Covid 19
9 Dicembre 2021
07:07
AGGIORNATO09 Dicembre

Le notizie del 9 dicembre sul Coronavirus

Le notizie sul Covid in Italia e nel mondo e gli aggiornamenti di giovedì 9 dicembre.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
09 Dicembre
22:57

Draghi: "Italia è stata all’altezza delle sfide imposte dalla pandemia, nostre istituzioni forti"

"La pandemia ha rappresentato una delle principali sfide alle democrazie del mondo, abbiamo dovuto bilanciare le libertà individuali con le misure di sicurezza e garantire prosperità in un momento di forte recessione. Fino ad ora siamo stati all'altezza del compito. Le nostre istituzioni sono rimaste forti ed efficaci. Abbiamo preservato lo Stato di diritto”. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi nel videomessaggio inviato al ’Summit for Democracy’. "Abbiamo un dovere gli uni verso gli altri,e verso il mondo intero. Dobbiamo tenere fede al nostro impegno per la libertà, l'equità e la prosperità economica per tutti" ha aggiunto Draghi

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
22:35

Bassetti: "Omicron meno aggressiva, dati odierni lo confermano"

“Cosa sappiamo oggi della variante Omicron? Ho sentito il mio collega Adrian Brink, infettivologo in Sud Africa. Hanno casi meno gravi, anche nei non vaccinati. Quindi sembra meno aggressiva della Delta e delle altre varianti”. Lo scrive in un post sulla sua pagina Facebook l’infettivologo genovese e direttore della Clinica di Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti. "I dati odierni del Sud Africa confrontati con quelli di settembre (quando la omicron non c’era) sui ricoveri in terapia intensiva e sui decessi lo confermano. È più veloce e rapida nella trasmissione da persona a persona e colpisce di più’ i bambini e i ragazzi più giovani. Ha un tropismo per le ghiandole salivari e quindi si concentra molto nella saliva rendendola più facilmente trasmissibile. 3 dosi di vaccino sono in grado di prevenirla e di evitare forme più impegnative. Al momento da noi è rara ma potrebbe diventare endemica presto. Unica soluzione? Studiare, evitare allarmismi e vaccinare. Siamo quasi a 10 milioni di terze dosi ma dobbiamo fare presto a farne molte di più" ha aggiunto Bassetti

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
22:10

La Germania pensa a una stretta anti covid per il cenone: limite di 50 persone a festa

La Germania pensa a una stretta anti covid  per il cenone con un limite 50 persone a festa. È questa la misura che avrebbe in mente il neoministro della Salute Karl Lauterbach, secondo le indiscrezioni della Bild, emerse dal vertice Stato-Regioni di oggi. La riunione non ha prodotto nuove decisioni sulle misure, già rafforzate la settimana scorsa, quando era ancora in carica il governo di Angela Merkel. Bisogna “con urgenza” procedere alla somministrazione del booster su ampia scala. Lo ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz in conferenza stampa a Berlino, dopo la prima conferenza Stato-Regioni. Scholz ha annunciato che la settimana prossima ci sarà una riunione tra l’unità di crisi e i Laender, per decidere come sostenere l’ampliamento della campagna vaccinale. L’obiettivo è quello di vaccinare 30 milioni di persone fra prime, seconde e terze dosi entro la fine dell’anno. “La Germania non è divisa – ha poi ribadito il Cancelliere -. Non mi piace che si parli così della situazione tedesca nella pandemia, dove il 69,1% della popolazione è coperta con la seconda dose. “La maggioranza della popolazione ha deciso di vaccinarsi. Anzi si tratta di moltissime persone”, ha aggiunto. Scholz ha poi ricordato che il Parlamento affronterà un dibattito sull’obbligo generalizzato del vaccino anti covid

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
21:52

Zaia: "Veneto rischia zona gialla dalla prossima settimana"

Il Veneto rischia la zona gialla “probabilmente dalla prossima settimana” Lo ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia intervenendo a Stasera Italia su Rete 4 ed ha aggiunto: “Sono stati superati ad oggi due dei tre parametri previsti per il passaggio”.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
21:38

Ema: "Situazione epidemiologica preoccupante ma Omicron sembra lieve"

"La situazione epidemiologica in Europa è ancora estremamente preoccupante a causa della diffusione della variante Delta". Lo ha detto Marco Cavaleri, responsabile della task force vaccini anti-Covid dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema). Meno preoccupante sembrano i dati preliminari della variante Omicron i cui casi "sembrano essere perlopiù lievi". Sulla diffusione di Omicron “è importante consolidare i dati per avere un quadro chiaro su cosa sta accadendo e valutare l’efficacia di neutralizzazione dei vaccini. Non sappiamo se Omicron sostituirà la variante Delta per Natale, potrebbe accadere ma non ne siamo certi” ha aggiounto Cavalieri, responsabile per la strategia vaccinale dell’Ema, rispondendo ad una domanda nel corso della conferenza stampa dell’Agenzia europea del farmaco.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
21:16

Da gennaio stop ai tamponi gratis nelle Rsa in Lombardia

Dal primo gennaio le Rsa e i centri diurni potrebbero non contare più sugli approvvigionamenti delle strutture commissariali per quanto riguarda dispositivi di protezione individuale ma soprattutto di tamponi molecolari e antigenici per il tracciamento all'interno delle strutture. Lo ha denunciato Luca Degani, presidente dell'Uneba (Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale) Lombardia, e che in un'intervista a Fanpage.it ha dichiarato: "Abbiamo iniziato a ricevere i primi avvisi in questo senso da Ats Valpadana e da quella di Monza e Brianza – ha spiegato – Questo vuol dire che dal primo gennaio 2022 le strutture dovranno provvedere autonomamente a questa fornitura, che non è tanto grave per i dpi, oggi disponibili sul mercato, quanto per i tamponi, dove la distribuzione fatta garantiva una frequenza di screening a una popolazione delicata.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
21:06

Trentino verso zona gialla, presidente Fugatti: "lo dicono i numeri"

"I dati che registriamo oggi su incidenza dei contagi, ricoveri in terapia intensiva e ospedalizzazioni ci portano di poche unità oltre il confine previsto per la zona gialla. Il dato viene valutato è settimanale, ma se questo è il trend difficilmente potremmo scampare al passaggio, a meno che nei prossimi giorni non diminuiscano le ospedalizzazioni". Lo ha detto, in conferenza stampa, il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti. Il Trentino ha il 17% dei posti letto occupati in terapia intensiva e il 15% in area non critica.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
20:26

Magrini (Aifa): "La variante Omicron si sta mostrando meno pericolosa del previsto"

"La variante Omicron si sta mostrando meno pericolosa del previsto e potrebbe essere anche meno aggressiva". A dirlo il direttore generale dell’Aifa, Nicola Magrini, a Porta a Porta. Quella di un calo dei casi di Covid a partire da Natale è "una proiezione possibile ipotizzando che il buon avvio della campagna vaccinale con le dosi booster prosegua il ritmo e potendo vaccinare 10 milioni di persone al mese o di più. Ciò potrebbe darci un livello di protezione che spiega l’attuale crescita, che è comunque più lenta che in altri Paesi", ha aggiunto Magrini.

A cura di Davide Falcioni
09 Dicembre
20:00

Africa travolta da Omicron: +861% di casi Covid in Zimbabwe, +800% in Gambia e +250% in Sudafrica

Nel continente con il più basso tasso di popolazione vaccinata i contagi Covid nell’ultima settimana sono aumentati a dismisura a causa della diffusione della variante Omicron. Secondo quanto emerso dalle ultime rilevazioni di Our World in Data, infatti, i contagi sono in netta crescita nell'ultima settimana in Africa: in Zimbabwe sono aumentati dell'861%, in Gambia dell'800%, in Mozambico del 704%, in Tanzania del 333% e in Sudafrica del 250%. Quest'ultimo è il paese che nelle scorse settimane ha rivelato al resto del mondo per primo la scoperta di una nuova variante responsabile di una forte crescita dei casi nella regione del Gauteng.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
19:52

Le Regioni che andranno in zona gialla da lunedì: come cambiano le regole

I dati di oggi sulla pandemia sono quelli su cui si baserà l’Istituto superiore di sanità per il suo consueto monitoraggio settimanale e che determineranno l’eventuale passaggio in zona gialla di altre Regioni. Ecco quali sono le regioni che hanno oltrepassato le soglie di rischio e che quindi dovrebbero finire in area gialla da lunedì.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
19:48

Troppi contagi a scuola, in quarantena tutti gli oltre 500 studenti a Procida

Sanificazione della struttura, sorveglianza con testing e tutti gli studenti, di tutte le classi, in quarantena fino al 22 dicembre. È quanto ha disposto l'Asl Napoli 2 in seguito ai numerosi casi di contagi Covid emersi tra i giovanissimi che frequentano l'istituto comprensivo Capraro di Procida. Lo si legge in una comunicazione firmata dalla dottoressa Teresa Coppola, responsabile II Ut Covid dell'Asl Napoli 2 Nord, e indirizzata alla dirigente scolastica dell'IC Capraro.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
19:39

Ristori Covid anche a chi non ha pagato cartelle esattoriali

I contributi a fondo perduto per le attività danneggiate dal Covid verranno erogati anche a chi sia inadempiente per una o più cartelle esattoriali. Lo prevede una norma contenuta nella bozza del decreto approvato oggi in Cdm. La norma prevede infatti che l’Agenzia delle entrate possa erogare i ristori per il Covid senza applicare la procedura che normalmente prevede, per il pagamento di un importo superiore a cinquemila euro, di verificare “se il beneficiario è inadempiente all’obbligo di versamento” relativo a “una o più cartelle” per un ammontare almeno pari e, per gli inadempienti, blocca il pagamento.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
19:22

Ilaria Capua: "Se campagna vaccinale covid va avanti così, Natale sarà una festa"

“Oggi i miei ’grazie’ a chi si vaccina sono oltre 400mila e sono per tutti quelli che sono andati a vaccinarsi ieri. Se andiamo avanti così, Natale sarà una festa e il virus lo lasciamo al palo”. Lo scrive su Twitter la virologa e docente all’Università della Florida, Ilaria Capua.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
19:15

Secondo caso di variante Omicron in Piemonte, è 80enne di rientro dal Sudafrica

Un secondo caso di variante Omicron è stato individuato in Piemonte. Si tratta di un ottantenne, residente nella provincia di Torino, di rientro dal Sudafrica: è stato sottoposto a un tampone all'aeroporto di Caselle. L'uomo, non vaccinato, è del tutto asintomatico ed attualmente si trova in isolamento domiciliare nella propria abitazione.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
19:06

Oslo, in 111 a cena: 80 contraggono la variante Omicron di Coronavirus, erano tutti vaccinati

Centoundici persone hanno partecipato a una cena pre natalizia nel quartiere Aker Brygge di Oslo: ottanta di queste, tutte di età compresa tra i 30 e i 50 anni, sono in seguito risultate positive al Covid e in almeno 17 casi la variante riscontrata dal sequenziamento dei test è stata la Omicron. La notizia arriva direttamente dal Norwegian Institute of Public Health, che ha condotto un'accurata indagine epidemiologica su un focolaio di Sars-Cov-2 rilevato dopo una festa che si è tenuta la scorsa settimana in un locale nei pressi del molo della capitale norvegese: quello che è emerso appare piuttosto preoccupante e sembra confermare la capacità di Omicron non solo di essere più contagiosa di Delta, ma anche di aggirare la protezione conferita dai vaccini.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
18:53

Covid, 22 alunni contagiati nel Barese: 9 classi in isolamento

A Monopoli, nel Barese, nei quattro istituti comprensivi della città sono stati accertati 22 contagi tra gli alunni di età compresa tra i 3 e i 14 anni, appartenenti a 9 diverse classi, tutte ora in isolamento. Lo rende noto il sindaco Angelo Annese con un post su facebook. "A seguito di alcune segnalazioni ricevute circa l'aumento di casi di covid nella fascia d'età pediatrica, ho sentito le dirigenti dei 4 istituti comprensivi della nostra città. Al momento ci sono 22 bambini positivi nella fascia d'età da 3 a 14 anni e 9 classi in isolamento. Le dirigenti stanno applicando i protocolli ministeriali previsti per la gestione dei casi di positività a scuola". Complessivamente a Monopoli i casi positivi sono 65, più di un terzo dei quali, quindi, riguardano bambini.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
18:42

Chi si vaccina dopo un’infezione Covid ha anticorpi più potenti contro le varianti

Vaccinarsi dopo aver contratto la COVID-19 migliora sensibilmente la potenza e la qualità degli anticorpi contro le varianti del patogeno pandemico. Tuttavia, il medesimo risultato potrebbe essere ottenuto anche con le dosi booster (richiami) dei vaccini anti Covid, poiché sarebbe la reiterata esposizione alla proteina S o Spike del patogeno a selezionare immunoglobuline IgG (anticorpi neutralizzanti) migliori e più efficaci, non la specifica combinazione di un'infezione naturale con la vaccinazione. Lo evidenzierebbero anche gli ultimi studi sulla terza dose pubblicati sull'autorevole rivista scientifica The New England Journal of Medicine, in base ai quali il richiamo porta fino al 99-100 percento la protezione contro la morte e aumenta di ulteriori 10 volte la protezione contro il contagio (rispetto alle due dosi base).

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
18:32

Ok del Cdm a dl fiscale: 1,8 miliardi di euro per i vaccini covid 

Il CdM ha approvato il decreto legge in materia fiscale che prevede un intervento finanziario anche sui vaccini anti covid. Il dl infatti vale oltre 3 miliardi e si questi 1,85 vanno a finanziare l'acquisto di vaccini e farmaci anti Covid. La formula è il finanziamento al fondo per l'acquisto di sieri e farmaci anti-Covid. Tra le misure, anche un miliardo e 400 mln per incrementare i finanziamenti a Rfi e per infrastrutture ferroviarie. 50 mln per straordinari forze dell'ordine. Per 2022,secondo fonti governative, 1,5mld per decontribuzione e 3,8 per bollette.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
18:19

Vaccino covid per bimbi 5-11 anni: da lunedì prenotazioni al via nel Reggiano

Da lunedì 13 dicembre in provincia di Reggio Emilia si potrà prenotare la vaccinazione anti Covid per la fascia di età 5-11 anni. Ad annunciarlo tramite una nota stampa è l'Ausl, l'azienda sanitaria unica locale reggiana. Il vaccino interessa potenzialmente 34.000 bambini del territorio provinciale tra i 5 e gli 11 anni, i cui genitori potranno prenotare la prima dose pediatrica di Pfizer nelle farmacie o agli sportelli Cup oppure tramite il fascicolo sanitario elettronico. Chiamata attiva invece, tramite sms, da parte dell'Ausl per circa mille bambini della provincia reggiana con malattie croniche, in carico ai servizi, i quali saranno i primi ad essere vaccinati.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
18:10

Ok a terza dose di vaccino covid per i 16enni negli Usa

Gli Stati Uniti aprono alla somministrazione di una terza dose di vaccino Pfizer/BioNTech contro il Covid-19 alle persone al di sopra dei 16 anni. La Food and Drug Administration ha dato autorizzazione d’emergenza per le persone di 16 e 17 anni, quando siano passati sei mesi dalla seconda dose. Washington aveva già chiesto alle persone adulte di ricevere la dose booster, per rafforzare l’immunità, che può diminuire con il trascorrere dei mesi. La richiesta si è intensificata dopo la rilevazione della variante Omicron. I Centers for Disease Control and Prevention devono raccomandare formalmente le dosi di rinforzo per le persone over-16, passo atteso a breve. Il vaccino Pfizer è l’unica opzione negli Usa per chiunque abbia meno di 18 anni, sia per la vaccinazione iniziale che per il richiamo.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
18:00

Scoperto un secondo tipo di variante Omicron più difficile da identificare

Un secondo tipo di variante Omicron, geneticamente distinto dal lignaggio già conosciuto, è stato rilevato per la prima volta tra i genomi di coronavirus sequenziati in Sudafrica, Australia e Canada. Designato con la sigla BA.2, il nuovo lignaggio è stato finora individuato in sette casi di Covid dopo che negli ultimi giorni i ricercatori hanno notato che alcune sequenze virali, inizialmente attribuite alla variante Omicron standard (B.1.1.529, ora rinominata BA.1) non presentavano tutte le mutazioni caratteristiche di questo lignaggio, oltre a mostrarne di nuove.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
17:50

In Gran Bretagna 50.867 contagi e 148 morti covid in 24 ore

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati in Gran Bretagna 50.867 contagi e 148 morti per il covid-19. Lo riferiscono le autorità sanitarie britanniche. Ieri i contagi erano stati 51.342 e i morti 161. Intanto il numero di contagi giornalieri della variante Omicron nel Regno Unito è quasi raddoppiato oggi con altre 249 infezioni (rispetto alle 131 registrate ieri) che portano il totale a 817 casi, secondo la Health Security Agency. Il trend di crescita preoccupa molto le autorità sanitarie britanniche e ha spinto il governo di Boris Johnson a introdurre le restrizioni anti-Covid previste dal piano B. Secondo il professor Tim Spector, a capo dello studio Zoe Covid, se la nuova variante sembra causare sintomi “più lievi” simili al raffreddore, il suo rapido tasso di infezione riscontrato “anche nei vaccinati” potrebbe ancora avere conseguenze “devastanti”.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
17:40

Ecdc: 65 nuovi casi Omicron nelle ultime 24 ore in Ue, totale sale a 402

Sono 65 i nuovi casi di Omicron nelle ultime 24 ore in Europa. Lo riporta il Centro europeo per la Prevenzione e il Controllo delle malattie (Ecdc). Il totale sale quindi  a 402 casi di positività dalla nuova variante in Ue. I Paesi membri in cui Omicron è presente restano 21, con la Danimarca a guidare la classifica con 99 casi confermati, seguita da Francia e Portogallo, entrambi a quota 37.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
17:29

Covid Campania, oggi 776 contagi e 11 morti

Sono 776 i nuovi casi positivi a Covid in Campania nelle ultime 24 ore, a fronte di 18.239 tamponi tra molecolari ed antigenici analizzati. Lo ha comunicato la Regione Campania nel consueto bollettino giornaliero diramato assieme all'Unità di Crisi della Protezione Civile regionale. Il tasso di positività sale così al 4,25% in Campania, più del doppio della media nazionale. Alto anche il numero di decessi: 11, di cui dieci nelle ultime 48 ore ed uno registrato solo nelle ultime 24 ore ma già deceduto in precedenza.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
17:16

Covid Lombardia, oggi 1.486 contagi e 20 morti

In Lombardia sono 1.486 i nuovi contagi a fronte di 50.122 tamponi effettuati. Lo riporta il bollettino di giovedì 9 dicembre 2021 diramato dal Ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 20 decessi: ieri erano state registrate 25 vittime. Da febbraio dello scorso anno i decessi ufficiali per Covid in Lombardia sono arrivati a 34.524. I contagi di Coronavirus registrati ieri erano stati 3.373 a fronte di 112.492 tamponi eseguiti. Sul fronte dei ricoveri, aumentano i pazienti nei reparti ordinari, arrivati a 1.084, mentre resta stabile il numero dei pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
17:05

In Italia oltre 250 ricoverati covid in più in 24 ore, tasso di positività al 4%

Ricoveri covid ancora in aumento nell'ultima giornata in Italia . I pazienti totali in area medica sono ora 6.333, con un aumento di 234 unità nelle ultime 24 ore. I pazienti covid in terapia intensiva sono invece 811 (+20 rispetto a ieri) con 69 ingressi del giorno. Gli attualmente positivi salgono a quota 254.553 (+5.339) di cui 247.409 in isolamento domiciliare.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
16:59

Covid Italia, 12.527 casi e 79 morti Covid, il bollettino di giovedì 9 dicembre

In calo oggi i casi di Covid-19 in Italia: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 12.527 nuovi contagi, mentre i decessi sono 79, secondo il bollettino del Ministero della Salute. I tamponi effettuati sono stati 312.828: tasso di positività al 4%.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
16:47

Green Pass: ieri 619 sanzioni su oltre 120mila controlli

Su 126.191 persone a cui è stato controllato il green pass ieri, 8 dicembre, sono state 619 le sanzioni. Sono state invece 3.248 le persone sanzionate perché non indossavano la mascherina. Su 15.740 attività o esercizi controllati sono stati sanzionati in 260 e 30 sono state chiuse provvisoriamente. Le persone denunciate per inosservanza di divieto di spostamento perché in quarantena dopo essere risultate positive al covid-19 sono state 11. Lo rende noto il Viminale.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
16:32

Covid Lazio, oggi 1376 nuovi casi e 10 morti

Nel Lazio oggi, giovedì 9 dicembre,si registrano 1376 nuovi casi positivi, 178 in meno rispetto a ieri, su oltre 13mila tamponi molecolari e oltre 13mila tamponi antigenici, per un totale di oltre 27mila test. Sono invece 673 le persone guarite e 10 decessi registrati nelle ultime 24 ore, 7 in meno di ieri. A Roma città i contagi sono 716, mentre nelle province i nuovi casi sono 247. Il rapporto tra positivi e tamponi è del 5%. Lo ha comunicato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
16:15

Bassetti: "Nell'ultimo mese in Liguria i non vaccinati covid sono costati 4 milioni di euro di ricoveri"

"La situazione è buona, ma soffriamo per i non vaccinati. Solo ieri ho ricoverato 8 pazienti ‘no vax' e purtroppo ho dovuto mandare via altre persone riconvertendo il reparto in Covid. Nell'ultimo mese alla Liguria i non vaccinati sono costati 4 milioni di euro tra rianimazione e ricoveri ordinari. Andrebbe esteso l'obbligo agli over 40", lo dice l'infettivologo Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, spiegando che  "L'Italia è un Paese grande, ma 6 milioni di non vaccinati con oltre 2 milioni di over 50, sono tanti. Troppi" ha aggiunto. "Andrebbero cambiati anche i parametri dei ricoveri" aggiunge Bassetti, "In Liguria per il 40-50% dei posti in media intensità sono pazienti che arrivano con altri problemi, ad esempio un braccio rotto, e vengono per caso scoperti positivi dopo un tampone. Senza nessun sintomo Covid. Abbiamo magari 200 persone, ma 100 non hanno nulla a che fare con il Covid-19. Questi sono i vaccinati in ospedale per la stragrande maggioranza. E va detto. Il ministero dovrebbe dare dei parametri chiari anche su questo".

A cura di Antonio Palma
09 Dicembre
16:04

Magrini: "Vaccino Covid potrebbe essere annuale come influenza"

“Per ulteriori dosi booster” della vaccinazione anti-Covid “si prenderanno in considerazione tutte le evidenze scientifiche rispetto anche al declino dell’immunità, su cui sono in corso vari studi. Il modello teorico può essere quello della vaccinazione antinfluenzale con richiami annuali”. Così il direttore generale Aifa, Nicola Magrini, in audizione in commissione Sanità del Senato. Riferendosi quindi alla vaccinazione per la fascia 5-11 anni, “vanno resi prioritari i bimbi più fragili, ma la vaccinazione – ha precisato – è intesa per tutta la fascia 5-11 anni”.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
15:58

Covid Alto Adige: oggi 331 i nuovi contagi, nessun morto

Sono 331 i nuovi casi positivi oggi in Alto Adige. I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.827 tamponi PCR e registrato 211 nuovi casi positivi. Inoltre 120 test antigenici positivi. A livello provinciale ad oggi sono stati effettuati in totale 742.648 tamponi su 265.501 persone. Sono 96 i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, 72 quelli ricoverati nelle strutture private convenzionate  e 6 quelli in isolamento nelle strutture di Colle Isarco. Stabili i ricoveri nei reparti di terapia intensiva che sono 18. Nessun decesso. Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 10.688. I guariti totali sono 86.737 (+251).

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
15:47

Ricciardi: "Ogni mese spendiamo 50 milioni di euro per curare i no vax"

"Ogni mese spendiamo circa 50 milioni di euro per curare i no vax che vanno in ospedale. Sono mezzo miliardo di euro l’anno, che potremmo riservare per curare altre malattie, che in questo momento non riusciamo a curare" così Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
15:43

Covid Abruzzo, oggi 134 nuovi casi e due morti

Sono 134 (di età compresa tra 1 e 96 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 89854. Il totale è inferiore in seguito a riallineamenti. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di un 84enne della provincia di Chieti e di una 85enne della provincia di Teramo) e sale a 2607.
Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 82144 dimessi/guariti (+167 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 5103 (-37 rispetto a ieri). Lo comunica l'Assessorato
regionale alla Sanità precisando che nel totale sono ricompresi anche 888 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
15:32

Greco (Cts): "A Natale inizio calo casi con questo ritmo vaccinazioni"

"Siamo già in un momento di stabilizzazione della curva epidemiologica e il futuro dipende soprattutto da un fattore importantissimo: il numero di nuove dosi vaccinali. Se queste camminano al ritmo che stanno seguendo adesso, è probabile che a Natale si cominci a vedere già una discesa del picco invernale" di casi di Covid-19. Lo dice all'Adnkronos Salute, l'epidemiologo Donato Greco, componente del Comitato tecnico scientifico (Cts). In Italia "siamo già vicini al 90% della popolazione adulta vaccinata con almeno una dose, quindi restano ancora poche centinaia di migliaia di persone, non milioni" da immunizzare. "E' chiaro che poi arrivando anche la vaccinazione dei bambini, che possono trasmettere e lo stanno facendo visto che più della metà dei nuovi casi sono asintomatici nei bambini, saremo ancora più coperti", conclude.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
14:56

Ema: "Vaccinare i bambini tra i 5 e gli 11 anni"

I dati epidemiologici mostrano che le infezioni e i ricoveri di bambini di età compresa tra 5 e 11 anni sono in aumento negli ultimi mesi. Mentre i bambini a rischio di contrarre in modo grave il Covid-19 dovrebbero avere la priorità', tutti i bambini in questa fascia di età dovrebbero essere presi in considerazione per la vaccinazione". Lo riferisce l'Agenzia europea del farmaco (Ema).

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
14:25

L'immunologo Mantovani: "Vaccinazione bimbi non è sperimentale" 

 "Il vaccino in eta' pediatrica non e' sperimentale. E' stato sperimentato in modo adeguato ed e' stato somministrato in piu' di 3 milioni di bambini negli Stati Uniti".
Lo ha detto l'immunologo Alberto Mantovani, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Vecchio a Firenze.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
13:49

In Austria via alla vaccinazione obbligatoria da febbraio per tutti gli over 14

Prende forma il disegno di legge sull'obbligo vaccinale in Austria. Il provvedimento entrerà in vigore da febbraio 2022: la vaccinazione sarà obbligatoria per tutti i cittadini dai 14 anni d'età, come ha confermato il ministro della Sanità Wolfgang Mückstein (Verdi). Fanno eccezione le donne in gravidanza, le persone che non possono essere vaccinate per motivi di salute e coloro che sono guariti fino a 180 giorni dopo l'infezione. "Abbiamo bisogno di una vaccinazione obbligatoria generale per uscire da questa pandemia", ha affermato il ministro Karoline Edtstadler. Chi non si vaccina rischia multe fino a 3600 euro. Il disegno di legge dovrebbe andare in revisione giovedì.

A cura di Ida Artiaco
09 Dicembre
13:40

Costa: "Non ci saranno più chiusure per il Covid"

Il sottosegretario alla Salute Costa ha spiegato che “non chiuderà più niente nel nostro Paese anche se, ovviamente, ci sono alcune limitazioni per i non vaccinati”.

A cura di Ida Artiaco
09 Dicembre
13:36

Covid in Friuli Venezia Giulia, oggi 673 nuovi contagi e 5 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati registrati complessivamente 673 nuovi contagi. Si rilevano anche i decessi di 5 persone. I ricoverati in terapia intensiva scendono a 25, così come scendono a 297 i pazienti presenti in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

A cura di Ida Artiaco
09 Dicembre
13:27

Figliuolo: "In arrivo altri due milioni di dosi di vaccini"

Le prossime settimane vedranno l'arrivo di ulteriori 2 milioni di dosi di vaccini mRNA – tipo Pfizer – approvvigionati grazie al lavoro della struttura Commissariale guidata dal Generale Francesco Paolo Figliuolo. Con l'attuale disponibilità di dosi si potranno vaccinare potenzialmente 25 milioni di persone, il che consentirà di mantenere il ritmo elevato che le Regioni/Province autonome stanno attualmente tenendo, anche in vista dell'inizio delle vaccinazioni in favore dei bambini, previste per il 16 dicembre, che comporterà un ampliamento della platea vaccinabile.

A cura di Ida Artiaco
09 Dicembre
13:21

Covid in Basilicata, oggi 2 nuovi casi e nessun decesso

Sono 2 i nuovi casi di contagio registrati ieri in Basilicata, a fronte di 137 tamponi molecolari processati. Lo comunica la task force della Regione Basilicata. Nella stessa giornata si sono registrate 18 guarigioni, di cui 17 relative a residenti in Basilicata. Non si registrano decessi

A cura di Ida Artiaco
09 Dicembre
13:11

Studio Israele: "90% mortalità in meno per over 50 con terza dose"

Le persone di più di 50 anni che hanno ricevuto una terza dose di vaccino Pfizer hanno il 90% di possibilità in meno di morire di Covid, rispetto a chi ne ha ricevute solo due. Lo afferma una ricerca israeliana, condotta prima dell'insorgere della variante Omicron, e pubblicata sul New England Journal of Medicine. Lo studio realizzato dalla mutua Clalit, spiega Times of Israel, riguarda 843.208 persone, di cui 758.118 (90%) hanno ricevuto la terza dose durante il periodo studiato. In questo gruppo vi sono stati 65 decessi per il covid, pari a 0,16 casi su 100mila per giorno. Nel gruppo di chi aveva ricevuto solo due dosi almeno cinque mesi prima vi sono stati 137 decessi, ovvero 2,98 su 100mila al giorno.

A cura di Ida Artiaco
09 Dicembre
13:04

Cenone di Natale, per Pregliasco meglio "se tutti sono muniti di Super green pass”

I consigli di Fabrizio Pregliasco a Fanpage.it per il cenone di Natale tra variante Omicron e nuovi casi Covid: “Niente tavolate, mascherine prima e dopo i pasti e soprattutto meglio se tutti sono muniti di Super green pass”.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
12:48

Covid Veneto, contagi in calo: +1.928 nelle ultime 24 ore

Deciso calo dei contagi Covid nelle ultime 24 ore in Veneto, dove dai 3.516 positivi della giornata di ieri si è passati a 1.928 nel report di oggi Si registrano anche 7 vittime. Lo riferisce il bollettino della Regione.
Il totale degli infetti dall'inizio della pandemia raggiunge i 540.695, quello dei decessi i 12.027. Le persone attualmente positive e in isolamento sono 43.619 (+ 1.054). miglioramento della situazione ospedaliera rispetto ai report di ieri. Netto aumento dei ricoveri negli ospedali. I posti letto occupati da malati Covid nei reparti medici sono 797 (+56), ordinari sono 741 (-31), quelli nelle terapie intensive 132

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
12:22

Calcio, Napoli-Leicester di Europa League: è allarme Covid, 7 indisponibili negli inglesi

Il Covid spaventa l’Europa del pallone. Il Leicester ha lasciato 7 giocatori a casa in vista della trasferta di Napoli di Europa League. Non è stato chiarito quanti di questi siano positivi.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
12:13

Mappa UE del rischio Covid dell’Ecdc: come cambia l'Italia questa settimana

Secondo l’aggiornamento di giovedì 9 dicembre della mappa del rischio Covid dell’Ecdc Sicilia, Umbria, Molise, Puglia e Sardegna si trovano in zona arancione, e Veneto, Provincia autonoma di Bolzano, Valle d’Aosta e Friuli Venezia Giulia sono colorate di rosso scuro.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
11:56

Gimbe: +31% nuovi vaccinati e +52% terze dosi in 7 giorni

Boom di terze dosi di vaccini anti Covid nell'ultima settimana con +52,6%, pari a 2.644.894 di somministrazioni. In forte aumento anche i nuovi vaccinati con un aumento del 31,7%, pari 223.116 vaccinazioni. E' quanto emerge dal monitoraggio indipendente per la settimana 1-7 dicembre della Fondazione Gimbe, che segnala anche l'aumento totale del 46,8% di immunizzazioni (3.000.485), con una media mobile a 7 giorni di 461.452 somministrazioni/die. I target definiti dalla struttura commissariale per il periodo 1-7 dicembre sono stati superati in tutte le giornate – si legge nel report – ad eccezione di domenica 5 dicembre; complessivamente sono state somministrate 480.162 dosi in più rispetto alle 2.750.000 previste.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
11:36

Primo caso di variante Omicron nelle Marche

Primo caso di variante Omicron nelle Marche. È stato individuato dall'Istituto Spallanzani di Roma in una minorenne, che viaggiava con i familiari a bordo di un volo dell'Ethiopian Airlines e che ora si trova in isolamento a Tolentino (Macerata) insieme ai contatti più stretti. Lo riferiscono i media locali. Quando è sbarcata in Italia, all'aeroporto di Fiumicino, è scattato il sequenziamento perché veniva dal Sud Africa. La ragazzina è asintomatica, così come i suoi familiari, e in attesa del tampone molecolare che sarà ripetuto e processato nel Laboratorio di Virologia dell'Ospedale
regionale di Torrette di Ancona. "E' arrivata anche nelle Marche la variante Omicron direttamente dal Sud Africa . commenta l'assessore regionale alla sanità Filippo Saltamartini sulla sua pagina facebook – . Gli scienziati hanno detto tutto e anche il contrario sulla lesività della nuova variante sud africana. Si impone anche in questo caso – sottolinea – la massima precauzione da parte di tutti (mascherina, distanziamento, igiene) e soprattutto copertura vaccinale". "Rispetto allo scorso anno in cui Lombardia e Marche sono risultate le Regioni più colpite nei primi mesi – sottolinea l'assessore -, nella condizione attuale possiamo avvalerci di 2 presidi farmaceutici che si sono dimostrati efficacissimi: vaccini per immunizzarci e, nel manifestarsi dei primi sintomi, la cura con anticorpi monoclonali (sotto prescrizione medica)"

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
11:15

La terza dose vaccino riduce di 10 volte il rischio di infezione

Rispetto ai vaccinati con due dosi di Pfizer/BionTech, la somministrazione di una dose booster riduce di ulteriori 10 volte il rischio di infezione e del 90% quello di morte.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
11:09

Germania, 70mila nuovi casi e 465 morti

La Germania registra più di 70.000 nuovi casi di Covid-19. Il bollettino dell'Istituto Robert Koch
segnala 70.611 contagi e altri 465 decessi. Dall'inizio della pandemia nel Paese sono stati confermati 6.362.232 casi di coronavirus con
104.512 morti. L'incidenza media settimanale è di 422,3 casi ogni 100.000 abitanti, con 351.148 contagi accertati negli ultimi sette
giorni. I casi attivi sono circa 979.400, mentre sono 5.278.300 le persone guarite dopo aver contratto l'infezione.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
11:00

Ministro Speranza: "Superate le 100 milioni di dosi di vaccino, risultato straordinario"

Abbiamo superato 100 milioni di dosi di vaccino somministrate in Italia.È un dato straordinario ottenuto in meno di un anno. I vaccini ci hanno reso più forti.Grazie al nostro Servizio Sanitario Nazionale e a tutte le donne e gli uomini che hanno reso possibile questo risultato importante.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
10:23

Covid Toscana: oggi 659 casi positivi, tasso 3,67%

“I nuovi casi registrati in Toscana sono 659 su 17.935 test di cui 8.085 tamponi molecolari e 9.850 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,67% (11,7% sulle prime diagnosi)”. Ad anticipare i dati dell’andamento dei contagi è Eugenio Giani, presidente della regione Toscana. Nel post su Telegram, Giani informa anche che i vaccini attualmente somministrati sono 6.555.253 .

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
09:55

Vaccino, superati i 100 milioni di dosi somministrate in Italia

 Superati i 100 milioni di dosi di vaccino anti Covid somministrate in Italia. Il dato è ufficiale. "Credo la macchina abbia mostrato in questi giorni che in grado di somministrare un numero importante di vaccini. L'altro ieri abbiamo superato nuovamente le 500.000 somministrazioni giornaliere, dato che ci eravamo posti come obiettivo a inizio campagna campagna vaccinale". Lo ha detto ad Agorà su Rai Tre, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, precisando che "per quanto riguarda le scorte non abbiamo difficoltà per approvvigionamento sia di Moderna che di Pfizer, quindi le Regioni sono in condizione di procedere velocemente".

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
09:36

Sileri: "Variante omicron va ridimensionata entro certi limiti"

“Variante omicron va ridimensionata entro certi limiti, dobbiamo aspettare risultati più certi. Al momento sembra che venga neutralizzata con tre dosi e se questo fosse confermato significherebbe che dobbiamo accelerare con i booster. Stato di emergenza? Ragioniamo sul prolungamento, ma per poco tempo. No vax? Ci sono soggetti che dicono delle baggianate facendo leva sulle paure di molti che giustamente sono preoccupati, per colpa loro un mio amico è finito in terapia intensiva. Più che invitare questi soggetti in tv preferirei fossero invitate persone dubbiose che possano fare domande agli scienziati per chiarire i loro dubbi”. Così Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
09:14

Aumentano i pazienti non vaccinati in terapia intensiva: +32% in 15 giorni 

Terapia intensiva, Covid
Terapia intensiva, Covid

Secondo i dati dell'ultima rilevazione del network degli ospedali sentinella di Fiaso, la Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere, nelle ultime due settimane continuano a diminuire i pazienti vaccinati in rianimazione: -33%. Tra i ricoverati in gravi condizioni non ci sono soggetti che hanno completato il ciclo vaccinale da meno di 4 mesi. Negli ultimi 7 giorni incremento complessivo delle ospedalizzazioni per Covid, pari al 10,1%

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
08:56

Vaccino, il sottosegretario Costa: "Evitare scontro politico su bambini"

"Una parte di coloro che non si sono vaccinati sono cittadini che vanno rassicurati, aprendo un dialogo. Siamo fiduciosi". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ad Agora', su Rai 3. "Sui bambini, dobbiamo evitare di farne un tema di scontro
politico, mi auguro che la politica faccia un passo indietro", ha aggiunto Costa.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
08:31

Ciciliano (CTS): "Green pass a 9 mesi dura troppo e non incentiva alla terza dose"

Secondo il medico della polizia e della Protezione Civile Fabio Ciciliano, membro del CTS, il Green pass a 9 mesi non incentiva alla terza dose di vaccino. "Diciamo che non rappresenta un incentivo, come lo è, invece, il super Green Pass per i non vaccinati. Si pensava che chi ha già aderito alla campagna fosse ormai inserito in un percorso, ma stiamo vedendo che non per tutti è così. Bisogna chiarire alle persone che la capacità immunologica del vaccino e la validità amministrativa del Green Pass sono due cose molto diverse. La terza dose è fondamentale, con qualunque vaccino", spiega in un'intervista a La Stampa.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
08:16

Zaia: "Veneto un laboratorio, in terapia intensiva 83% no-vax"

"Purtroppo, il Veneto nella storia dell'epidemia è una sorta di laboratorio. Abbiamo imparato che ogni ondata fa storia a sé e i cambiamenti di scenario sono repentini". Lo afferma il governatore Luca Zaia in un'intervista al Corriere della Sera. Rispetto a febbraio 2020 c'è però qualche punto fermo. "Certo", conferma Zaia. "Per esempio, l'efficacia dei vaccini è palpabile. Oggi abbiamo un terzo di ricoverati in meno con gli stessi contagiati. Per stare sui numeri, oggi un vaccinato ha 6,8 volte in meno la possibilità di infettarsi e 8 volte in meno la possibilità di essere ricoverato. Da noi, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono per l'83% non vaccinati, e il 53% di quelli in corsia. E si badi: i non vaccinati sono soltanto il 14% della popolazione", sottolinea il governatore del Veneto.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
07:55

Unicef: con Covid 100 milioni di bambini sprofondati nella povertà

Il Covid-19 è "la più grande crisi globale per i bambini nei nostri 75 anni di storia". È l’analisi dell’Unicef, che in un rapporto reso noto oggi avverte che la pandemia sta facendo retrocedere praticamente ogni misura di progresso per i bambini, tra cui uno "sconcertante aumento di 100 milioni di bambini in più sprofondati nella povertà, circa 1,8 bambini ogni secondo da metà marzo 2020".

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
07:32

USA, schiaffo a Biden: Senato boccia obbligo vaccino in aziende

Schiaffo del Senato a Joe Biden: due democratici hanno votato con i repubblicani una misura tesa a rovesciare il decreto del presidente americano che prevede l'obbligo del vaccino anti Covid per i lavoratori delle grandi aziende private, pena il licenziamento. Il voto però ha un valore per lo più simbolico, visto che il testo difficilmente sarà votato dalla Camera del Congresso a larga maggioranza democratica

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
07:28

Rasi: "Sbagliato rinviare terza dose, necessaria difesa immediata"

"Non c'è più spazio per le incertezze. La terza dose fa compiere un salto di qualità alla nostra immunità. È dunque importantissimo non rimandare". Per Guido Rasi, il microbiologo ora consigliere del generale Figliuolo presso la struttura commissariale, le risposte sull'utilità di tornare ai centri vaccinali per ricevere il richiamo ormai ci sono tutte. "Senza dubbio le evidenze più solide sono quelle di Israele. Dopo aver completato il giro delle seconde dosi è stata osservata nella popolazione un'impennata di nuove infezioni attribuibili al calo dell'immunità a partire dai 6 mesi successivi alla somministrazione del primo ciclo completo. Il governo è corso ai ripari col programma di richiami e la situazione si è nuovamente normalizzata", spiega in un'intervista
al Corriere della Sera.

"Si è visto che il livello di anticorpi dopo la terza iniezione sale rapidamente, in pochissimi giorni, e crea una difesa quasi immediata", sottolinea Rasi. "È come se il nostro sistema immunitario fosse già preparato ad accogliere il rinforzo e a
farsene scudo. Salgono velocemente gli anticorpi e viene data una sferzata alle cellule della memoria".

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
07:21

Regno Unito, Johnson annuncia nuove restrizioni contro il Covid

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato nuove misure nel Regno Unito per contrastare l'aumento dei contagi del coronavirus. Durante una conferenza stampa a Downing Street, ieri sera, il capo del governo di Londra ha affermato che da lunedì sarà obbligatorio lavorare da casa, ove possibile, e che indossare le mascherine
sarà un requisito legale nella maggior parte delle aree pubbliche al chiuso come teatri e cinema da venerdì.

I passaporti vaccinali disponibili per chi ha completato i primi due cicli di vaccinazione saranno necessari per coloro che
desiderano frequentare luoghi potenzialmente affollati come i locali notturni a partire dalla prossima settimana. Ma Johnson ha insistito sul fatto che non sarà necessario annullare le feste di Natale ed ha confermato che le discoteche rimarranno aperte.

A cura di Biagio Chiariello
09 Dicembre
07:15

Le ultime notizie sul Coronavirus di oggi, giovedì 9 dicembre

Tornano a salire i contagi Covid in Italia. Secondo il bollettino diffuso dal ministero della Sanità, nella giornata di ieri mercoledì 8 dicembre sono stati rilevati in Italia quasi 18mila nuovi casi nel nostro Paese e altri 86 morti, numeri così alti non si vedevano da aprile. Il tasso di positività si assesta al 3,2%. La regione con più casi giornalieri è il Veneto:
Di seguito la tabella con le cifre del bollettino quotidiano e l’incremento dei casi Regione per Regione:

    • Lombardia: +3.373
    • Veneto: +3.516
    • Campania: + 1175
    • Emilia Romagna: +1.391
    • Lazio: +1554
    • Piemonte: +1165
    • Sicilia:+618
    • Toscana: +791
    • Puglia: +468
    • Friuli-Venezia Giulia: +763
    • Marche: +464
    • Liguria: +690
    • Calabria: +323
    • Abruzzo: +338
    • P.A Bolzano: +569
    • Sardegna: +138
    • Umbria: +179
    • P.A Trento: +255
    • Basilicata: +116
    • Molise: +19
    • Valle d'Aosta: +

Zona gialla Lombardia, Veneto e Calabria rischiano di cambiare colore per Natale, aggiungendosi a Friuli Venezia Giulia e Alto Adige. Al via il Super Green Pass, boom di certificati verdi scaricati in questi primi tre giorni. Pfizer/Biontech: vaccino contro il Covid-19 è "efficace" contro la variante Omicron con terza dose. L’84,86% della popolazione italiana ha completato ciclo vaccinale, 87,91% almeno una dose.

Nel mondo 268 milioni contagi e 5.28 milioni di morti per Covid. Oms, variante Omicron rilevata in 57 Paesi del mondo e in crescita. Regno Unito, Johnson lancia piano B: "Green pass e smart working". Aumentano i contagi Covid in Norvegia: premier annuncerà nuove restrizioni per evitare lockdown.

A cura di Biagio Chiariello
29557 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni