Covid 19
23 Marzo 2022
07:18
AGGIORNATO23 Marzo

Le notizie del 23 marzo sul coronavirus

Le  notizie e gli aggiornamenti sulla pandemia di Covid-19 di mercoledì 23 marzo.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
23 Marzo
21:14

Medici ospedalieri: "Pensarci 10 volte prima di togliere mascherina al chiuso"

I contagi Covid crescono ed è "ancora necessaria molta cautela, mantenendo le precauzione che conosciamo tutti: distanziamento, igiene. Ma soprattutto le mascherine nei luoghi chiusi: dobbiamo pensarci 10 volte prima di togliere queste protezioni". Lo spiega all'Adnkronos Salute Carlo Palermo, segretario generale del sindacato dei medici ospedalieri Anaao Assomed. "Con l'allentamento delle misure anti-Covid troppo anticipato rispetto all'andamento epidemico – continua –  si rischia di andare fuori controllo. Serve assoluta prudenza, soprattutto a tutela dei fragili e immunocompromessi per i quali il contagio rappresenta un grave problema". Palermo ribadisce che l'infezione da Sars-Cov-2 "non è una semplice influenza. Basti guardare ai tassi di mortalità che restano alti", conclude appellandosi ancora una volta all'uso corretto delle mascherine, "in treno, in aereo o al supermercato serve ancora proteggersi con mascherine Ffp2".

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
19:49

Lopalco: "Nuova ondata covid ma pressione ospedali sarà minore"

"Siamo in una nuova ondata pandemica sostenuta da due fattori: il  sopravvento della nuova sottovariante Omicron 2 che già, probabilmente, è ampiamente dominante nel nostro Paese; a cui si aggiunge un calo generale di attenzione con l'abbandono di molte misure precauzionali. Questo mix ha riacceso la circolazione virale che va crescendo". Lo spiega all'Adnkronos Salute l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco, docente di igiene all'Università del Salento. "Dubito però che questa ondata  – aggiunge Lopalco – possa creare di nuovo pressione sugli ospedali. Verranno colpite, infatti, persone sempre più giovani, vaccinate, immunizzate, parzialmente coperte e a minore rischio di ricovero. Quindi – probabilmente e sperabilmente – l'impatto sul sistema ospedaliero sarà minore".

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
19:36

In Austria da domani mascherine Ffp2 obbligatorie al chiuso

L'Austria va i controtendenza ripesto al resto del mondo e impone nuove misure anti covid mentre gli altri riaprono e allentano le restrizioni. Di fronte all'impennata di contagi, infatti, in Austria da domani le mascherine Ffp2 saranno obbligatorie al chiuso. Lo prevede il nuovo protocollo anti contagio da Covid-19 firmato dal ministro della Salute.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
19:19

Galli: "Contagi covid in Italia più di quelli dichiarati"

Il professore Massimo Galli
Il professore Massimo Galli

"I contagi in Italia sono in salita, ma i numeri dichiarati sono minori di quelli reali". Questo anche perché non tutte le infezioni vengono registrate, per esempio "delle persone che hanno fatto la terza dose vaccinale e si infettano spesso non ci sono segnalazioni". A dirlo all'Adnkronos Salute Massimo Galli, ex direttore di Malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano, secondo il quale la conferma di una sottostima dei casi nel nostro Paese è evidenziata anche dai dati dei contagi della Germania molto più elevati dei nostri negli ultimi 28 giorni, "ingiustificatamente", considerati i parametri simili. "La cosa importante però è il riflesso dei contagi sugli ospedali che, fortunatamente, non è negativo in maniera clamorosa attualmente. Dobbiamo ovviamente evitare che si ripetano ritardi nella gestione di tutte le altre patologie", conclude Galli, sottolineando che l'altro fattore da considerare è l'autunno, e serve "arrivarci preparati, per esempio avere i bambini assai più vaccinati di quanto lo siano adesso sarebbe una buona cosa. E sarebbe utile arrivarci con il Green pass e non con gli sconti".-

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
18:57

Covid, Oms: un terzo della popolazione nel mondo non è vaccinata 

"Alcuni paesi ricchi valutano una seconda dose booster, ma un terzo della popolazione nel mondo non è vaccinata contro il covid-19". Lo sottolinea il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante la conferenza stampa a Ginevra.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
18:39

Nel Regno Unito 102.483 nuovi casi covid in 24 ore

Il Regno Unito segnala 102.483 nuovi casi di coronavirus, con un aumento del 12% rispetto alla scorsa settimana. Aumentano anche i ricoveri covid con un +16,5%, Sono 16.720 i pazienti covid negli in ospedali britannici

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
18:25

Covid Sicilia, 6.481 nuovi positivi e 20 morti

Sono 6.481 i nuovi casi di Covid19 registrati oggi in Sicilia a fronte di 46.599 tamponi processati . Il tasso di positività scende al 13,9% ieri era al 18,6%. L'isola è al quinto posto per contagi. Gli attuali positivi sono 239.409 con un aumento di 1.620 casi. I guariti sono 6.949 mentre le vittime sono 20 . Sul fronte ospedaliero sono 989 ricoverati con 16 casi in meno rispetto a ieri, in terapia intensiva sono 62, tre in più rispetto a ieri.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
18:02

Covid Lombardia, oggi 9.206 casi e 15 morti

Sono 9.206 i nuovi casi giornalieri di Coronavirus registrati oggi in Lombardiasu 75.693 tamponi effettuati. Lo riporta il bollettino di oggi mercoledì 23 marzo 2022 diramato dal ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati altri 15 decessi. Diminuiscono i casi rispetto a ieri, quando erano stati registrati 11.378 contagi su 95.788 tamponi. A livello ospedaliero, aumentano i ricoveri in area medica e anche quelli in terapia intensiva.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
17:54

Ricciardi: "Aumento casi covid è rimbalzo quarta ondata"

La crescita dei contagi "è probabilmente un rimbalzo della quarta ondata. Non siamo alla quinta, che possiamo evitare con comportamenti cauti, collettivi ed individuali". Lo ha detto all'Adnkronos Salute Walter Ricciardi, docente di Igiene all’università Cattolica e consigliere del ministro della Salute, Roberto Speranza, in merito alla crescita della curva pandemica con i contagi che si avvicinano ai 100mila al giorno. "I dati sono una conseguenza delle cose: derivano da una variante più contagiosa e dall'abbassamento delle nostre protezioni, sia per quanto riguarda le vaccinazioni che praticamente si sono fermate, sia per quanto riguarda un atteggiamento di sottovalutazione del rischio. Se non cambiamo queste due cose, riprendendo a vaccinare in maniera decisa e non stiamo attenti ai nostri comportamenti, i contagi continueranno ad aumentare. Serve spingere sulle vaccinazioni, sia per le prime dosi sia per il completamento del ciclo". "E' sempre tutto nelle nostre mani, dipende tutto dalle nostre scelte, collettive ed individuali. Se riusciremo a rispondere bene a queste due sfide saremo in grado di cominciare una vita normale", conclude.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
17:41

Covid Campania, oggi 8.093 nuovi casi e 9 decessi

Sono 8.093 i nuovi casi di Covid 19 in Campania nelle ultime 24 ore, di cui 6.762 positivi all'antigenico e 1.331 al molecolare. I test processati sono 47.535, 33.626 antigenici e 13.909 molecolari. I decessi sono 4 nelle ultime 48 ore; 5 i deceduti in precedenza ma registrati ieri. Dei 610 posti letto di terapia intensiva disponibili, ne sono occupati 34; dei 3.160 posti letto di degenza disponibili, compresi quelli da privati, ne sono occupati 620.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
17:31

Covid Calabria, oggi 3.322 nuovi casi e 12 decessi

Oggi in Calabria ci sono stati 12 morti covid, 1.945 guariti e 3.322 nuovi casi di Coronavirus su 16.554 tamponi processati. Secondo il bollettino odierno nelle ultime 24 ore in Calabria è risultato positivo il 20,07% dei tamponi processati. Nella regione sono 67.530 gli attualmente positivi, 386 (+9) i ricoverati in ospedale e13 i ricoverati in terapia intensiva

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
17:26

Bollettino covid: in Italia aumentano i ricoveri in terapia intensiva 

In Italia aumentano i ricoveri covid in terapia intensiva mentre sono in calo i dati riguardanti i ricoveri nei reparti ordinari. Nelle ultime 24 ore si registrano -30 ricoveri nei reparti ordinari per un totale di 8.939 pazienti, mentre in terapia intensiva sono stati registrati 11 pazienti in più con55 ingressi del giorno per un totale di 466. Son i dati del bollettino covid di oggi mercoledì 22 marzo

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
17:19

Covid Italia, oggi 76.260 contagi e 153 morti

I nuovi casi Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 76.260, in calo dopo l’impennata di ieri quando ne erano 96.365.  Secondo il bollettino di oggi mercoledì 23 marzo, i tamponi sono stati 513.744 per un tasso  di positività del 14,8% . Oggi si registrano ulteriori 153 morti covid.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
17:15

Covid Emilia Romagna, oggi 4.295 nuovi casi e 8 morti

Oggi in Emilia-Romagna si sono registrati 4.295 casi di positività al coronavirus su un totale di 23.540 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 13.021 molecolari e 10.519 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 18,2%. Si registrano ulteriori 8 decessi covid

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
17:13

Covid Friuli Venezia giulia, oggi 1.278 nuovi contagi e 13 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.407 tamponi molecolari sono stati rilevati 482 nuovi contagi, con una percentuale di positività dell'8,91%. Sono inoltre 7.696 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 796 casi (10,34%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 5, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 129. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
16:57

Cosa si può fare senza Green Pass dal 1 aprile e dove non servirà più

Dal prossimo 1° aprile, con la fine dello Stato di emergenza, le regole Covid sono destinate a cambiare in maniera sostanziosa. Come prevede l'ultimo decreto in materia di pandemia del governo Draghi, infatti, sarà allentato l'utilizzo del Green Pass. La variazione riguarderà sia la sua versione base, che si ottiene anche tramite tampone, che la certificazione verde Super, che richiede la vaccinazione o la guarigione. In particolare ci sarà molta più flessibilità per l'ingresso nei luoghi di lavoro. Il Green pass, poi, sarà definitivamente abolito a partire dal prossimo 1° maggio. Ma in quali luoghi esattamente non serviranno più i due tipi di certificazione? Cosa si può fare senza Green Pass dal 1 aprile e dove non servirà più

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
16:43

Covid Puglia, oggi 7.270 contagi e 7 morti

Foto di repertorio
Foto di repertorio

Sono 7.270 i contagi da coronavirus in Puglia oggi, 23 marzo 2022, secondo il bollettino covid  della regione. Registrati altri 7 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 37.238 tamponi. Le persone attualmente positive in Puglia sono 110.360. I pazienti covid ricoverati in ospedale in area non critica sono 603. In terapia intensiva, invece, 35 malati

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
16:32

Covid Lazio, oggi 8.340 nuovi casi e 10 morti

Il bollettino Covid della Regione Lazio della giornata di oggi, mercoledì 23 marzo 2022. nel Lazio sono stati registrati 8.340 nuovi pazienti contagiati dall'infezione di coronavirus. Come ha comunicato l'assessore alla Salute della Regione Lazio, nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 54.392 test, 43.192 tamponi antigenici e 11.200 molecolari: il rapporto fra il numero dei tamponi realizzati e quello dei pazienti positivi è di 15,3%. Sono stati registrati, infine, 8.153 pazienti guariti dal coronavirus e 10 morti covid. Nella regione Lazio gli attuali casi positivi sono 109.126.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
16:13

In Corea del Sud: record di contagi Covid e boom di morti a causa di Omicron

Una persona su cinque in Corea del Sud ha contratto il Covid-19 e il totale delle infezioni dall'inizio della pandemia ha superato quota 10 milioni, mentre il Paese è stato letteralmente travolto da una nuova ondata di contagi che ha messo a dura prova non solo le strutture sanitarie, ma anche le società di pompe funebri. La Corea del Sud sta facendo i conti con un forte incremento delle infezioni: ieri, martedì 22 marzo, le positività sono state 490.881, il secondo dato più alto da due anni a questa parte dopo il picco di 621.205 del 16 marzo. Il numero dei positivi complessivo è salito a 10.427.247, con 13.432 morti, 291 dei quali nelle ultime 24 ore.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
15:57

Covid Sardegna, oggi 2.225 casi positivi e 7 morti

Contagi da Covid di nuovo in calo in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano 2.225 casi positivi (di cui 1.794 diagnosticati con test antigenico). Come riporta il bollettino della Regione Sardegna, sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 12.245 tamponi con un tasso di positività del 18,1%. In calo i ricoveri: i pazienti nei reparti di terapia intensiva sono 18 (-1), quelli in area medica 322 (-8): 29.306 i casi di isolamento domiciliare (+188).Oggi si registrano anche ulteriori sette morti covid.

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
15:45

Covid Abruzzo. oggi 2.248 nuovi casi e 5 decessi

Sono 2.248  i nuovi casi di positività al coronavirus registrati oggi in Abruzzo di cui 1521  identificati attraverso test antigenico rapido. Il bollettino di oggi registra anche  5 nuovi decessi covid. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. Gli attualmente positivi in Abruzzo  sono 42749 (+1511 rispetto a ieri). Nel totale sono ricompresi anche 5698 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
15:26

Gismondo: "Fino a metà giugno servirà mascherina al chiuso"

"I contagi Covid risalgono" in Italia e sfiorano nuovamente quota 100mila al giorno, perché "sappiamo che la sottovariante Omicron 2 è estremamente contagiosa", per questo pur sembrando "un virus attenuato" in termini di gravità della sintomatologia associata, "Al chiuso è consigliabile mantenerle" anche dopo il primo maggio, "almeno fino a tutto maggio-metà giugno". Lo sostiene Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell'ospedale Sacco di Milano che all'Adnkronos Salute. si è detta d'accordo con Walter Ricciardi

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
15:10

Covid Umbria, oggi  2.150 nuovi casi e 2 morti

Sono 2.150 i nuovi casi di Covid-19 in Umbria registrati nelle ultime 24 ore.  Il dato è relativo a 11.571 tamponi presi in esame di cui 2.761 tamponi molecolari e 8.810 antigenici, per una percentuale di positivi pari al 18,58%. Oggi in Umbria si registrano purtroppo due ulteriori decessi di persone positive al virus. In base a i dati del bollettino covid di oggi mercoledì 23 marco, gli attuali positivi al virus in Umbria sono 21.455 (+389). Le persone ricoverate con covid negli ospedali umbri sono 195 (-1) di cui 3 (-1) in terapia intensiva

A cura di Antonio Palma
23 Marzo
14:51

Ue: "Controlli alle frontiere non fermano il Covid, ma bloccano turisti e flussi commerciali"

"Alcuni Stati membri hanno ancora controlli alle frontiere interne Schengen contro il terrorismo, la criminalità organizzata, i movimenti secondari e il Covid. Ma sappiamo tutti che i controlli alle frontiere interne non fermano il virus o il terrorismo, ma fermano i turisti e i flussi commerciali, e rendono più difficile la vita quotidiana di tutti noi. Sappiamo che per i cittadini Ue la libera circolazione nell'area Schengen è uno dei valori supremi, e dobbiamo garantirlo". Lo ha detto Ylva Johansson, commissario per gli Affari interni, audita dal comitato parlamentare Schengen.

A cura di Annalisa Cangemi
23 Marzo
14:40

Appello dei parenti pazienti Rsa a Speranza: "Cambiate le regole delle visite"

"Vogliamo tornare ad abbracciare i nostri cari che si trovano nelle Rsa e nelle Rsd, anziani o pazienti disabili che hanno bisogno anche della cura dell'affetto: il ministro Speranza riveda le regole per le visite, un tampone negativo in un paese che riapre per tutti è sufficiente". È l'appello del Coordinamento parenti dei pazienti Rsa-Rsd che il 30 marzo manifesterà a Roma. "Il 31 marzo per l'Italia finirà l'emergenza ma non per anziani e disabili che si trovano nelle residenze: chiediamo un tavolo tra Governo e Regioni", conclude il Coordinamento.

A cura di Annalisa Cangemi
23 Marzo
14:28

Nelle Marche crescono i ricoveri: il totale delle ospedalizzazioni sale a 227

Secondo i dati regionali ci sono stati sette ricoverati Covid nelle Marche che portano il totale a 227: da lunedì scorso il numero di degenti è salito di 25 unità. Attualmente sono in tutto sette i ricoverati in terapia intensiva (+1), per una percentuale di saturazione del 2,7%; mentre in area medica sono assistite 227 persone con un'occupazione di pazienti Covid del 21,56%.

Nell'ultima giornata -2 pazienti in Semintensiva (61) e +8 in reparti non intensivi (159) mentre i dimessi sono stati 31. In un giorno rilevati 2.616 positivi per un'incidenza che sale a 1.191,62. È morta una 80enne di Fabriano, con patologie pregresse, e il numero complessivo di vittime nella regione sale così a 3.678. Il totale di positivi (isolati più ricoverati) è di 16.784 (+559) e gli isolamenti domiciliari sono 27.040 (+825); i guariti/dimessi raggiungono 351.694 (+2.056). Gli ospiti di strutture territoriali sono 117 e le persone in osservazione al pronto soccorso sono 34.

A cura di Annalisa Cangemi
23 Marzo
14:15

Due decessi e 684 nuovi casi Covid in Alto Adige

Altri due decessi per Coronavirus si sono verificati nelle ultime 24 ore in Alto Adige. Effettuato 763 tamponi PCR e registrato 51 nuovi casi positivi. Inoltre 633 test antigenici, dei 4.472 eseguiti ieri, sono risultati positivi. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 68 (-4) e quelli in terapia intensiva sono 5, mentre i pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco sono 15. Cala il numero delle persone in quarantena, sono 7.002 ovvero 138 in meno rispetto a ieri, fa sapere l'Azienda sanitaria dell'Alto Adige.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
13:20

Covid Basilicata, oggi 1099 nuovi contagi e 2 morti

In Basilicata ieri sono stati processati 4.284 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 1.099 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 477 guarigioni e 2 decessi. Lo fa sapere la task force regionale. In totale sono 98 le persone ricoverate: 56 nell'ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 42 nell'ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 2 in terapia intensiva. Sempre ieri sono state effettuate 469 vaccinazioni.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
12:57

Covid Campania, De Luca: “I vaccinati da 4 mesi faranno la quarta dose”

Quarta dose di vaccino Covid per tutti, mascherina obbligatoria e green pass almeno sui mezzi pubblici: il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca vuole ancora la linea dura contro la pandemia. "Sarà probabile l'introduzione anche della quarta dose – ha detto De Luca -. Veniamo da due anni di calvario, siamo tutti quanti stremati, abbiamo voglia di riprendere la vita normale. Però, se vogliamo riprendere la vita normale, e riprenderla per sempre, dobbiamo essere prudenti. Altrimenti noi ci illudiamo di ritornare alla vita normale per due mesi, dopo di che si riaccende il contagio e ricominciamo da capo le chiusure. Questa cosa vorrei che entrasse nella testa di tutti quanti".

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
12:39

Covid Veneto, oggi 6.287 contagi e 12 morti

In Veneto nelle ultime 24 ore sono stati trovati 6.287 nuovi contagiati (ieri erano 8.355). Una nuova accelerazione che si riflette sui soggetti attualmente positivi e in isolamento, 69.600 (+ 1.464). Lo riferisce il bollettino della Regione. Si registrano anche 12 vittime, per un totale di 14.074 decessi dall'inizio dell'epidemia. I positivi totali salgono invece a 1.436.225. Dati migliori arrivano dagli ospedali, dove sono 736 (-7) i ricoveri in area medica, e sono pressochè stabili, 54 (+1) quelli in terapia intensiva.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
12:14

Covid Toscana, oggi 5.280 contagi: tasso al 16,18%

I nuovi casi di Covid registrati nelle 24 ore in Toscana sono 5.280 su 32.625 test di cui 8.441 tamponi molecolari e 24.184 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,18% (61,6% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto il presidente della Regione Eugenio Giani. Rispetto a ieri il numero dei nuovi positivi è più basso (erano 6.778) ma è inferiore anche il numero dei test effettuati (erano 42.520) di conseguenza il tasso è maggiore (era 15,94%).

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
11:59

Hillary Clinton positiva al Covid-19

Hillary Clinton ha annunciato martedì di essere risultata positiva al Covid-19 e di avere sintomi lievi. "Sono risultata positiva al Covid. Ho alcuni lievi sintomi di raffreddore ma mi sento bene", ha scritto su Twitter l'ex first lady di 74 anni. "Sono più grata che mai per la protezione che i vaccini possono fornire contro la malattia grave" ha aggiunto invitando chi ancora non l'ha fatto a immunizzarsi. L'ex presidente americano Bill Clinton è risultato negativo.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
11:38

Covid, dati Agenas: risale a 14% occupazione reparti, terapie intensive ferme a 5%

L'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di area non critica da parte di pazienti Covid risale al 14% in Italia (un anno fa era al 42%) e, in 24 ore, cresce in 9 regioni, raggiungendo valori superiori al 20% in Calabria (al 34%), Umbria (29%), Basilicata (27%), Sicilia (25%), Puglia, Sardegna e Marche (21%). L'occupazione delle terapie intensive è ora stabile al 5% in Italia a fronte del 39% raggiunto esattamente un anno fa, ed è sotto il 10% in tutte le regioni. Lo indicano i dati Agenas aggiornati a ieri sera.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
11:02

Bassetti: "Omicron non si può fermare, neanche con gli obblighi"

"Per alcuni sembra che l'unica difesa contro il Covid sia rappresentata dall'uso della mascherina al chiuso. Il ministro sa che siamo arrivati a 200.000 contagi al giorno anche con l'obbligo della mascherina? Omicron è incontenibile. Troppo contagiosa per fermarla con obblighi vari". Così su Twitter Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova.

A cura di Biagio Chiariello
23 Marzo
10:41

L'obbligo vaccinale sarà cancellato, ma non per tutti. Cosa succede dopo il 31 marzo

Il 15 giugno scadrà l’obbligo vaccinale contro il Covid per quasi tutte le categorie, ma le regole sul super green pass e certificazione verde base decadranno prima. Restano in vigore, però, le multe. Vediamo nel dettaglio cosa cambia.

A cura di Biagio Chiariello
23 Marzo
09:59

Covid Marche, oggi 2.616 casi: sale ancora l'incidenza

Sale ancora nelle Marche l'incidenza di casi di coronavirus ogni 100mila abitanti: nell'ultima giornata sono stati rilevati 2.616 positivi e l'incidenza è passata da 1.178,82 a 1.191,62. In totale sono stati eseguiti 7.685 tamponi di cui 5.907 nel percorso diagnostico (44,3% di positivi) e 1.778 nel percorso guariti. Sono 497 le persone che hanno manifestato sintomi; i casi comprendono 728 contatti stretti di positivi, 711 contatti domestici, 42 in setting scolastico/formativo, 8 in ambiente di vita/socialità, 3 in setting lavorativo, 1 in setting sanitario e 2 assistenziale. Per 615 contagi è in corso un approfondimento epidemiologico.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
09:39

Tornano a salire casi Covid nelle carceri in Puglia, 142 positivi

Tornano ad aumentare i contagi nelle carceri pugliesi, con 142 casi complessivi (65 detenuti e 77 poliziotti) nelle nove strutture penitenziarie della regione (il 18 marzo i casi erano 123). Sono i dati riportati nell'ultimo report del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria che monitora la diffusione del virus nelle carceri di tutta Italia, aggiornato al 22 marzo. Il carcere con il focolaio più esteso tra i detenuti è quello di Brindisi con 17 casi, ai quali si aggiungono 11 agenti contagiati, seguito dai 15 detenuti positivi di Taranto ai quali si aggiungono 8 casi tra i poliziotti.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
09:15

Covid Cina, ogni provincia avrà 2-3 ospedali temporanei  

Ogni provincia cinese dovrà dotarsi di almeno due o tre ospedali temporanei per la cura dei pazienti positivi al Covid, in base alle nuove direttive fornite dalla Commissione sanitaria nazionale nel mezzo dell'ondata di casi di variante Omicron che sta interessando il Paese. La mossa, in previsione di un incremento dei contagi atteso su scala nazionale, è stata annunciata da Jiao Yahui, a capo dell'Ufficio dell'Amministrazione medica della Commissione.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
08:58

Contagi in aumento, Oms Europa: misure revocate “troppo brutalmente”

Misure anti-Covid revocate "troppo brutalmente” e aumento dei contagi in molti Paesi, compreso il nostro. A parlarne è stato Hans Kluge, direttore dell'Ufficio regionale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l’Europa. Diversi Paesi europei, secondo Kluge, hanno appunto revocato troppo "brutalmente" le loro misure e si trovano adesso di fronte a un forte aumento dei casi legati alla sub variante Ba2 di Omicron.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
08:43

Covid Giappone, 20mila nuovi casi e 71 decessi

Il ministero della Salute giapponese ha confermato 20.231 nuovi casi di coronavirus in tutto il paese e 71 decessi causati dal virus. Il numero di pazienti ricoverati in gravi condizioni è
sceso ulteriormente attestandosi a 937. A Tokyo, il governo metropolitano della capitale ha riportato 3.533 nuovi contagi, meno della metà rispetto la media della scorsa settimana.
A livello nazionale, seguono come numero di nuove infezioni le prefetture di Kanagawa (2.351 casi), Saitama (1.626), Chiba (1.147), Osaka (998), Aichi (940), Hokkaido (885), Ibaraki (776), Fukuoka (770) e Hyogo (629).

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
08:26

Vaccino Covid, 135.552.314 dosi somministrate  

Sono 135.552.314 le dosi di vaccino anti Covid 19 somministrate in Italia in totale ad oggi, su 141.929.420 dosi ricevute, pari al 95,5%. È quanto emerge dal report dedicato del Ministero della Salute aggiornato alle 6.18 di oggi. Somministrate 95.340.391 dosi Pfizer/BioNtech, 25.445.667 Moderna, 11.544.822 Vaxzevria, 6.726.089 Pfizer pediatrico, 1.849.451 Janssen e 1.023.000 Novavax. Nella popolazione over 12, il totale di chi ha ricevto almeno una dose è pari a 49.331.466 unità, cioè il 91,34%. Il totale di chi ha ricevuto la dose addizionale/richiamo (booster) è 38.540.037, pari all'84% della popolazione che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
07:58

Ricciardi: "Era delle mascherine non è finita, la quinta ondata dipende da noi"

"Il Governo italiano si sta muovendo seguendo l'andamento dei contagi, guarda le evidenze e cerca di dare conforto dove e quando può ai cittadini applicando sostanzialmente norme di buon senso. Ma, per essere chiari, se pensiamo che il virus non c'è più e abbandoniamo le buone pratiche di igiene seguite in questi anni, allora corriamo un rischio enorme. La mia non è una previsione difficile. Guardate cosa sta accadendo in quei Paesi dove hanno pensato conclusa definitivamente l'era delle mascherine". Lo dice a La Stampa Walter Ricciardi, consulente del ministro Roberto Speranza. "Il virus è ancora pandemico. In alcune parti del mondo è ancora pericolosissimo – dice Ricciardi – come Hong Kong, e alcune regioni cinesi. Se ne sono accorti anche in alcuni Paesi europei. In Gran Bretagna, Austria, Germania, Olanda, paesi dove sono saltate tutte o quasi le precauzioni che avevamo assunto durante le prime terribili ondate, la situazione è tornata a essere pesante. E probabilmente tra qualche settimana anche la Francia si troverà di fronte a conti nuovamente salati. Dobbiamo prestare molta attenzione, soprattutto per le persone non vaccinate". "Difficile dire se stiamo andando incontro alla quinta ondata, molto dipenderà da noi, dai comportamenti che assumeremo nelle prossime settimane. Di certo – prosegue Ricciardi – non possiamo vanificare tutti gli sforzi fatti pensando sia finita. Quella che viviamo è una situazione certamente migliorata ma non ancora risolta. Se partiamo da questa condivisione, possiamo evitare peggioramenti che sarebbero sciagurati, soprattutto perché vorrebbe dire che non abbiamo imparato niente". L'obbligo vaccinale per gli over 50 lo manterrebbe anche dopo il 15 giugno? "Si – dice Ricciardi – l'obbligo vaccinale lo manterrei per tutto quest'anno". La quarta dose sarà necessaria? E se si per chi e quando? "Di certo la quarta dose si rende necessaria per i pazienti fragili. Con questo andamento credo sia necessaria anche per chi si trova in età avanzata, per i residenti delle strutture per anziani. Per malattie e per età bisogna muoversi per tempo e il tempo è adesso. Per il resto bisogna ancora aspettare", conclude.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
07:38

Covid Nuova Zelanda, verso la revoca delle restrizioni 

La Nuova Zelanda allenterà le restrizioni sanitarie per il Covid questa settimana dopo che il numero di casi ha raggiunto il picco. Lo ha comunicato il primo ministro Jacinda Ardern dopo che è stato stimato come la popolazione sia in gran parte immune. I limiti agli incontri all'aperto saranno revocati venerdì mentre il pass non sarà più obbligatorio dal 4 aprile. Il 95% dei neozelandesi è completamente vaccinato.

A cura di Susanna Picone
23 Marzo
07:20

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, 23 marzo

Nell’ultimo bollettino Covid96.365 contagi e 197 vittime. I casi regione per regione:

Lombardia: +11378
Veneto: +8355
Emilia Romagna: +2758
Campania: +10788
Lazio: +11172
Piemonte: +3345
Toscana: +6778
Sicilia: +6726
Puglia: +12007
Liguria: +2262
Friuli-Venezia Giulia: +1433
Marche: +3513
Abruzzo: +2904
Calabria: +3994
P.A Bolzano: +1201
Umbria: +2474
Sardegna: +3131
P.A Trento: +500
Basilicata: +1269
Molise: +288
Valle d'Aosta: +89

Secondo il direttore regionale per l'Europa dell'Oms, Hans Kluge, molti Paesi inclusa l’Italia hanno revocato troppo brutalmente le misure anti-Covid e si trovano con un forte aumento dei casi legati alla sub variante BA2 di Omicron. Intanto i dati Agenas mostrano un rialzo dei ricoveri in area medica in 14 Regioni. “La pandemia non è finita, tenere la mascherina al chiuso” il monito di Speranza. Anche per Ricciardi l’era delle mascherine non è ancora finita: “Protezioni al chiuso almeno fino a giugno e mantenere obbligo vaccinale per over 50”.

A cura di Susanna Picone
31316 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni