05 Settembre 21:35 Il premier Conte: “Non ci sarà più lockdown generalizzato”

Le parole del presidente del Consiglio Giuseppe Conte al Forum Ambrosetti. “I numeri continuano ad essere non trascurabili ma non siamo più davanti alla esplosione di una pandemia. Ci siamo strutturati con un sistema di monitoraggio che ci permetterà ragionevolmente di intervenire in modo mirato e territorialmente circoscritto”, ha concluso.

05 Settembre 20:55 Sanofi, vaccino per Europa e Usa costerà meno di 10 euro

Una dose del vaccino contro il Coronavirus in via di elaborazione in Francia da parte dei laboratori Sanofi e GSK costerà meno di 10 euro: lo ha dichiarato il presidente di Sanofi France, Olivier Bogillot, in un'intervista. "Stiamo valutando l'insieme dei costi di produzione che affronteremo nei prossimi mesi – ha detto il presidente del laboratorio farmaceutico – ma arriveremo a meno di dieci euro" per ogni dose, ha stimato. Il costo contenuto, ha spiegato, si deve alla "condivisione dei rischi con lo Stato".

05 Settembre 17:13 Il bollettino del 5 settembre: 121 persone attualmente in terapia intensiva

Il bollettino della protezione civile del 5 settembre 2020 parla di un aumento di 1.695 rispetto alle precedenti 24 ore con 107.658 tamponi  fatti in tutta Italia. 16 sono le nuove vittime. In totale dall'inizio dell'emergenza sono state contagiate 276.338 persone. Nel nuovo bollettino risultano 1.620 ricoverati con sintomi e 121 in terapia intensiva. Il numero di tamponi delle ultime ore è di
107.658 mentre il numero totale di tamponi arriva a 9.142.401.

05 Settembre 16:42 In Lombardia 388 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

388 nuovi positivi in Lombardia su 23.409 tamponi effettuati. Sono i dati giornalieri diffusi dalla Regione e riguardano le ultime 24 ore. Aumentano anche i guariti e dimessi (+133) con zero contagiati a Sondrio. Tutti i dati aggiornati sono pubblicati sul sito della regione Lombardia.

05 Settembre 15:49 Le condizioni di Berlusconi nell’ultimo bollettino medico

"Le condizioni di Silvio Berlusconi rimangono stabili, ragionevole ottimismo”: è questo il messaggio contenuto nell'ultimo bollettino medico dell'ospedale San Raffaele di Milano riguardante l'ex premier, positivo al Coronavirus. Berlusconi è stato ricoverato nelle scorse ore per una polmonite bilaterale.

05 Settembre 14:55 Napoli, autista di autobus positivo: diffuso l’elenco delle linee dove ha lavorato

A Napoli un autista di autobus di linea è stato trovato positivo al Coronavirus: l'azienda ANM ha diffuso le tratte dove l'uomo ha lavorato negli ultimi giorni per consentire ai cittadini di ricostruire eventuali contatti con l'uomo. L'azienda, come si legge in una nota, sta anche ricostruendo tutti i contatti avuti dall'uomo all'interno dell'azienda.  «A fronte dell'evento, gli ambienti di lavoro frequentati in questi giorni dal dipendente saranno oggetto di una ulteriore attività di sanificazione straordinaria» spiega l'azienda napoletana mobilità.

05 Settembre 14:27 In Germania il numero di nuovi positivi è stabile: 1378 casi in 24 ore

Il numero di nuovi casi di coronavirus in Germania resta stabile: nelle ultime ore, infatti, i nuovi casi sono stati 1378  mentre nelle 24 ore precedenti erano stati 1.430. I dati sono diffusi dall'Istituto Robert Koch e dall'inizio della crisi la Germania ha registrato 248.997 casi di persone positive al virus.

05 Settembre 13:50 Studentessa positiva in Friuli, frequentava i corsi di recupero: tampone per i compagni

C'è un primo caso di studente positivo al Coronavirus in una scuola del Friuli Venezia Giulia. La notizia arriva dall'istituto tecnico "Malignani" di Cervignano del Friuli. Si tratta di una studentessa che in questi giorni ha frequentato le lezioni per il recupero. A diffondere la notizia è stato il preside, Oliviero Barbieri. La scuola, secondo quanto si apprende, è stata chiusa per la sanificazione mentre alunni e insegnanti che hanno avuto contatti con la ragazzina saranno sottoposti al tampone per scoprire se hanno contratto il virus.

05 Settembre 13:20 Conte: “Non è assolutamente opportuno riaprire gli stadi”

Per il premier Giuseppe Conte “riaprire gli stadi o manifestazioni dove ci si siede uno accanto all’altro non è assolutamente opportuno, inoltre nello stadio l'assembramento è inevitabile, dentro, come entrando e in uscita”. Il premier ha poi parlato delle discoteche: "Il governo non ha mai aperto alle discoteche, contrariamente a quanto s'è detto. Poi le regioni le hanno riaperte".

05 Settembre 13:07 Fauci: “Senza mascherine probabili 410mila morti negli Usa”

Per il virologo americano Anthony Fauci "se si svolgono molte attività al chiuso e non si utilizzano le mascherine, molto probabilmente si arriverà a l numero di 410mila morti" negli Usa. Per l'esperto della Casa Bianca si tratta di un numero spaventoso ma possibile: "Potrebbe essere una spinta per renderci conto che possiamo fare qualcosa per fermarlo".

05 Settembre 12:25 Dopo tre mesi nuova vittima di Coronavirus in Calabria: è un turista

Nuovo decesso in Calabria, dopo oltre tre mesi, di un paziente positivo al Covid-19. Si tratta di un 72enne di Napoli, probabilmente in vacanza sulla costa ionica cosentina, ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale dell'Annunziata di Cosenza dal 25 agosto scorso. Successivamente le sue condizioni sono peggiorate ed è stato necessario il trasferimento nel reparto di rianimazione, dove si è spento. L'ultimo decesso per Coronavirus nella regione risale al 29 maggio scorso. In quella circostanza la vittima era una donna di 82 anni deceduta nel Grande Ospedale Metropolitano "Bianchi-Melacrino-Morelli" di Reggio Calabria. Il totale delle vittime dall'inizio della pandemia sale a 98.

05 Settembre 12:22 Berlusconi ricoverato per Covid, notte tranquilla al San Raffaele: “Alle 16 nuovo bollettino”

È stata una notte "tranquilla" quella trascorsa da Silvio Berlusconi al San Raffaele di Milano, dove è ricoverato per una polmonite bilaterale dopo essere risultato positivo al Coronavirus. Lo apprendono fonti dell'Ansa, secondo le quali il Cavaliere non avrebbe febbre, in attesa del secondo bollettino ufficiale con le sue condizioni che sarà reso noto oggi alle 16 dal professor Alberto Zangrillo. L'ex premier ha anche avuto in mattinata una "telefonata cordiale e cortese" con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il quale gli ha espresso "i migliori auspici di pronta guarigione".

05 Settembre 11:57 A Nurri due ragazzi violano la quarantena e vanno in giro per il paese: sanzionati

Due giovani di Nurri, in Sardegna, hanno violato la quarantena precauzionale, a cui erano sottoposti dopo aver avuto contatti con soggetti positivi, per fare un giro per le strade del paese. Ma, fermati, sono stati sanzionati dai carabinieri. È il risultato dell'intensificazione dei controlli delle forze dell'ordine, in seguito all'aggravamento della situazione epidemiologica in Sardegna e nei piccoli centri del Sarcidano, in particolare proprio a Nurri dove si registra la situazione più critica con oltre 30 persone positive.

05 Settembre 11:12 Caso di Coronavirus in una pizzeria di Bari: “Clienti, contattate il medico di famiglia”

Caso Covid nella pizzeria  Al nuovo gusto nel quartiere Japigia a Bari. Il locale in via Caldarola è stato chiuso e i titolari hanno avvertito anche su Facebook i loro clienti, invitandoli a contattare telefonicamente il proprio medico di famiglia per stabilire cosa fare. "La pizzeria è stata chiusa: non abbiamo aspettato neanche un secondo. Dal primo minuto abbiamo segnalato l'accaduto alle autorità competenti e avvisato i dipendenti di rimanere in quarantena. Abbiamo fornito i nominativi delle persone che ci sono venute a trovare nell'ultimo periodo affinché possano essere contattate, ma consigliamo a tutti, per cancellare i dubbi che chiaramente sorgono, di chiamare il proprio medico di famiglia".

05 Settembre 11:01 Il viceministro Sileri: “Casi di Coronavirus in crescita ma situazione non è critica”

"C'è una condizione di crescita, ma non critica, dei casi di Covid e gli ospedali non sono sotto stress. Con l'arrivo della stagione fredda credo vedremo una circolazione più elevata del virus ma il Servizio sanitario nazionale è in grado di farvi fronte". Lo ha detto a Coffee Break il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri. "Dubito – ha aggiunto – che avremo una seconda ondata epidemica così come l'abbiamo vista a febbraio-marzo, perché abbiamo imparato a convivere con il virus".

05 Settembre 10:38 La circolare del Ministero sui lavoratori fragili: l’età non basta per stabilire chi è a rischio

Secondo la circolare del Ministero della Salute sui lavoratori fragili, non basta il solo criterio dell’età per stabilire se un soggetto è a rischio infezione da Covid-19 o meno. Il lavoratore per essere considerato fragile deve infatti dimostrare di avere patologie che in caso di infezione da Coronavirus potrebbero determinare “un esito più grave o infausto” della malattia. Il testo era atteso soprattutto dai lavoratori della scuola, dove sono circa 400mila i docenti e il personale scolastico over 55 in attesa di capire se e come chiedere la dispensa dall'incarico.

05 Settembre 10:05 Galli (Sacco): “Inappropriate le elezioni a settembre, autunno poco tranquillo dopo estate brava”

Invece di aprire la scuola per poi chiuderla e farci le elezioni sarebbe meglio rimandarne la partenza a ottobre, oppure rinviare le elezioni stesse. Ne è convinto Massimo Galli, professore di Malattie infettive all'Università Statale di Milano e primario all'Ospedale Sacco, che, intervistato dal quotidiano La Stampa, ha parlato di ritorno in classe e di possibile seconda ondata di Coronavirus. "È bastato fare un tampone ai giovani di ritorno dalle vacanze per scoprire che il virus circola". Quanto alle Regionali, in programma il 20 e 21 settembre, tenere ora le elezioni, per Galli è "inappropriato" perché "quest'estate brava, che non andava permessa, ci presenta un autunno poco tranquillo". L'esperto non si aspetta una seconda ondata, "ma qualche ondina sì". E per le scuole "l'andamento epidemico potrebbe costringere a decisioni straordinarie".

05 Settembre 09:58 Coronavirus negli Usa, 51.513 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Negli Stati Uniti ad oggi ci sono 6.168.994 casi totali di Coronavirus (+51.513 nelle ultime 24 ore) e 179.740 persone sono morte (+998 rispetto a ieri). Le persone guarite sono 2.283.454, in crescita su ieri di 16.497. Complessivamente quindi le persone attualmente positive sono 3.705.800. Cinque Stati con più casi: si tratta di California, Florida, Texas, New York e Georgia. Ad oggi sono stati eseguiti 80.718.811 di tamponi per rilevare la positività al Covid-9.

05 Settembre 09:10 Mattarella: “Per il vaccino serve collaborazione multilaterale”

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parla della lotta al Coronavirus in Italia e in Europa in un intervento video al Forum Ambrosetti a Cernobbio. Per il Capo dello Stato il tema dei vaccini dimostra che "sempre di più i pericoli e i problemi sono transnazionali e può essere efficace solo una collaborazione multilaterale senza riserve". Per Mattarella in questi mesi "l'Unione Europea ha mostrato la sua forza propulsiva, basandosi sullo spirito dei padri fondatori, sulle sue fondamenta, sui valori come solidarietà e la responsabilità. Il dibattito sul futuro dell'Unione Europea sarà influenzato dal complesso delle decisioni che stiamo affrontando oggi e che sono legate alla reazione alla crisi" ha spiegato Mattarella.

05 Settembre 08:54 Il bollettino della Campania: 171 nuovi casi in 24 ore

In Campania non si ferma la crescita dei contagi: l'ultimo bollettino della Regione sul coronavirus parla di nuovi 171 casi in 24 ore su un totale di oltre seimila tamponi. Per quanto riguarda i ricoverati nelle strutture ospedaliere, il report parla di 200 persone sotto cura: di questi 5 sono in terapia intensiva.

05 Settembre 08:39 Brusaferro (Iss): “Fondamentale riaprire le scuole anche se ci saranno casi e sospensioni”

La curva dei contagi sta risalendo ma niente panico. È questo, in sostanza, il cuore dell'intervento di Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità in una intervista al Corriere della Sera in cui ha fatto il punto della situazione dell'emergenza Coronavirus in Italia, soprattutto in vista della riapertura delle scuole. "I dati di questi giorni sono dovuti ai comportamenti di agosto. Però rispetto ad altri Paesi europei, il numero di casi è ancora più contenuto. Se vogliamo che non salgano e che la curva abbia un aggiustamento positivo dobbiamo inserire stabilmente nella nostra vita quotidiana le oramai note regole dell’igiene delle mani, personale e degli ambienti, del distanziamento interpersonale e dell’uso delle mascherine. Non paura, servono invece attenzione, consapevolezza e saper convivere con questo virus. La riapertura delle scuole è un passo fondamentale", come lo "è altrettanto fondamentale tenerla aperta nel corso dell’anno. Altri Paesi europei hanno già riavviato l’attività didattica. Ci sono stati casi e focolai all’interno degli istituti ma gestiti con provvedimenti restrittivi. Emergenze temporanee poi rientrate. In Italia si possono ipotizzare misure di quarantena o provvedimenti restrittivi da definire a partire dalle situazioni locali. Ci sono tutte le premesse per affrontare con fiducia le riaperture, ciò non significa che non ci saranno casi e sospensioni ma senza il bisogno di bloccare il sistema", ha concluso.

05 Settembre 08:34 L’appello dei titolari discoteche: “Fateci riaprire in sicurezza”

Mascherina da indossare sempre, anche mentre si balla, e sanzioni pesanti per chi non rispetta le regole, così come accade per chi viola la legge fumando all' interno di locali chiusi. Queste alcune delle proposte di Silb Fipe – Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da ballo e di spettacolo – per evitare che sia prorogato lo stop alle discoteche stabilito durante la conferenza Stato Regioni dello scorso 16 agosto e in vigore fino al prossimo 7 settembre. Tra le misure di sicurezza proposte da Silb ci sono, inoltre, la garanzia di un ricambio d'aria più frequente rispetto alle precedenti norme, il distanziamento di un metro e i balli di coppia consentiti solo ai congiunti, la possibilità di effettuare screening del pubblico anche all'uscita dei locali, magari in collaborazione con la Regione, e il riconoscimento della responsabilità individuale dei clienti sul rispetto delle norme all'interno dei locali. "Da sempre la discoteca è un facile capro espiatorio – ha spiegato Maurizio Pasca, presidente nazionale del Silb Fipe – ma vogliamo impegnarci in maniera propositiva per trovare delle soluzioni. Ecco perché facciamo alle Istituzioni competenti una proposta concreta per evitare di proseguire con uno stop che risulterebbe devastante. Quello che chiediamo è di poter lavorare, così come fanno tutti gli altri".

05 Settembre 08:16 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo di oggi 4 settembre

Continuano a salire i nuovi casi positivi al Coronavirus in Italia e nel mondo. Nel nostro Paese sono stati registrati nelle ultime 24 ore 1.733 contagi, mai così tanti dall'inizio dello scorso mese di maggio, ma è stato raggiunto anche il record di tamponi effettuati, ben 113.085. Cresce anche il numero dei morti: +11 rispetto al giorno precedente, per un totale di 35.518. L'indice Rt, che rappresenta l'indice di trasmissione del virus, è salito a 1,18 secondo l'ultimo report dell’Istituto superiore di sanità e del ministero della Salute sul monitoraggio dell’evoluzione epidemiologica nella settimana dal 24 al 30 agosto. Sono 13 le regioni che hanno superato la soglia di guardia di 1. La Lombardia resta quella con il maggior numero di contagi, ma preoccupano Campania e Lazio. Ecco la situazione su base giornaliera.

Lombardia: 101.119 (+337)

Piemonte: 33.146 (+82)

Emilia-Romagna: 32.371 (+126)

Veneto: 23.577 (+273)

Toscana: 12.179 (+99)

Lazio: 11.771 (+171)

Liguria: 11.086 (+47)

Marche: 7.311 (+17)

Campania: 7.649 (+171)

Puglia: 5.741 (+117)

Trento: 5.246 (+23)

Sicilia: 4.565 (+78)

Friuli Venezia Giulia: 3.854 (+23)

Abruzzo: 3.853 (+25)

Bolzano: 2.973 (+11)

Sardegna: 2.421 (+66)

Umbria: 1.874 (+35)

Calabria: 1.577 (+19)

Valle d'Aosta: 1.249 (+2)

Molise: 534 (+4)

Basilicata: 548 (+7)

Intanto, continua il dibattito sulla riapertura delle scuole, in programma il prossimo 14 settembre in Italia, con il commissario straordinario Arcuri che ha spiegato che i nuovi banchi verranno distribuiti entro la fine di ottobre. A Roma primo caso positivo in un liceo privato di Roma, dove insegnanti e studenti sono finiti in quarantena. Tiene banco ancora la notizia del ricovero di Silvio Berlusconi, che resterà per qualche giorno sotto osservazione all'ospedale San Raffaele di Milano, anche se le sue condizioni sono rassicuranti e non è intubato, come ha assicurato il suo medico personale, Alberto Zangrillo.

A livello mondiale, sono in totale 26.609.482 i casi registrati, con gli Stati Uniti primo paese al mondo per numero di infezioni, seguito da Brasile e India. Il totale delle vittime mondiali è salito a quota 871.205 con Messico e Regno Unito tra le Nazioni con il più alto numero di morti con rispettivamente 66.329 e 41.626 decessi.