglia della Nato che e' piu' che mai unita ed equipaggiata per proteggerci tutti". Lo ha dichiarato il premier belga Alexander De Croo in un tweet.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:43

Zelensky: “Attacco al territorio Nato è un’escalation molto significativa”

L’attacco al territorio della Nato è “un’escalation molto significativa” ed “è necessario agire” prima che la Russia superi i confini ucraini. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, riporta Nexta.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:42

Dipartimento Stato Usa su Polonia: "Terribilmente preoccupante"

"Le notizie relative ai missili caduti in Polonia sono "terribilmente preoccupanti": lo ha dichiarato Vedant Patel, vice portavoce del Dipartimento di Stato Usa.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:36

Nato: "Controlliamo notizie in stretto contatto con la Polonia"

"Stiamo valutando queste notizie e siamo in stretto coordinamento con il nostro alleato, la Polonia". E' quanto riferisce un portavoce della Nato, interpellato dalla Cnn, sulla vicenda dei missili russi che sarebbero caduti in territorio polacco.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:35

Polonia, le prime immagini dal luogo colpito dai missili russi

Due missili russi avrebbero colpito il villaggio di Przewodów, in Polonia orientale, al confine con l'Ucraina. Premier polacco convoca riunione d'emergenza,

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:30

Nato: "Esaminiamo i report sui missili caduti in Polonia"

La Nato ha reso noto che sta "esaminando" i rapporti sui missili che oggi hanno colpito la Polonia.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:29

Casa Bianca: "Stabiliremo cos'è accaduto in Polonia"

La Casa Bianca "stabilirà cosa è accaduto e quali sono i prossimi passi appropriati", circa la caduta di missili in territorio polacco. Lo ha scritto su Twitter la portavoce del Consiglio per la Sicurezza nazionale Usa, Adrienne Watson, sottolineando che gli Usa stanno "lavorando con la Polonia per raccogliere più informazioni possibili. In questo momento non possiamo confermare le notizie o nessuno dei dettagli emersi".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:26

Zelensky: "Raid russi schiaffo in faccia al G20"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto che i raid russi di oggi sull'Ucraina sono "uno schiaffo in faccia" al G20.

Zelensky ha informato il primo ministro della Svezia Ulf Kristersson, della "nuova ondata di terrore missilistico della Federazione Russa"

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:24

Dove si trova Przewodów, il villaggio in Polonia colpito dai missili: la cartina

Il luogo in cui sono caduti i missili in Polonia, al confine con l’Ucraina
Il luogo in cui sono caduti i missili in Polonia, al confine con l’Ucraina

Przewodów, il villaggio colpito da alcuni missili, si trova nel distretto amministrativo di Gmina Dołhobyczów, nella contea di Hrubieszów, nella Polonia orientale, vicino al confine con l'Ucraina.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:13

Mosca: "Missili mostrati da media polacchi non sono nostri"

Le immagini mostrate da media polacchi che mostrano i rottami dei presunti missili russi caduti sul territorio polacco non hanno nulla a che vedere con armamenti russi. Lo afferma il ministero della Difesa di Mosca citato dalla Tass.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
21:04

Mosca respinge coinvolgimento: "Nessun attacco vicino a confine polacco"

Mosca respinge ogni coinvolgimento per la caduta dei due missili in territorio polacco. "Le dichiarazioni dei media e dei funzionari polacchi sulla caduta di missili ‘russi' nell'area di Prezewoduv sono una deliberata provocazione". È questo il commento del ministero della Difesa russo, secondo quanto riporta la Tass

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
20:59

Funzionari Casa Bianca: “Stiamo cercando di capire i fatti”

“Non possiamo confermare le notizie, dobbiamo capire la verità sul terreno: i funzionari Usa stanno lavorando con tutte le forze per cercare di capire quello che è successo”. Così un alto funzionario della Casa Bianca sottolinea che ancora non ci sono conferme riguardo alle notizie dei missili russi che sarebbero caduti in Polonia, secondo quanto riferisce su Twitter una giornalista della Nbcnews.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
20:57

Cosa prevede l'articolo 5 del Trattato Nato

Dopo il lancio di missili russi in territorio polacco e dopo i chiarimenti sulla dinamica dell’episodio, la Nato potrebbe valutare l’opportunità di una risposta come prevede l’articolo 5 del Trattato Nord Atlantico siglato nel 1949. Ma di cosa si tratta nello specifico?

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
20:55

Letta (PD): "Quel che succede alla Polonia succede a noi"

"A fianco dei nostri amici polacchi in questo momento drammatico, carico di tensione e di paure. Quel che succede alla POLONIA succede a noi". Così, su Twitter, il segretario del Pd, Enrico Letta.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
20:51

Pentagono: "Contatti con Polonia per avere informazioni sui missili"

“Siamo in contatto con la Polonia e con altri alleati e partner per capire quali sono le informazioni a loro disposizione”. Lo ha detto il portavoce del Pentagono, il generale Pat Ryder, a proposito della notizia della caduta di due missili russi in territorio polacco.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
20:27

La risposta della Nato: "Non abbiamo conferme ma difenderemo ogni centimetro di territorio"

"Il nostro impegno verso l'articolo 5 della Nato è chiarissimo: difenderemo ogni centimetro di territorio". Lo ha detto il portavoce del Pentagono Pat Ryder a commento della notizia riguardante la caduta dei due missili russi sul territorio polacco.

A cura di Gabriella Mazzeo
15 Novembre
20:21

Media polacchi: "Due missili russi su una fattoria"

Stando a quanto riportato dall'emittente polacca Radio Zet, i due missili russi avrebbero colpito una fattoria di Przewodow. Sul posto sono intervenuti agenti di polizia e Procura. Secondo il portavoce dei vigili del fuoco Hrubieszow, a circa 35 km dalla cittadina, nella zona si sarebbero già verificate delle esplosioni le cui cause sono ancora da determinare.

A cura di Gabriella Mazzeo
15 Novembre
20:08

Lettonia condanna missili su Polonia

"Il regime russo ha lanciato missili che hanno preso di mira non solo i civili ucraini, ma sono anche caduti su territorio Nato in Polonia. La Lettonia sostiene pienamente gli amici polacchi e condanna questo crimine". Lo ha fatto sapere il ministro della Difesa lettone, Artis Pabriks.

A cura di Gabriella Mazzeo
15 Novembre
19:58

Premier Polonia convoca riunione urgente Comitato sicurezza

"Il presidente del Consiglio polacco Mateusz Morawiecki ha convocato una riunione urgente del Comitato per la sicurezza nazionale e la difesa". Lo annuncia su Twitter Piotr Müller il portavoce di Morawiecki. Media polacchi e internazionali hanno scritto che missili russi sono caduti in territorio polacco, uccidendo due persone.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
19:55

Bild: "2 missili russi caduti in Polonia, due morti"

Due dei missili russi lanciati oggi contro l'Ucraina sarebbero caduti su Przewodow, un paese polacco vicino alla frontiera ucraina. Lo scrive la Bild, secondo la quale sarebbero morte due persone. La notizia è rilanciata anche dall'agenzia russa Ria Novosti

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
19:24

Blinken: "Zelensky pronto per diplomazia, Mosca lancia missili"

Zelensky ha dimostrato ancora una volta la sua leadership oggi chiarendo che è pronto per la diplomazia verso una fine giusta della guerra iniziata dalla Russia. La
risposta della Russia è stata un'altra ondata di missili. Questi attacchi non spezzeranno la volontà dell'Ucraina: staremo con l'Ucraina per tutto il tempo necessario". Lo ha ribadito in un tweet il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, alla luce dell'ondata di missili caduti su Kiev e altre zone del Paese

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
19:12

Crosetto: "Italia partecipata a missione addestramento UE"

Nel Consiglio Difesa "abbiamo parlato di addestramento. L'Italia parteciperà alla missione europea di addestramento" dei militari ucraini, "perché da mesi l'Italia sta portando avanti con Kiev una richiesta bilaterale di formazione specifica su alcuni argomenti, che verrà fatta in Italia". Lo dice il ministro della Difesa Guido Crosetto, a margine del Consiglio Ue a Bruxelles. "Mentre invece – continua – saranno mandati nella missione di addestramento in Germania degli ufficiali per implementare gli staff".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
18:53

Ue: "Ucraina ha recuperato 50% territori occupati da Russia"

"L'Ucraina ha già recuperato il 50% dei territori occupati dalla Russia dal 24 febbraio". Lo ha detto l'alto rappresentante Ue per la politica estera, Josep Borrell, in conferenza stampa al termine del Consiglio Difesa a cui hanno preso parte anche il ministro della Difesa ucraino, Andriy Zahorodniuk, ed il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. "Sui fronti orientale e meridionale l'attrezzatura fornita dall'Ue e dagli Usa alle forze armate ucraine, si sta rivelando straordinariamente utile", ha aggiunto, in particolare "i sistemi di difesa aerea", capaci di "fare la differenza".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
18:42

Kiev: "10 morti e 15 feriti per attacchi russi nelle ultime 24 ore"

“Nelle ultime 24 ore, la Russia ha bombardato le regioni di Zaporizhzhia, Dnipropetrovsk, Sumy, Kharkiv, Luhansk,  Donetsk, Mykolaiv, Kherson, Kiev, Poltava, Vinnytsia,  Cherkasy, Leopoli, Zhytomyr, Rivne e Khmelnytskyi. Almeno dieci persone sono state uccise, 15 ferite”. Lo comunicano le amministrazioni militari regionali nel bollettino quotidiano.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
18:32

Kiev: "Il 90% della regione di Ternopil a ovest è senza elettricità"

"Attualmente, il 90% della regione di Ternopil rimane senza elettricità a causa del massiccio bombardamento dell'Ucraina da parte degli invasori russi oggi". Lo ha annunciato il capo dell'amministrazione militare regionale di Ternopil Volodymyr Trush, citato dall'Ukrainska Pravda. "Al momento, il 90% della regione di Ternopil è senza elettricità", ha sottolineato.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
18:14

Mosca: "Due civili uccisi da bombe Kiev su regione Belgorod"

Due civili sono rimasti uccisi e tre feriti in un bombardamento ucraino sulla città russa di Shebekino, nella regione di Belgorod, secondo quanto reso noto dal governatore. Lo riferisce l'agenzia Ria Novosti.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
17:59

Kiev, sono 100 i missili russi lanciati oggi sull'Ucraina

Il portavoce del comando dell'Aeronautica Militare delle Forze Armate ucraine, Yuriy Ignat ha reso noto che oggi, 15 novembre, gli invasori russi hanno lanciato un centinaio di missili contro l'Ucraina, superando così il massiccio attacco missilistico del 10 ottobre, quando gli invasori lanciarono 84 missili contro l'Ucraina. Lo scrive l'Ukrainska Pravda. "Questo è un massiccio attacco missilistico – ha affermato – Le infrastrutture critiche sono il loro primo obiettivo. Ma, sfortunatamente, i missili hanno colpito anche edifici residenziali".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
17:50

Leopoli, la testimonianza a Fanpage del team di Mediterranea Saving Humans

La testimonianza a Fanpage.it di Serena, del team di Mediterranea Saving Humans che oggi si trovava a Leopoli quando è stata bombardata dai russi: “Siamo in un cortile, sta cominciando a calare il buio e a fare freddo. Ci sono molte donne e bambini”.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
17:43

Casa Bianca: "Attacchi Russia fanno aumentare preoccupazioni del G20"

Gli attacchi della Russia non faranno altro che far aumentare le preoccupazioni del G20 per l'impatto destabilizzante della guerra di Putin". E' quanto afferma il consigliere per la Sicurezza Nazionale, jake Sullivan, esprimendo "la forte condanna degli Stati Uniti dei nuovi attacchi missilistici russi in Ucraina, che pare abbiamo colpito edifici civili a Kiev ed altre zone del Paese". "Non sfugge – aggiunge il consigliere di Joe Biden – che mentre i leader del mondo sono riuniti nel G20 a Bali per discutere questioni di importanza significativa per le vite delle persone nel mondo, la Russia di nuovo minaccia queste vite e distrugge infrastrutture cruciali ucraine". Ribadendo il sostegno "al coraggioso popolo ucraino", Sullivan conclude che Washington e gli alleati "continueranno a fornire a Kiev il necessario per difendersi, compresi sistemi di difesa aerea, e che saremo al fianco dell'Ucraina fino a quando sarà necessario"

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
17:30

Il ministro degli Esteri dei Paesi Bassi da Kiev: "Danni spaventosi"

Il ministro degli Esteri dei Paesi Bassi Wopke Hoekstra è "oggi a Kiev dove ha incontrato il suo omologo ucraino Dmytro Kuleba", di cui ha lodato "la resilienza, la determinazione e il coraggio" sia suo, sia dei suoi "compagni ucraini". Il ministro ha poi sottolineato "il forte e costante impegno" di Amsterdam al fianco dell'Ucraina.
"Essere a Kiev e assistere allo spaventoso danno inflitto a questa città dall'aggressione russa rafforza la mia determinazione a chiederne conto ai colpevoli. Abbiamo il dovere di aiutare l'Ucraina in ogni modo possibile", ha aggiunto su Twitter. "Poiché" gli ucraini "stanno combattendo per la libertà, la sovranità e l'indipendenza del loro paese, l'Ucraina deve vincere questa guerra. E che si tratti di supporto militare, finanziario o umanitario, sappiate che potete contare sui Paesi Bassi".

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
17:18

Usa, ferma condanna a attacchi russi contro civili ucraini"

Gli Stati Uniti condannano fermamente gli ultimi attacchi missilistici della Russia contro l'Ucraina, che sembra abbiano colpito edifici residenziali a Kiev e altri siti in tutto il paese". Lo scrive in una nota il consigliere la Sicurezza Usa, Jake Sullivan sottolineando che mentre "i leader si incontrano al G20 la Russia continua a a minacciare vite e distruggere infrastrutture critiche per l'Ucraina". "Gli Stati Uniti e i loro alleati continueranno a fornire a Kiev ciò di cui ha bisogno per difendersi, compresi i sistemi di difesa aerea. Resteremo a fianco dell'Ucraina per tutto il tempo necessario", ribadisce Sullivan.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
16:41

Sindaco Klitschko: "La metà di Kiev al buio per gli attacchi"

A causa degli attacchi russi almeno la metà dei cittadini è rimasta senza elettricità per black out di emergenza. Lo rende noto il sindaco di Kiev Vitaliy Klitschko su Telegram. Il black out "è un passaggio necessario per bilanciare il sistema di alimentazione ed evitare guasti alle apparecchiature", ha riferito il sindaco

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
16:30

Missili su Kiev, ministro Olanda in salvo in rifugio antiaereo

Il governo dei Paesi Bassi ha assicurato che il ministro degli Esteri, Wopke Hoekstra, e la delegazione olandese in visita in Ucraina sono al sicuro in un rifugio antiaereo nel centro di Kiev, che è stata colpita nel pomeriggio da diversi missili russi. L'intera delegazione è al sicuro, ha confermato un portavoce.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
16:15

Missili anche su Kharkiv, Mykolaiv e altre località

Oltre a Kiev e Leopoli, gli attacchi missilistici da parte delle forze armate russe stanno colpendo varie regioni in tutta l'Ucraina. A Kharkiv, seconda città dal paese, dove è stata ordinata l'interruzione del servizio della metropolitana. E ancora a a Myrhorod, nella regione di Poltava, e nelle regioni di Vinnytsia e Mykolaiv

Nella regione di Kiev, le forze di difesa aerea ucraina hanno abbattuto missili russi, fa sapere il capo dell'amministrazione militare regionale, Oleksy Kuleba: "La difesa aerea sta funzionando nella regione. Ci sono informazioni sui missili abbattuti". Secondo le prime informazioni, sono stati abbattuti quattro razzi e si sono registrate due esplosioni.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
16:00

Colpito un centro commerciale a Leopoli

Continuano i bombardamenti russi sulle città ucraine. Oggi pomeriggio bombe sono cadute su Kiev e su Leopoli dove è stato colpito un centro commerciale e una delle infrastrutture energetiche della regione, che al momento si trova senza elettricità.

A cura di Biagio Chiariello
15 Novembre
15:25

Stoltenberg: "Non dobbiamo sottovalutare la Russia"

"Salutiamo tutti con favore i progressi compiuti dall'esercito ucraino, soprattutto con la liberazione di Kherson, ma allo stesso tempo penso sia importante non sottovalutare la Russia". Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, a margine del Consiglio Difesa a Bruxelles. "La Russia – continua – conserva notevoli capacità militari, un elevato numero di truppe. Abbiamo visto che è disposta a subire gravi perdite e abbiamo visto quanta brutalità, anche nelle aree che sono state liberate, è stata esercitata contro i civili".

A cura di Gabriella Mazzeo
15 Novembre
14:59

Missili su Kiev: colpiti due edifici residenziali

Kiev è di nuovo sotto attacco: lo ha riferito il sindaco Vitali Klitschko: due edifici residenziali sarebbero stati colpiti da missili russi.

A cura di Gabriella Mazzeo
15 Novembre
14:54

Zelensky: "A Kherson crimini di guerra dell'esercito russo"

Il leader ucraino Zelensky sostiene che vi siano prove di crimini di guerra dell'esercito russo a Kherson. "Troveremo e consegneremo alla giustizia gli assassini". Mosca però nega i coinvolgimenti nelle uccisioni di civili.

A cura di Gabriella Mazzeo
15 Novembre
14:19

Cnn: "Mosca ha aspettato per annunciare ritiro da Kherson per non favorire Biden al voto"

I russi avrebbero aspettato il voto di midterm prima di annunciare il ritiro da Kherson, per evitare di avvantaggiare elettoralmente il presidente americano Joe Biden. Lo ha riferito la Cnn, citando indicazioni raccolte dall'intelligence americana. Le elezioni di midterm erano considerate dagli alti funzionari russi come uno dei fattori per decidere quando annunciare il ritiro.

A cura di Gabriella Mazzeo
15 Novembre
14:06

Mosca: "Abbiamo lasciato Novaya Kakhovka nel Kherson per bombe ucraine"

I russi hanno lasciato Novaya Kakhovka a causa dei bombardamenti delle forze ucraine: lo ha dichiarato il servizio stampa dell'amministrazione, citato da Tass. "Novaya Kakhovka è stata sottoposta al fuoco diretto dell'artiglieria e dei mortai ucraini di grosso calibro. Il fuoco indiscriminato ha reso la vita della città insicura" afferma il servizio stampa.

A cura di Gabriella Mazzeo
15 Novembre
13:19

Da UE 16 milioni di armamenti per l'Ucraina

Via libera dal Consiglio Ue Difesa alla missione di assistenza militare dell'Unione europea a sostegno dell'Ucraina. Lo scopo della missione (denominata Eumam Ucraina), istituita formalmente il 17 ottobre, è quello di rafforzare la capacità militare delle forze armate ucraine per addestrare massimo 15.000 soldati in più località nel territorio degli Stati membri dell'Ue. Il comandante della missione sarà il direttore della capacità di pianificazione e condotta militare Hervé Bléjean. Inoltre, il Consiglio ha adottato una misura di assistenza nell'ambito dello strumento europeo per la pace (Epf) del valore di 16 milioni di euro per sostenere il potenziamento delle capacità delle forze armate ucraine da parte della missione di addestramento. Sia Eumam Ucraina che la misura di assistenza sono state progettate sulla base dei requisiti operativi dell'Ucraina e finanzieranno la fornitura da parte degli Stati membri dell'Ue di: munizioni, attrezzature militari e piattaforme progettate per fornire forza letale; trasporto, custodia e manutenzione e riparazione delle attrezzature finanziate con la misura di aiuto. La misura di assistenza avrà una durata di 24 mesi e si aggiunge ai successivi contributi dell'Ue per l'Ucraina nell'ambito dell'European peace facility, che ora ammontano a oltre 3,1 miliardi di euro.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
13:11

Kiev: "Truppe russe in ritirata su riva sinistra Dnepr"

Le truppe russe si sono ritirate di circa 15-20 chilometri dalle linee attrezzate sulla riva sinistra del fiume Dnepr, a Kherson, e vanno verso l'entroterra per proteggersi dai bombardamenti delle forze armate dell'Ucraina. Lo annuncia Natalya Gumenyuk, capo del Centro stampa di coordinamento congiunto delle forze di difesa del sud dell'Ucraina, come riporta Ukrainska Pravda.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
12:38

Lavrov: "La guerra in Ucraina provocata dagli Stati Uniti"

Nonostante le dichiarazioni degli Stati Uniti al vertice del G20, "altri Paesi sono sempre più convinti che il conflitto in Ucraina sia stato provocato da Washington": lo ha affermato il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov in conferenza stampa al G20, come riporta Ria Novosti. "Per quanto riguarda l'argomento ucraino, sia gli Stati Uniti che tutti i suoi alleati – ha detto – sono stati piuttosto aggressivi durante le discussioni di oggi, accusando la Russia, come si suol dire, di aggressione non provocata contro l'Ucraina. Ma altri Paesi sono convinti che l'aggressione sia stata provocata da loro".

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
11:30

Lavrov: "Le proposte di pace di Zelensky sono irrealistiche"

Le proposte presentate dal presidente Volodymyr Zelensky al vertice del G20 per la pace in Ucraina sono "non realistiche e non adeguate". A dirlo il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov intervenendo al summit. La Russia vuole vedere "fatti concreti, e non parole" sull'influenza esercitata dall'Occidente su Zelensky perché accetti di negoziare, ha aggiunto Lavrov, secondo cui il leader di Kiev "non ascolta alcun consiglio degli occidentali sui negoziati con la Russia".

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
11:25

ONU: "Russia e Ucraina torturano i prigionieri di guerra"

Numerosi prigionieri di guerra in mano ai russi o agli ucraini subiscono torture, maltrattamenti e umiliazioni. Lo ha dichiarato oggi l'Onu a Ginevra. Sia l'Ucraina che la Federazione Russa sono parti della Terza Convenzione di Ginevra che stabilisce i requisiti relativi al trattamento dei prigionieri di guerra.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
10:55

Lavrov: "Guerra ibrida in Ucraina iniziata dall'Occidente"

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov nel corso di una conferenza stampa al vertice del G20 di Bali ha accusato l'Occidente di cercare di politicizzare il tradizionale messaggio congiunto alla fine del vertice, affermando di aver discusso dell'Ucraina con il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il presidente francese Emmanuel Macron. Lavrov ha aggiunto che la guerra ibrida in Ucraina era stata iniziata dall'Occidente e che l'Ucraina sta prolungando il conflitto.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
10:44

Borrell: "Presto una missione di addestramento per l'esercito ucraino"

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Nel Consiglio Difesa di oggi "vedremo come spingere per l'attuazione pratica della missione di addestramento per l'esercito ucraino", Eumam in gergo comunitario. "In meno di tre mesi" dal suo annuncio, "questa missione sarà operativa. È un tempo record per gli europei". A dirlo l'Alto Rappresentante dell'Ue Josep Borrell, a margine del Consiglio a Bruxelles. "Quindicimila soldati ucraini – continua Borrell – saranno addestrati in diversi Stati membri. Sarà un grande sforzo per rinnovare, aumentare e migliorare le capacità dell'esercito ucraino. Questa missione sarà al centro del nostro sostegno militare all'Ucraina. Perché gli ucraini ne hanno bisogno. Abbiamo ricevuto richieste dal quartier generale militare ucraino: ‘Questo è ciò di cui abbiamo bisogno; questo è il tipo specifico di addestramento di cui hanno bisogno i nostri soldati'".

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
09:57

Von der Leyen: "Dobbiamo porre fine alla guerra"

"Dobbiamo porre fine a questa guerra. La guerra della Russia non solo è ingiustificata, non provocata e illegale, ma sta causando immense sofferenze in Ucraina e danni all'economia globale.  Come molti attorno a questo tavolo, l'Ue condanna questa guerra. E il G20 deve ora lavorare insieme per affrontare le gravi conseguenze globali del conflitto". A dirlo la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo intervento al Summit G20 di Bali.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
09:39

Al G20 di Bali colloquio Lavrov Guterres

Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov ha avuto un colloquio con il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres a margine del vertice del G20 a Bali. Lo ha fatto sapere la portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova, citata dall'agenzia Tass.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
09:13

Macron e Xi Jinping: "Lavoriamo per integrità territoriale e sovranità Ucraina"

Il presidente francese Emmanuel Macron e Xi Jinping "hanno ribadito la loro posizione ferma sulla prevenzione dell'uso delle armi nucleari". È quanto riferisce la nota dell'Eliseo diffusa dopo il vertice di Bali, nella quale si sottolinea che Macron ha espresso "profonda preoccupazione per la decisione della Russia di continuare la guerra in Ucraina: le conseguenze di questo conflitto vanno oltre i confini europei e devono essere superate attraverso uno stretto coordinamento tra Francia e Cina". "I due capi di Stato hanno riaffermato il loro impegno al rispetto dell'integrità territoriale e della sovranità dell'Ucraina e hanno concordato sull'urgenza della de-escalation – afferma ancora l'Eliseo – Il presidente Xi ha sostenuto le iniziative intraprese" da Macron per lavorare per la pace.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
08:41

Quali sono le dieci proposte di Zelensky per la pace in Ucraina

Il presidente ucraino Zelensky ha illustrato le sue dieci proposte per la pace in Ucraina:

  • Sicurezza dalle radiazioni e dal nucleare;
  • Sicurezza alimentare;
  • Sicurezza energetica;
  • Rilascio di tutti i prigionieri e deportati;
  • Attuazione della Carta delle Nazioni Unite e ripristino dell’integrità territoriale dell’Ucraina e dell’ordine mondiale;
  • Ritiro delle truppe russe e cessazione delle ostilità;
  • Ritorno della giustizia;
  • Contrasto all’ecocidio;
  • Prevenire l’escalation;
  • Fissare la fine della guerra.
A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
08:29

Modi (India) chiede un immediato cessate il fuoco in Ucraina

Il premier indiano, Narendra Modi, ha esortato i leader del G20 a trovare quanto prima una via per un cessate il fuoco in Ucraina, che metta fine a una situazione che colpisce soprattutto le popolazioni con meno privilegi, senza risorse per sostenere i costi di una guerra.  "Le catene di approvvigionamento globali sono allo sfascio. C'è una crisi di beni di prima necessità, in tutto il mondo. La sfida per i Paesi più poveri è più grave", ha detto Modi nel suo discorso alla prima sessione del G20 su energia e cibo sicurezza.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
08:01

Xi Jinping: "Cina pronta a ruolo costruttivo per far finire la guerra"

La Cina sostiene la fine della guerra in Ucraina e i colloqui di pace, ed è pronta a "svolgere un ruolo costruttivo a modo suo" nella crisi ucraina. Lo ha dichiarato il presidente cinese, Xi Jinping, nel corso di un colloquio con il presidente francese, Emmanuel Macron, a margine del G20 di Bali, in Indonesia. "La posizione della Cina è chiara e coerente e sostiene un cessate il fuoco, la fine della guerra e i colloqui di pace", ha detto Xi citato dall'emittente televisiva statale cinese Cctv. "La comunità internazionale dovrebbe creare le condizioni per questo", ha aggiunto, "e la Cina è pronta a svolgere un ruolo costruttivo a modo suo".

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
07:55

Cosa si sono detti in Turchia i capi dei servizi segreti Usa e Russia

William Burns e Serghei Naryshkin, capi della CIA e dell’SVR, hanno discusso ad Ankara dell’impiego di armi nucleari e di un possibile scambio di prigionieri USA-Russia.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
07:47

Perché Putin sopravviverà alla ritirata di Kherson (e a molto altro)

Nessuna svolta politica in vista in Russia. Le élite del Paese sono divise sul sostegno alla guerra ma unite nell’obbedienza al presidente. E i cittadini, frastornati dalla propaganda e inibiti dalla repressione, pensano solo ad andare avanti con le loro vite.

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
07:12

ONU: "La Russia risarcisca l'Ucraina per i danni causati dall'invasione"

L' Assemblea generale delle Nazioni Unite ha chiesto alla Russia di risarcire l'Ucraina e di essere ritenuta responsabile della sua condotta. L'assemblea ha votato lunedì per approvare una risoluzione, sostenuta da 94 dei 193 membri dell'assemblea, affermando che Mosca "deve sopportare le conseguenze legali di tutti i suoi atti illeciti a livello internazionale, inclusa la riparazione del danno, qualsiasi danno causato da tali atti".

A cura di Davide Falcioni
15 Novembre
07:10

Le notizie di oggi sulla guerra Ucraina-Russia

Volodymyr Zelenskiy ha visitato a sorpresa la città di Kherson appena liberata. L'assemblea generale delle Nazioni Unite ha votato per richiedere alla Russia di pagare risarcimenti per l'invasione. Stati Uniti in pressing su Kiev perché si possa avviare un negoziato con la Russia. “Zelensky inizi a pensare a richieste realistiche”.

A cura di Davide Falcioni
104 CONDIVISIONI
3289 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni