33 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

Guerra Ucraina, secondo l’Isw con aiuti rapidi Kiev riuscirà a indebolire l’offensiva russa

Gli aggiornamenti sulla guerra in Ucraina: Kiev sarà in grado di indebolire l’offensiva russa a condizione che gli aiuti militari statunitensi arrivino rapidamente: lo scrive l’Istituto per lo studio della guerra secondo cui le forze ucraine potrebbero subire ulteriori battute d’arresto nelle prossime settimane in attesa degli armamenti Usa.
A cura di Susanna Picone
33 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Secondo l'Istituto per lo studio della guerra (Isw) l’Ucraina sarà in grado di indebolire l'offensiva russa a condizione che gli aiuti militari statunitensi sbloccati nei giorni scorsi arrivino rapidamente. Il centro studi americano continua a ritenere che le forze  di Kiev potrebbero subire ulteriori battute d'arresto nelle prossime settimane in attesa degli armamenti statunitensi che consentiranno all’Ucraina di stabilizzare il fronte.

Tuttavia, si legge nel rapporto, "probabilmente (i nuovi aiuti) saranno in grado di indebolire l'attuale offensiva russa se l'assistenza statunitense riprenderà in modo tempestivo". Gli esperti dell'Isw citano il presidente ucraino Volodymyr Zelensky secondo il quale una rapida consegna degli aiuti militari americani al Paese in guerra con la Russia potrebbe consentire alle forze ucraine di stabilizzare la linea del fronte e riprendere l'iniziativa.

La Svezia intanto ha fatto sapere di essere pronta a contribuire "finanziariamente all'iniziativa" tedesca sulla consegna immediata di sistemi di difesa aerea per l'Ucraina. Lo hanno detto i ministri degli Esteri e della Difesa. La Svezia ha sottolineato che il mese scorso il parlamento ha approvato un pacchetto di aiuti da quasi 700 milioni di euro e che gli aiuti vengono consegnati "in questi giorni".

Immagine

"Penso che questo sostegno rafforzerà davvero le forze armate. Se l'Ucraina otterrà davvero i sistemi di arma, di cui abbiamo così tanto bisogno, di cui migliaia di soldati hanno così tanto bisogno avremo una possibilità di vittoria", così Zelensky in un'intervista alla Nbc il giorno dopo l'approvazione da parte della Camera Usa di un nuovo pacchetto di aiuti per Kiev. "Abbiamo davvero bisogno di arrivare al punto finale. Dobbiamo ottenere l’approvazione del Senato", ha detto ancora il presidente ucraino.

Ma intanto, se è vero che Kiev incassa aiuti americani, al tempo stesso perde terreno di fronte all'avanzata russa nell'oblast di Dometsk. Mosca ha infatti annunciato che le sue forze hanno guadagnato territorio vicino alla città chiave del campo di battaglia di Chasiv Yar. In una intervista il capo della Direzione principale dell'intelligence ucraina, Kyrylo Budanov, ha detto che il prossimo mese l’Ucraina dovrà affrontare una situazione abbastanza difficile.

33 CONDIVISIONI
4271 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views