Conflitto in Ucraina
1 Luglio 2022
06:01
AGGIORNATO01 Luglio

Le notizie del 1 luglio sulla guerra in Ucraina

Le notizie del 128esimo giorno di guerra in Ucraina. I russi hanno bombardato Odessa, oltre venti vittime tra cui due bambini. Zelensky: "È un atto di terrorismo". Secondo Mosca, i militari ucraini arresi o catturati dall'inizio dell'invasione solo oltre 6mila.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
01 Luglio
22:40

Zelensky: "Bene decisione Usa su nuovi aiuti sicurezza, grazie Biden"

"Lodo la storica decisione degli Stati Uniti di fornire all'Ucraina un nuovo pacchetto di assistenza alla sicurezza, compresi i moderni sistemi di difesa aerea. Grazie al presidente Usa per la sua continua leadership e supporto di Kiev nella sua lotta contro l'aggressore. Insieme verso la vittoria!". Lo ha scritto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, su Twitte

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
22:27

Ucraina, via a rilascio dei passaporti russi in Donetsk 

In Donetsk, nell'Ucraina occupata, sono stati aperti i primi uffici che rilasceranno i passaporti della Federazione Russa: lo ha annunciato il ministero dell'Interno dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk (DPR). Lo riferisce Interfax. "Dal primo luglio, il servizio di immigrazione di Donetsk ha aperto i primi uffici di emissione di passaporti russi in Zaitsev Street e anche nel distretto di Budyonnovsky", si legge in una nota. I passaporti vengono già rilasciati a coloro che in precedenza avevano richiesto la cittadinanza russa nell'ambito di un programma speciale, ha affermato il ministero.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
21:52

In ultimi aiuti Usa missili, radar e difesa anti aerea

Nel nuovo pacchetto di aiuti a Kiev da 820 milioni di dollari annunciato ieri da Joe Biden al vertice Nato di Madrid ci sono nuovi sistemi missilistici terra-aria, radar anti artiglieria, razzi a media gittata Himars e sino a 150 mila munizioni di artiglieria. Gli Usa, riferisce il Guardian, acquisteranno anche due sistemi noti come Nasams, un sistema di difesa anti aerea sviluppato dalla Norvegia che e' usato pure per proteggere lo spazio aereo intorno alla Casa Bianca e al Congresso

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
21:19

Kiev: "La Turchia sequestri la nave russa da Berdiansk col grano"

L’ambasciatore ucraino ad Ankara, Vasyl Bodnar, ha chiesto alle autorità turche di sequestrare la nave russa Zhibek Zholy, giunta nei pressi delle coste turche del Mar Nero dal porto ‘occupato' di Berdiansk con un carico di 7mila tonnellate di grano. Il cargo, lungo 140 metri, ha gettato l’ancora a circa un chilometro dal porto di Karasu, a est dell’imboccatura del Bosforo. "Sono convinto che verranno prese misure che eviteranno i tentativi di violare la sovranità dell’Ucraina", ha affermato il diplomatico. Kiev ha accusato Mosca di aver rubato il suo grano.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
20:42

Kiev denuncia: bombe al fosforo russe sull'Isola dei Serpenti

Caccia da combattimento russi Su-30 hanno lanciato questo pomeriggio bombe al fosforo proibite sull'Isola dei Serpenti, da cui le forze di Mosca si erano ritirate nelle scorse ore. Lo ha denunciato il comandante delle forze armate ucraine Valery Zaluzhny, citato da Unian.

A cura di Susanna Picone
01 Luglio
19:48

Guerra Ucraina, Zelensky: "Raid su Odessa è un atto di terrorismo"

"Questo non è un attacco casuale come i media russi cercano di presentarlo", ma "un attacco missilistico mirato, un atto di terrorismo commesso dalla Russia". Lo ha detto – riporta la BBC – il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a proposito del bombardamento di oggi sulla regione di Odessa, che ha provocato almeno 21 morti.

A cura di Susanna Picone
01 Luglio
19:18

Ucraina, Zelensky: "Norvegia vera amica, con noi nella lotta"

"Nel difficile momento della lotta per la libertà, i veri amici come la Norvegia sono accanto all'Ucraina". Lo ha affermato il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, accogliendo a Kiev il premier norvegese, Jonas Gahr
Store, con il quale ha discusso del "rafforzamento della pressione delle sanzioni" sulla Russia. "Grazie per la visita e
l'assistenza" all'Ucraina, "non lo dimenticheremo mai", ha aggiunto il leader.

A cura di Susanna Picone
01 Luglio
18:50

Ucraina, Di Maio: "Con bombe Odessa Putin dimostra che non vuole la pace"

Con le bombe a Odessa "Putin sta dimostrando una sola cosa: di non volere la pace. Continua ad allontanare il tavolo di pace portando avanti in maniera sempre più intensa questa guerra in Ucraina. Noi non ci fermeremo come governo nella nostra azione diplomatica nel cercare la pace, ma bisogna essere in due a volerla". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

A cura di Susanna Picone
01 Luglio
18:23

Nato, Camporini: "Con difesa comune Ue più equilibrata nei confronti degli Usa"

"La nascita di un esercito europeo comune dipende dalla volontà di alcuni Paesi – Francia, Germania e Italia su tutte – di creare una politica estera condivisa. La Nato e una difesa europea sono due cose scollegate, ma da un punto di vista politico avere forze armate comuni ben addestrate e ben equipaggiate potrebbe porre l'Europa in posizioni più equilibrate nei confronti degli Stati Uniti". Così all'Adnkronos Vincenzo Camporini, già Capo di Stato maggiore dell'Aeronautica militare e della Difesa, commentando le possibili implicazioni del Vertice Nato di Madrid in merito alla nascita di una difesa europea comune.

A cura di Susanna Picone
01 Luglio
17:54

Kiev: "Sette battaglioni bielorussi spostati al confine ucraino"

Sette battaglioni delle forze armate bielorusse sono stati schierati al confine di Stato con l’Ucraina. Lo ha detto Vadym Skibitskyi, dell’intelligence ucraina, citato da Ukrinform. Secondo Skibitskyi, da un punto di vista militare persiste la minaccia dell’esercito bielorusso di invadere il territorio dell’Ucraina ma, al momento, è improbabile che venga lanciata un’ offensiva diretta dalla Bielorussia. “Oggi non c’è una minaccia diretta dalla Bielorussia, poiché non è stato creato un raggruppamento militare e non è stato istituito un sistema di controllo adeguato. Questo è l’elemento chiave dei preparativi diretti per le ostilità”, ha osservato Skibitskyi. Tuttavia il dispiegamento dei battaglioni, spiega l’esponente dell’intelligence, costringe il comando ucraino a spostare forze aggiuntive e ciò “distoglie risorse e mezzi dal nostro fronte orientale. Inoltre, i continui trasferimenti di truppe mirano a tenerci sotto tensione. Prendiamo in considerazione episodi tattici di possibili azioni offensive dal territorio della Bielorussia”.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
17:21

Lamorgese: "A Catanzaro 750 profughi ospiti di privati"

"Di immigrazione, e di immigrati ucraini, non si è parlato, perché qui ne sono arrivati circa 750 ma nei nostri centri, i centri governativi, Cas o Sai, non ne abbiamo nessuno". Così il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, nel corso di una conferenza stampa nella prefettura di Catanzaro, dove ha presieduto un Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. "E' un orientamento – ha spiegato Lamorgese – che abbiamo visto: sono più di 140mila dal 24 febbraio, sono davvero pochi sul territorio nazionale, perché abbiamo una comunità ucraina in Italia molto ampia, sono circa 250mila ucraini, quindi hanno fatto molto riferimento ai familiari, agli amici, e il governo si e' impegnato poi a dare dei ristori necessari per consentire e anche a livello privato di poter sostenere l'accoglienza di coloro che avevano trovato rifugio nella loro casa".

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
16:59

Von der Leyen: "A metà luglio piano emergenza Ue su energia"

"Dobbiamo lavorare ad un piano di emergenza sull'energia. Come sul Covid, quando abbiamo lavorato assieme e abbiamo superato la crisi. E' un momento difficile, la Russia sta deliberatamente tagliando parzialmente il gas verso l'Europa e noi stiamo preparando un piano d'emergenza per l'Europa. Un punto fondamentale sara' la solidarieta'". Lo ha detto la presidente della Commissione Ue in conferenza stampa a Praga annunciando, "per la meta' di luglio", il piano d'emergenza sulle forniture energetiche per l'Ue.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
16:28

Media: "Ue studia la messa al bando dell'oro russo"

L'Unione Europea sta lavorando a nuove sanzioni per prendere di mira l'oro russo. Lo scrive l'agenzia Bloomberg citando alcune fonti secondo cui alcune nazioni spingeranno per includere nel nuovo pacchetto ulteriori misure prima che vengano presentate agli Stati membri per l'approvazione. Inoltre il nuovo pacchetto dovrebbe riguardare anche correzioni alle precedenti misure approvate, che potrebbero includere adeguamenti delle regole sul transito di merci sanzionate nell'enclave russa di Kaliningrad.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
15:59

Erdogan: "Riparlerò con Putin e Zelensky per sblocco grano"

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha reso noto che parlerà nuovamente di "esportazione dei prodotti agricoli" dall'Ucraina con l'omologo russo Vladimir Putin e il capo di Stato ucraino Volodymyr Zelensky. Lo riporta Anadolu. Il leader turco ha anche fatto sapere che la Turchia si rende disponibile a esportare il grano che uscirà dai porti dell'Ucraina. "Possiamo esportare questi prodotti ai Paesi che ne hanno bisogno, nella regione abbiamo a disposizione circa 20 navi e sono pronte a partire", ha detto Erdogan aggiungendo che questo ruolo della Turchia dipenderà da una risposta positiva da parte di Putin e Zelensky.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
15:41

Gas, Russia crea nuova società per gestire Sakhalin 2

Gli interessi energetici del Giappone "non devono essere minati", ha detto il governo di Tokyo, dopo che Mosca ha emesso un decreto che trasferisce le operazioni sul giacimento Sakhalin-2, un progetto chiave di petrolio e gas, ad una nuova compagnia russa. Il decreto prevede la creazione di un nuovo operatore russo e richiede agli azionisti stranieri esistenti di domandare il diritto di partecipare alla nuova societa', con Mosca che deciderà sulla loro eventuale inclusione.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
15:21

Quante persone in Ucraina sono senza cibo, acqua e una casa

Osnat Lubrani, coordinatrice umanitaria per l’Ucraina per l’Onu: “Quasi 16 milioni di ucraini necessitano di assistenza umanitaria: acqua, cibo, servizi sanitari, un tetto sopra la testa e protezione”.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
15:05

Coldiretti, sblocco porti libera il 10% del grano mondiale

"Con l'Ucraina che rappresenta da sola il 10% degli scambi mondiali di grano la ripresa dell'attività dei porti rappresenterebbe un segnale importante per frenare la corsa dei prezzi dei cereali e rifornire i Paesi più poveri dove la chiusura degli scali rischia di provocare rivolte e carestie". Lo afferma la Coldiretti sulla base dei dati del centro Studi Divulga dopo che Mosca ha annunciato che la prima nave mercantile con 7mila tonnellate di grano ha lasciato "dopo mesi" il porto di Berdyansk, città ucraina sotto il controllo dei filorussi, mentre Turchia e Grecia sono "pronte" a fornire navi per trasportare le derrate di grano fuori dal Paese secondo quanto dichiarato dal segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, per scongiurare una crisi alimentare.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
14:42

Unicef Italia: "In Ucraina probabili 3 milioni di bambini sfollati"

“Oggi la priorità in Ucraina riguarda probabilmente 3 milioni di bambini sfollati, la metà con una grande crisi alimentare in corso. Quella dei minori, di cui purtroppo si parla sempre di meno, è una crisi che rischia di essere dimenticata”. Lo dice all’Adnkronos il portavoce di Unicef Italia Andrea Iacomini, che lancia l'allarme su quella che potrebbe diventare presto una tragedia umanitaria “se non si interverrà immediatamente”, sottolineando in ogni caso “che questi numeri devono essere verificati attraverso un’indagine indipendente e imparziale da parte delle Nazioni Unite”, per stabilirne l’esatta portata.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
14:20

Piatto tipico ucraino Borscht è patrimonio umanità Unesco

Pochi minuti fa il comitato straordinario del patrimonio culturale immateriale dell’Unesco – secondo quanto apprende l’ANSA – ha iscritto il Borscht, piatto tipico della cucina ucraina a base di barbabietole, cavolo fresco, brodo, carne di manzo e maiale, e con panna acida, nella lista dei patrimoni dell’umanità Unesco. La candidatura, avviata nel 2019, doveva essere stata valutata tra il 2023 e il 2024 ma il Comitato Unesco ha deciso di anticipare a quest’anno e di procedere d’urgenza, con il sostegno anche dell’Italia.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
14:01

Gazprom annuncia stop al gasdotto Nord Stream dall'11 al 21 luglio

Gazprom annuncia stop al gasdotto Nord Stream dall'11 al 21 luglio. L'azienda russa ha annunciato lo stop per riparazioni programmate sul più grande gasdotto che porta gas russo in Europa decretando di fatto lo stop all'importazione della materia rima verso l'Europa.

A cura di Antonio Palma
01 Luglio
13:50

Papa Francesco: "Onu non ha potere di fermare la guerra"

"Dopo la Seconda Guerra mondiale c’era molta speranza nelle Nazioni Unite. Non voglio offendere, so che ci sono ottime persone che lavorano, ma su questo punto non hanno il potere di imporsi". Lo ha detto Papa Francesco in una intervista all’agenzia argentina Telam. "Contribuiscono sì a evitare guerre – prosegue Francesco -. Ma non hanno alcun potere nel fermare un conflitto"

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Luglio
13:49

Attacco missilistico su Odessa, bilancio sale a 20 morti

Il bilancio delle vittime dell'Attacco missilistico nella regione di Odessa sale ancora e raggiunge i 20 morti accertati.  Secondo i dati aggiornati del servizio di emergenza ucraino, 20 persone sono rimaste uccise a seguito dell'attacco russo al villaggio di Sergeevka. Il messaggio del Servizio di emergenza dello Stato speiga che 16 persone siano state uccise in un edificio residenziale e altre quattro, tra cui un bambino, in un centro ricreativo.

A cura di Antonio Palma
01 Luglio
13:20

Nato, la portavoce Lungescu: "Mosca rispetti decisione Bulgaria su espulsioni"

"La decisione della Bulgaria di espellere settanta membri del personale russo ritenuti agenti stranieri è una decisione sovrana che Mosca deve rispettare". Lo ha dichiarato la portavoce della Nato, Oana Lungescu. " Siamo solidali con la Bulgaria, nostro alleato", ha aggiunto.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Luglio
13:16

Mosca nega l'attacco missilistico a Odessa: "Non colpiamo obiettivi civili"

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov nega l'attacco missilistico russo nella regione di Odessa, che ha distrutto un edificio residenziale e un centro ricreativo, uccidendo almeno 19 residenti locali, tra cui un bambino di 11 anni. "Voglio ricordarvi ancora una volta le parole del Presidente e Comandante in Capo della Federazione Russa che le forze armate della Federazione Russa durante un'operazione militare speciale non lavorano su obiettivi civili e infrastrutture civili", ha detto Peskov ai giornalisti. Le autorità ucraine insistono sul fatto che il territorio nella regione di Odessa, che è stata attaccata venerdì notte, non ha nulla a che fare con le infrastrutture militari.

A cura di Antonio Palma
01 Luglio
12:59

Papa Francesco: "Su Putin mi hanno messo in bocca cosa mai dette"

"È vero che se parlo io, tutti dicono ‘il Papa ha parlato e ha detto questo'. Ma è anche vero che prendono una frase fuori dal contesto e ti fanno dire ciò che non intendevi dire. In altre parole, bisogna fare molta attenzione". Lo sottolinea Papa Francesco in una intervista alla agenzia argentina Telam. "Per esempio, con la guerra, c'è stata un'intera controversia per una mia dichiarazione su una rivista dei gesuiti: ho detto che ‘qui non ci sono né buoni né cattivi' e ho spiegato perché. Ma hanno preso questa dichiarazione da sola e hanno detto: ‘Il Papa non condanna Putin!'. La realtà è che lo stato di guerra è qualcosa di molto più universale, più serio, e non ci sono buoni e cattivi. Siamo tutti coinvolti e questo è ciò che dobbiamo imparare".

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
12:15

I filorussi: "Abbiamo liberato 240 insediamenti"

L'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk (DPR) ha affermato che "le truppe della DPR e della Repubblica popolare di Luhansk, con il supporto del fuoco delle forze armate della Federazione Russa, hanno liberato 240 insediamenti". Nella nota si aggiunge che le forze ucraine hanno bombardato 16 insediamenti occupati dalla DPR, che sette persone sono rimaste ferite, 34 costruzioni di alloggi e 11 infrastrutture civili sono state danneggiate.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
11:51

Odessa, si aggrava il bilancio del raid russo: 19 morti e 38 feriti

Si è aggravato il bilancio delle vittime dei missili che questa mattina hanno colpito la regione di Odessa: come riferisce il servizio per le emergenze citato dalla stampa ucraina, i morti sono 19 e i feriti 38.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
11:31

Lavrov: "Nato sempre alla ricerca di un nemico"

"La Nato è sempre stata alla ricerca di un nemico esterno, in gran parte a causa della necessità di preservare la ‘raison d'etre' della Nato che – e molti politici e analisti occidentali lo riconoscono – è scomparsa quando l'Organizzazione del Trattato di Varsavia e l'Unione Sovietica hanno cessato di esistere". Lo ha affermato il ministro degli esteri russo Sergey Lavrov durante un incontro con gli studenti e il personale docente dell'Università Statale Bielorussa.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
11:18

Kiev: "Risponderemo presto al bombardamento russo su Odessa"

Oleksiy Arestovich, consigliere del presidente ucraino Zelensky, ha annunciato che la Russia non dovrà aspettare molto per la "risposta" delle Forze armate ucraine dopo gli  attacchi missilistici nella regione di Odessa. Lo riporta Unian. "Tre X-22 (lo stesso tipo di missile che ha colpito il centro commerciale di Kremenchuk, ndr) hanno colpito edifici residenziali e centri ricreativi nel distretto di Bilhorod-Dnistrovskyi nella regione di Odesa. Con che razza di bastardi dobbiamo combattere. Bene, aspettatevi una risposta, maledizione. E non dovrete aspettare a lungo", ha assicurato Arestovych.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
10:24

Trovata a Mariupol una fossa comune con 100 cadaveri

Un'altra fossa comune con oltre cento corpi è stata trovata a Mariupol, città dell'Ucraina sud-orientale occupata dall'esercito russo. Lo ha annunciato il consigliere del sindaco Petro Andryushchenko, citato da Unian.  "Una nuova fossa comune è stata trovata con più di 100 corpi. Gli occupanti stanno smantellando le macerie nelle vicinanze. Le tombe temporanee delle strade si stanno gradualmente trasformando in tombe permanenti", ha affermato.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
09:40

Perché la vittoria all’Isola dei Serpenti è una speranza per l’Ucraina, in un mare di pessime notizie

La ritirata russa dall’Isola dei Serpenti è una buona notizia per l’Ucraina: le armi americane funzionano, e la conquista di Odessa non è più nei piani russi. Nel Donbass però la superiorità russa è schiacciante. E senza altri aiuti non c’è possibilità di controffensiva.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
09:02

Von der Leyen: "Per l'Ucraina chiara prospettiva europea"

L'Ucraina ha ora una chiara prospettiva europea: ad affermarlo la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo intervento in videocollegamento alla Verkhovna Rada, il parlamento monocamerale di Kiev. L'ottenimento dello status di Paese candidato all'Ue, ha detto von der Leyen, "è qualcosa che sembrava quasi inimmaginabile appena cinque mesi fa", ha proseguito la presidente, secondo cui l'Ue intende continuare a sostenere l'Ucraina contro l'invasione russa. "State combattendo coraggiosamente. E l'Europa si schiererà con l'Ucraina tutto il tempo necessario", ha detto la presidente. "Non ci fermeremo finché non sarete voi a prevalere", ha aggiunto von der Leyen.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
08:50

Tra le 18 vittime del bombardamento a Odessa anche due bambini

Tra le vittime del bombardamento russo della scorsa notte nel distretto di Belgorod-Dniester della regione meridionale di Odessa ci sono anche due bambini, mentre il bilancio complessivo è salito a 18 morti, secondo l'ultimo aggiornamento del governatore Maksym Marchenko. Lo riporta il Guardian. L'attacco notturno è stato lanciato da aerei strategici Tu-22 provenienti dal Mar Nero, tre missili X-22 hanno colpito un edificio residenziale e un centro ricreativo. Questa mattina sono state identificate 18 vittime, tra cui 2 bambini, 31 civili sono stati feriti, tra cui 4 bambini e una donna incinta. Otto persone sono state salvate dalle macerie, tra cui 3 bambini.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
08:46

Esplosioni in una fabbrica di Mykolaiv

Diverse esplosioni sono state segnalate questa mattina a Mykolaiv, porto del sud dell'Ucraina fra Odessa e Kherson: lo ha riferito il sindaco Oleksandr Sienkevych. Il governatore dell'oblast di Mykolaiv, Vitali Kim, ha dichiarato che una fabbrica della città è stata colpita da un missile russo mentre un altro missile è stato abbattuto dalla difesa aerea ucraina.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
07:57

Zelensky: "Il ritiro dei russi dall'Isola dei Serpenti cambia lo scenario nel Mar Nero"

"L'isola dei serpenti è un punto strategico" e il ritiro dei russi "cambia in modo significativo la situazione nel Mar Nero". A dirlo il presidente ucraino Zelensky nel suo briefing notturno. Questo ritiro, "non garantisce ancora la sicurezza, non garantisce ancora che il nemico non tornerà. Ma limita già in modo significativo le azioni degli occupanti. Passo dopo passo li scacceremo dal nostro mare, dalla nostra terra e dal nostro cielo", ha sottolineato

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
07:51

I russi tentano manovra di accerchiamento degli ucraini a Lysychansk

Le forze armate russe stanno cercando di accerchiare le truppe ucraine da Sud e da Ovest  fuori dalla città di Lysychansk, nella regione di Lugansk: l'ha dichiarato lo Stato Maggiore delle Forze Armate di Kiev nel report della mattina riferito da Ukrinform. Nell'area di Lysychansk, le unità ucraine sono state sottoposte al fuoco dell'artiglieria fuori dagli insediamenti di Siversk, Bilohorivka, e Vovchoyarivka. I russi stanno tentando di prendere il controllo di un tratto dell'autostrada Bakhmut-Lysychansk.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
07:17

OIM: "Quasi la metà degli sfollati ucraini è tornato a casa"

L'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni ha reso noto che oltre 5,5 milioni di persone sono tornate alle loro case in Ucraina, anche se 6,2 milioni rimangono sfollati interni. Secondo l'OIM, il 15% di coloro che sono tornati ha dichiarato di aver avuto le case danneggiate dalla guerra.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
07:06

Odessa, missili su un condominio e un centro ricreativo: almeno 17 morti

Almeno 14  persone sono state uccise da un bombardamento dell'esercito russo su un condominio ad Odessa e su un centro ricreativo. Lo hanno reso noto fonti ufficiali ucraine. "Il numero delle vittime nel condominio ha raggiunto le 10 persone", ha detto il portavoce dell'amministrazione militare di Odessa, Sergei Bratchuk, aggiungendo che il missile è stato lanciato da un aereo proveniente dal Mar Nero.

A cura di Davide Falcioni
01 Luglio
06:40

 Gli Usa congelano asset a oligarca russo per 1 miliardo

Gli Stati Uniti hanno annunciato il congelamento dei beni di una società con sede negli Stati Uniti – per il valore totale di oltre 1 miliardo di dollari – legata all’oligarca russo Suleiman Kerimov, affermando che l’alleato del presidente Vladimir Putin l’ha utilizzata per incanalare e investire fondi oscuri. Il dipartimento del Tesoro ha affermato che Kerimov, un miliardario attivo nella politica russa, gestisce segretamente l’Heritage Trust, con sede nel Delaware, e che ha investito i suoi soldi in una serie di grandi società pubbliche.

A cura di Biagio Chiariello
01 Luglio
06:20

L’Isola dei serpenti è libera: così l’Ucraina ha cacciato i russi 

Kiev ha riconquistato l’Isola dei Serpenti dopo mesi di combattimenti e almeno 10 raid nell’ultima settimana. L’esercito ucraino ha messo in campo il meglio dell’arsenale fornito dai partner internazionali. Mosca minimizza: “Siamo andati via per buona volontà”

A cura di Biagio Chiariello
2698 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni