Covid 19
19 Dicembre 2021
08:04
AGGIORNATO20 Dicembre

Le notizie del 19 dicembre sul Coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di domenica 19 dicembre.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
19 Dicembre
22:52

Covid, quasi 106 milioni di dosi di vaccino somministrate in Italia

Sono 105.608.729 le dosi di vaccino somministrate in Italia, con il dato aggiornato a questa sera. Secondo il portale del governo, di queste 14.766.437 sono terze dosi, con la copertura che sale al 72,22% degli aventi diritto che hanno completato il ciclo primario da almeno cinque mesi. L'88,55% della popolazione over 12 ha ricevuto almeno una dose di vaccino contro il Covid.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
22:32

Covid, il sindaco di New York chiede aiuto al governo dopo il boom di casi

Il sindaco di New York Bill De Blasio lancia un appello al presidente Joe Biden. Il governo federale – dice il primo cittadino – deve aumentare le forniture alla città dei test per il Covid e le cure. Biden deve usare "tutti gli strumenti" per aiutare New York a far fronte alla nuova ondata. "L'ondata di Omicron la stiamo sentendo in modo particolare, ma sappiamo che si farà sentire in tutto il Paese – ha sottolineato De Blasio – L'ondata a New York è difficile ma è temporanea".

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
22:23

Perché i casi di Covid stanno risalendo così velocemente in Italia

Il virologo, intervenuto a Che tempo che fa, ha spiegato perché i contagi da Covid stanno risalendo così velocemente. Le motivazioni sono diverse: calo della protezione vaccinale, l'inverno che comporta uno stile di vita differente con maggiore circolazione dei virus respiratori e molte persone che non si sono ancora vaccinate. Il tutto con l'incognita della variante Omicron.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
22:06

Covid, si moltiplicano i contagi in Nba: cinque partite rinviate

La Nba ha annunciato il rinvio di cinque partite di campionato a causa della continua crescita dei casi di Covid tra i giocatori. Tre delle nove partite in programma oggi (nella notte italiana) sono state rinviate: Brooklyn-Denver, Atlanta-Cleveland e Philadelphia-New Orleans. Stesso destino per Toronto-Orlando di domani e Brooklyn-Washington a prevista per martedì. Sono moltissimi i casi tra i cestisti, ma anche tra gli allenatori. Nelle squadre si stanno creando molto spesso dei veri e propri cluster.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
21:47

Covid, nuovo record di casi a New York: sono 22.478 in un giorno

Lo stato di New York ha riportato 22.478 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, stabilendo un nuovo record per il terzo giorno consecutivo. I morti sono stati 58.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
21:31

Il ministro Speranza dice che gli scudi contro Omicron sono mascherina e terza dose

Il ministro della Salute, intervenuto a Che tempo che fa su Rai 3, ha spiegato che per difendersi dalla variante Omicron è essenziale continuare a utilizzare correttamente la mascherina e fare la terza dose di vaccino contro il Covid. Speranza ha anche sottolineato che al momento il governo non ha preso ancora decisioni su eventuali misure restrittive ulteriori, se ne parlerà alla cabina di regia di giovedì 23 dicembre.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
21:13

Il bonus per gli psicologi che aiutano i ragazzi ad affrontare il Covid verrà rifinanziato

Il bonus per gli psicologi che, in particolare nelle scuole, aiutano i ragazzi a fronteggiare i disagi che si sono moltiplicati a causa del Covid verrà rifinanziato. La misura riguarda non solo gli istituti scolastici ma anche i servizi territoriali. È una delle misure su cui sarebbe stato siglato l'accordo tra la maggioranza e il governo in vista delle votazioni sulla manovra. Le risorse oscillano tra i 10 e i 20 milioni di euro.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
20:49

Italia e altri 9 Paesi verso l'ingresso nella "lista rossa" di Israele per contagio Covid

Nelle prossime ore Israele dovrebbe inserire l'Italia e altri nove Stati (Usa compresi) nella cosiddetta ‘Lista rossa' dei Paesi che contano un alto numero di infezioni da Covid. La disposizione arriva dal ministero della Salute e dovrebbe partire nella notte tra martedì e mercoledì prossimi e implica il divieto per gli israeliani di partire per i Paesi indicati. Gli altri Paesi sono Belgio, Germania, Ungheria, Marocco, Portogallo, Canada, Svizzera e Turchia.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
20:28

Vaia: "Il vaccino contro il Covid è fondamentale, ora ampliare obbligo e aggiornarlo"

"Sono stato tra i primi a parlare di necessità di bolla negativa, ad esempio quando si trattava di riaprire il calcio, i viaggi aerei, cinema, teatri. Non avevamo ancora il vaccino. Oggi c'è e si è dimostrato una misura fondamentale per abbattere la malattia e la mortalità. Oggi siamo in un altro mondo rispetto a ieri", spiega il direttore dello Spallanzani, Francesco Vaia. "Il tema ora è duplice – dice Vaia – come ampliamo la fascia dell'obbligo vaccinale – e a mio giudizio vanno vaccinate tutte le categorie che sono a contatto con il pubblico – e soprattutto come aggiorniamo i vaccini. Su questi due temi bisognerà rapidamente prendere delle decisioni. Far aggiornare vaccini alle nuove varianti e le terapie antivirali, a partire dai monoclonali. Non è il tempo di spaventare le persone ma di insistere nelle misure che si sono dimostrate efficaci e di aggiornarle".

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
20:10

"Gli Usa rischiano un milione di casi Covid al giorno", l'allarme dell'esperto americano

"Non possiamo abbassare la guardia, il rischio per gli Stati Uniti è di un milione di nuovi casi al giorno". A lanciare l'allarme è il direttore del National Institutes of Health, Francis Collins. "Lo so che la gente è stanca – spiega l'esperto in un'intervista – Ma il virus non è stanco di noi, sta trovando il modo di cambiare ogni paio di mesi, di diventare più contagioso".

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
19:51

In Irlanda la variante Omicron è già prevalente

L'Irlanda ha riportato 5.124 nuovi casi di Covid-19, e il dipartimento della Salute ha confermato che la variante Omicron è ora la più diffusa nell'isola. La stima attuale è che il 52% dei casi riportati sono dovuti a variante Omicron. "Ci sono volute meno di due settimane perché Omicron diventasse il ceppo dominante del Covid-19 in Irlanda, rivelando quanto sia contagiosa questa variante", ha dichiarato alla televisione nazionale Rté il chief medical officer, dottor Tony Holohan.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
19:32

Covid, la Cnn chiude i suoi uffici ai lavoratori "non essenziali"

L'emittente americana Cnn chiude i suoi uffici alla maggior parte dei dipendenti. Il motivo? L'aumento allarmante dei contagi causati dalla nuova variante Omicron del Covid-19. Come riportano i media americani, in una memo interna la Cnn ha comunicato che chiuderà i suoi uffici a tutti i lavoratori "non essenziali" fino a nuovo avviso.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
19:14

Covid, oggi nel Regno Unito 82mila nuovi casi (oltre 12mila Omicron)

Boris Johnson
Boris Johnson

Nel Regno Unito si registrano 82.886 casi di Covid-19, di cui 12.133 di contagi derivanti dalla variante Omicron. L'agenzia britannica per la sicurezza sanitaria riferisce che i casi totali da Omicron ammontano a 37.101.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
19:00

Il ministro della Salute tedesco dice che per fermare Omicron serve vaccino obbligatorio

"Non ci sarà un lockdown prima di Natale. Ma avremo una quinta ondata, perché abbiamo oltrepassato un numero critico di infezioni Omicron. Questa ondata non può più essere completamente fermata", ma può essere combattuta "con i vaccini obbligatori. Questa è la mia ferma convinzione". Lo ha detto il neoministro della Salute all'Ard tedesco Karl Lauterbach.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
18:43

Pregliasco: "Dopo Natale si potrebbe arrivare a 50mila casi Covid al giorno"

"Purtroppo la variante Omicron è arrivata in Italia e io temo che siano verosimili i modelli che portano a 50mila casi dopo le festività natalizie. Questo potrà rendere necessario mettere in campo misure da realizzare progressivamente così da evitare di prendere decisioni pesanti in futuro. Bisogna pianificare interventi per poter arginare la diffusione come tampone, Green Pass per lavorare, stop agli eventi di Capodanno, lockdown mirati e coprifuoco". Lo dice il virologo Fabrizio Pregliasco a ‘Notizie.com'.

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
18:18

Covid, Letta: "Prudenza massima, obiettivo è la sicurezza del Paese"

"Noi condividiamo l'atteggiamento di massima prudenza che il governo ha deciso di assumere. Aspettiamo la riunione di giovedì della cabina di regia, sapendo che, per quanto ci riguarda, l'obiettivo principale è che il Paese sia in sicurezza e si riesca ad evitare nuovi lockdown, che è assolutamente principale". Così il segretario del Pd, Enrico Letta, a margine dell'inaugurazione del comitato per Cecilia D'Elia, candidata del centrosinistra alle Suppletive per la Camera dei deputati del prossimo 16 gennaio. "Noi siamo per sostenere le scelte che il governo farà".

A cura di Tommaso Coluzzi
19 Dicembre
17:59

Covid Sicilia, oggi 1.212 i nuovi positivi e 10 morti

Sono 1.212  i nuovi casi di Covid19 registrati nell'isola a fronte di 26.781 tamponi processati in Sicilia. Il tasso di positività sale al 4,5% ieri era al 4,4%. Gli attuali positivi sono 20.787 con un aumento di 912 casi. I guariti sono 339 mentre le vittime sono 10 e portano il totale dei decessi a 7.349.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
17:55

Covid Piemonte, oggi 1.569 nuovi casi e 3 morti

In Piemonte 1.569 nuovi casi e 3 morti covid nelle ultime 24 ore con un tasso di positività del 3,5% . Con gli ultimi dati diffusi oggi dall'Unità di crisi della Regione, sale a 59 il numero dei ricoverati in terapia intensiva, a 693 negli altri reparti. Gli incrementi registrati oggi sono stati, rispettivamente, di 3 e 29 pazienti.  Le persone in isolamento domiciliare sono 24.705, i nuovi guariti 726.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
17:51

Covid Lombardia, oggi 5.397 contagi e 18 morti

In Lombardia sono 5.397 i nuovi contagi a fronte di 132.959 tamponi effettuati. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 18 decessi: ieri erano state registrate 24 vittime.  Sul fronte dei ricoveri, aumentano lievemente sia i pazienti nei reparti ordinari, arrivati a 1.225, sia il numero dei pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
17:44

Covid Campania, oggi 2.006 contagi e 2 morti

Resta stabile intorno al 6% la percentuale di nuovi positivi in Campania: con l'ultima giornata di analisi sono stati registrati altri 2.006 casi su 38.324 tamponi, tra molecolari e antigenici rapidi (6,01% oggi, con una media settimanale del 6,03%). Lieve aumento dei ricoverati in degenza ordinaria (+5), stabile il numero dei ricoverati in Terapia Intensiva. Si registrano altri due decessi. I dati contenuti nel bollettino dell'Unità di Crisi della Regione Campania.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
17:39

Covid Lazio, oggi 2404 nuovi casi e 13 morti

Sono 2404 i nuovi casi di coronavirus registrati nel Lazio oggi mentre sono tredici le persone decedute per covid. Lo ha comunicato la Regione con il bollettino di oggi, domenica 19 dicembre. Sono stati processati 17.361 molecolari e 30.031 antigenici per un totale di 47.392 test. Crescono leggermente le terapie intensive, con cinque ricoveri in più.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
17:31

Covid, oggi tasso positività al 4,3%: oltre 150 ricoveri in più in 24 ore 

Sono 566.300 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del bollettino del ministero della Salute. Il tasso di positività è al 4,3%, in leggero aumento rispetto al 4% di ieri. Sono 966 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 13 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 78. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 7.726, ovvero 150 in più rispetto a ieri.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
17:25

Covid Italia oggi 24.259 contagi e 97 morti

In calo oggi i casi di Covid-19 in Italia: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 24.259 nuovi contagi mentre i decessi sono 97, secondo il bollettino del Ministero della Salute. I tamponi effettuati sono stati 566.300: tasso di positività al 4,3%.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
17:11

Ue, con Omicron vaccinazione più urgente che mai

“Tenendo conto del rapido aumento previsto delle infezioni dovuto alla variante Omicron”, il completamento del ciclo vaccinale e la somministrazione di dosi di richiamo “è ora più urgente che mai”. Lo scrive la Commissione Ue nella nota diffusa per annunciare l’accordo per rafforzare le consegne dei vaccini BioNTech-Pfizer nei primi tre mesi del 2022. La vaccinazione resta “una delle principali priorità sanitarie dell’Ue”, evidenzia Bruxelles, riferendo di essere impegnata a “lavorare a stretto contatto con i produttori per accelerare le consegne agli Stati membri nelle prossime settimane e mesi”.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
17:00

Covid Calabria, oggi 449 contagi e 5 morti 

Le persone risultate positive al Coronavirus inCalabria nelle ultime 24 ore sono 449 mentre i decessi per covid registrati oggi son 5. Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria. I tamponi nell'ultima giornata sono stati 5.066 per nu tasso di positività pari all' 8.86%. Aumentano di due unità i ricoveri in terapia intensiva.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
16:50

Sanitari no Vax irrompono a riunione dell'Ordine dei medici a Roma, interviene la polizia

Dura protesta di una cinquantina di sanitari no vax all'assemblea dell'Ordine provinciale dei medici di Roma. Urla e interruzioni, al punto che sono dovute intervenire le forze di polizia. Tra le accuse dei contestatori, quella di "non aver sospeso chi era moroso" con le quote dell'Ordine e di aver sospeso invece i sanitari non vaccinati. "Per poco non si è sfiorata la rissa", ha detto uno dei partecipanti. Alla fine l'assemblea è stata rinviata. "Siamo sempre stati aperti al dialogo, ma bisogna discutere in maniera serena. Le contrapposizioni vanno evitate. Non so ancora se prenderemo provvedimenti, valuteremo i vari comportamenti. Quel che è certo è che ascolterò chiunque vorrà manifestare pacatamente il proprio pensiero. Oggi purtroppo queste persone hanno perso un'occasione di dire la loro". Cosi' il presidente dell'Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi, al termine dell'assemblea

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
16:42

Covid Friuli Venezia Giulia, oggi 487 contagi e 7 morti 

Sono 487 i contagi da coronavirus oggi in Friuli Venezia Giulia  e 7 i morti covid, sono i dati del bollettino della regione di domenica 19 dicembre. Nel dettaglio, su 4.570 tamponi molecolari sono stati rilevati 388 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 8,49%. Sono inoltre 10.828 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 99 casi (0,91%).

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
16:32

In Israele 175 casi Omicron, Bennett: "L’ondata sta arrivando"

“Siamo riusciti a guadagnare tempo prezioso, abbiamo ritardato Omicron per almeno tre settimana, ma il tempo si sta esaurendo e non è abbastanza, Omicron è nel Paese”, lo ha detto il premier israeliano Naftali Bennett aprendo il consiglio dei ministri nel giorno in cui, con 40 nuovi casi, sale a 175 in Israele il numero accertato di contagi da variante Omicron. Il ministero della Sanità ha reso noto che per 113 casi si tratta di persone rientrate dall’estero, 31 hanno avuto contatti con persone rientrate dall’estero ed il resto sono stati infettati in Israele. Nel suo discorso, Bennett ha lanciato un nuovo forte appello a vaccinarsi: “la protezione collettiva, nazionale non è abbastanzam l’ondata sta arrivando, ogni famiglia deve essere preparata. Ogni persona deve assicurarsi di essere vaccinata con tre dosi e di aver vaccinato i propri figli”.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
16:21

Covid Emilia Romagna, oggi 2.550 contagi e 16 morti

Stabile il numero dei contagi da Coronavirus nel bollettino Covid dell'Emilia Romagna di oggi 19 dicembre 2021. I nuovi positivi sono 2.500 (ieri erano 2.451) su 30.404 tamponi eseguiti, con la percentuale di positività che si alza dal 6,2% all'8,2%. Si registrano altri 16 decessi, tra cui una donna di 59 anni di Ravenna. Diminuiscono i pazienti ricoverati in terapia intensiva (-4), ma crescono quelli negli altri reparti Covid (+46).

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
16:10

Rasi: “Prima del lockdown sicuramente verrà introdotto l’obbligo di mascherina all’aperto"

Terza dose, distanziamento e mascherine all’aperto: la ricetta per evitare un lockdown elencata dal professor Guido Rasi, già direttore dell'Agenzia Europea dei Medicinali e oggi consulente del commissario per l'emergenza Covid-19 Francesco Paolo Figliuolo. “Prima di arrivare a un lockdown sicuramente verrà introdotto l’obbligo di mascherina all’aperto, il divieto di assembramenti, una miglior gestione dei flussi” ha spiegato Rasi.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
15:57

Covid Abruzzo, oggi 361 contagi e 2 morti

Sono 361 i nuovi positivi al coronavirus e 2 i morti per covid in Abruzzo nelle ultime 24 ore.  Son dati del bollettino covid regionale di domenica 19 dicembre. Nell'ultima giornata sono stati eseguiti 4.574 tamponi molecolari e 12.056 test antigenici. Sono 83.678 i guariti (+2); 6.982 gli attualmente positivi (+357); 132 i ricoverati in area medica (+10) e 17 in terapia intensiva (-1). In 6.833 sono in isolamento domiciliare (+348).

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
15:45

In Irlanda la variante Omicron è dominante 

In Irlanda la variante Omicron è dominante. Secondo quanto ha reso noto il dipartimento della Sanità irlandese il 52% dei 5124 nuovi casi di Covid sono il risultato della nuova variante. "Sono state sufficienti meno di due settimane perché la variante Omicron diventasse dominante in Irlanda, mostrando quanto sia contagiosa", ha commentato a Rte news il chief medical officer Tony Holohan.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
15:26

Covid Marche, oggi 649 nuovi contagi

Sono 649 i nuovi positivi al Covid nelle Marche nelle ultime 24 ore. Lo fa sapere la Regione con il bollettino covid di oggi 19 dicembre. I tamponi eseguiti sono 7.599 (4.490 nel percorso diagnostico e 3.109 nel percorso guariti, per il 14,5% di positivi), a cui si sommano 2.395 test antigenici (353 positivi).

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
15:14

La Commissione UE ha ordinato altre 20 milioni di dosi di vaccino Pfizer

La Commissione UE ha concordato oggi con Pfizer-BioNTech di accelerare la consegna del suo vaccino anti-Covid negli Stati membri a partire dalle prossime settimane. Nel primo trimestre del 2022 verranno consegnate ulteriori 20 milioni di dosi di vaccino (5 milioni a gennaio, 5 milioni a febbraio e 10 milioni a marzo), in aggiunta alle 195 milioni di dosi già programmate, per un totale di 215 milioni di dosi in consegna nei primi tre mesi dell'anno. Bruxelles e gli Stati membri hanno inoltre attivato una prima opzione per ordinare oltre 200 milioni di dosi nell'ambito del terzo contratto con BioNTech-Pfizer.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
14:31

Ivermectina, vitamina C e zinco: così un uomo ha tentato di curare il Covid, ora è in fin di vita

Un anziano ricoverato in gravi condizioni nell’unità semi-intensiva della Pneumologia dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso ha tentato di curare il Covid con ivermectina, il farmaco antiparassitario per i cavalli, oltre che cin vitamina C e zinco.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
14:16

A New York record di contagi: quasi 22mila, il tasso di positività raddoppia ogni tre giorni

Per il secondo giorno di fila a New York si registra un numero record di casi di Covid dall'inizio della pandemia. Secondo i dati del Washington Post ieri ci sono stati 21.908 nuovi contagi, il numero più alto mai registrato, superando il record del giorno precedente che era stato di 21.027 nuove infezioni. Ad allarmare è soprattutto la velocità con cui si è avuto l'aumento dei casi, con un tasso di positività che raddoppia ogni tre giorni. "Non abbiamo mai visto una cosa del genere", ha twittato Jay Varma, consigliere per la Sanità del sindaco Bill de Blasio.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
13:58

Covid Puglia, oggi 497 contagi e 3 morti

Sono 497 i nuovi casi Covid registrati nella regione Puglia nelle ultime 24 ore e tre i decessi registrati oggi. Sono i dati del bollettino epidemiologico di oggi, domenica 19 dicembre 2021: la provincia più colpita è quella di Bari con 169 casi, seguita da Foggia con 110, Lecce con 98, Brindisi con 88, Bat con 15 e Taranto con 11. Tre i casi di residenti fuori regione. I test effettuati sono stati 23.784. Le persone attualmente positive sono 7.178. In Puglia sono 10 i pazienti in più in area non critica: dai 139 di ieri ai 149 di oggi. Stabile al 25 il numero dei ricoveri nelle Terapie Intensive.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
13:43

Covid Germania, oltre 29mila casi e 180 morti nelle ultime 24 ore

La Germania registra 29.348 nuovi casi di Covid e 180 decessi nelle ultime 24 ore. I dati forniti oggi dall'Istituto Robert Koch indicano una significativa diminuzione dei contagi rispetto alle medie dei giorni scorsi, in parte dovuta al fatto che si tratta del fine settimana, ma inferiore a quello registrato domenica scorsa, quando erano state 32.348 le nuove infezioni. Viene sottolineata poi una diminuzione dell'incidenza settimanale, scesa a 315,4 casi ogni 100mila abitanti, mentre ieri era di 321,8 casi, una settimana fa di 390,9.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
13:25

Avviso del Ministero della Salute alle Regioni: “Fase epidemica acuta, rafforzare misure di assistenza sanitaria”

In una circolare inviata ai governatori il ministero della Salute raccomanda di rafforzare le misure di assistenza sanitaria, perché l'Italia si trova "in fase epidemica acuta, caratterizzata da una elevata velocità di trasmissione del virus SarsCoV2 nella maggior parte del paese". La richiesta è contenuta in un documento del ministero della salute, anticipato oggi da Repubblica, indirizzato a Regioni e Comuni. La circolare è firmata dal direttore della Prevenzione del ministero Gianni Rezza e dal direttore generale della Programmazione sanitaria Andrea Urbani.

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
13:12

Covid Toscana, oggi 1.370 contagi e 4 morti

Sono 1.370 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 19 dicembre 2021, secondo numeri del bollettino covid della regione. Registrati altri 4 morti nelle ultime 24 ore . I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. Nell'ultima giornata eseguiti 12.925 tamponi molecolari e 21.228 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4% è risultato positivo. Sono invece 9.894 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,8% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 16.988, +6,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 386 (3 in meno rispetto a ieri), di cui 59 in terapia intensiva (1 in più).

A cura di Antonio Palma
19 Dicembre
12:55

Campania, vietate feste di Natale e compleanni, ok a cene con mascherina

Nuova ordinanza della Regione Campania per l'eccessivo numero di contagi Covid tra i giovani: vietate feste di Natale e compleanni al chiuso, consentite le cene con posti assegnati.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
12:47

Che Capodanno sarà con la variante Omicron

Le restrizioni anti Covid potrebbero essere potenziate in vista del Capodanno: il governo valuta anche la possibilità di introdurre un numero massimo di commensali per il cenone.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
12:40

Il sindaco di Londra: "Nuove restrizioni inevitabili"

Nuove restrizioni in Inghilterra che regolino il distanziamento sociale e le riunioni fra famiglie diverse sono "inevitabili". Lo ha dichiarato il sindaco di Londra, Sadiq Khan. "Se non introduciamo restrizioni prima piuttosto che dopo, vedremo ancora più positivi e i servizi pubblici come l'Nhs (Servizio sanitario nazionale) sull'orlo del collasso se non collassato del tutto", ha detto in un'intervista alla Bbc.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
12:31

Omicron, allarme degli scienziati inglesi: “Due milioni di casi al giorno senza restrizioni"

I consulenti del Sage hanno avvertito il governo che in assenza di nuove e più severe restrizioni i contagi giornalieri da Covid entro la fine di dicembre saranno tra i 600mila e i 2milioni. I morti potrebbero essere tra i 600 e i 6mila.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
11:56

Bassetti: "Per frenare i contagi serve un lockdown di 15 giorni per i non vaccinati"

Secondo Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive al policlinico San Martino di Genova, bisognava partire "subito con un adeguato sistema di sanzioni e controlli. Se si imponeva una multa di 5mila euro per chi era sprovvisto di certificato, la gente non usciva di casa senza. Invece, abbiamo passato tre mesi senza rendere il Green pass efficiente nel modo più stringente possibile". Per l'infettivologo, intervistato da QN, la misura più urgente per rallentare la quarta ondata è "un lockdown per i non vaccinati, di 15 giorni, consentendogli in questo periodo di ricevere l'antidoto". Considerando gli altri Paesi, "è chiaro come l'introduzione della certificazione verde Covid-19 in Italia abbia arginato l'emergenza epidemiologica, consentito l'apertura delle attività economiche e il normale svolgimento della vita – aggiunge -. Il problema principale sono i non vaccinati, non il Green pass". L'obbligo vaccinale è secondo Bassetti "un passaggio da fare rapidamente. Mi auguro che nella prossima cabina di regia si studi l'obbligo vaccinale per le vacanze di Natale: il modo migliore per arginare le varianti Delta e Omicron. Sei milioni di non vaccinati che rischiano di ammalarsi insieme sarebbero un disastro. Un'infezione respiratoria che viaggia come il morbillo è insostenibile per il sistema sanitario e sociale".

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
11:50

Bambina di 6 mesi affetta da Covid trasportata in aereo da Lamezia a Roma: è intubata e grave

Una bimba di 6 mesi di Lamezia Terme è stata trasportata ieri sera con un volo urgente a bordo di un aereo C-130J dell'Aeronautica Militare all'aeroporto di Ciampino e da lì con un'ambulanza all'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. La piccola, affetta da Covid, è ora intubata e costantemente assistita da un'équipe medica. Le sue condizioni sono gravi.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
11:46

Primo caso di variante Omicron in Friuli Venezia Giulia

I laboratori regionali del Friuli Venezia Giulia hanno sequenziato e confermato il primo caso di nuova variante Omicron su un uomo residente a Cormons (in buone condizioni di salute). Sono in corso, inoltre, il sequenziamento e le verifiche per un secondo possibile caso.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
11:26

Veneto, 3.442 nuovi casi e 9morti nelle ultime 24 ore

Diminuiscono i contagi Covid in Veneto, scendendo sotto quota 4.000: sono 3.442 i nuovi positivi al virus scoperti con i tamponi nelle ultime 24 ore. A renderlo noto il bollettino della Regione. Si contano anche 9 decessi. Il totale degli infetti da inizio della pandemia raggiunge i 578.300, quello delle vittime 12.170. Scende il numero dei malati Covid ricoverati in terapia intensiva, 159 (-3), mentre cresce quello dei pazienti nei reparti medici, 1.105

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
11:18

Crisanti: "I tamponi rapidi contribuiscono alla diffusione del virus"

Le restrizioni "non sono state in grado di bloccare la diffusione del Covid – ha spiegato in un intervista a Qn Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di microbiologia e virologia di Padova -. Il Green pass non è una misura di sanità pubblica, mentre il vaccino lo è. Il problema serio è che l'efficacia del vaccino dura molto meno di quanto previsto, dunque anche gli immunizzati non sono al sicuro e possono contagiare". I test molecolari "sono l'unica misura che ha sempre funzionato. Consentire la larghissima diffusione dei tamponi antigenici come lasciapassare sociale è stato un contributo alla diffusione del virus" aggiunge. Gli errori più grandi sono stati "lo scarso investimento nelle strutture per processare i tamponi molecolari e l'inserimento nel sistema del Green pass dei test antigenici: un cortocircuito della sanità pubblica. Una misura che dovrebbe bloccare i contagi, li favorisce avendo un'attendibilità molto bassa".

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
11:08

Scuola, sindaci chiedono Green Pass obbligatorio per studenti dopo Natale

I sindaci italiani chiedono al governo di proteggere la scuola, introducendo il Green pass obbligatorio per gli studenti. Il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso (Lega) boccia la proposta.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
11:04

“Il Green Pass è un obbligo vaccinale più efficace”: l’ammissione del Ministro della Salute francese

Olivier Véran, ministro della Salute francese: "Impedire alle persone non vaccinate di andare in bar, ristoranti e luoghi aperti al pubblico è più efficace che multarle di 100 euro".

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
10:23

Magrini (Aifa): "Nel 2022 vaccinare il 60% della popolazione mondiale o sarà difficile superare la crisi"

Nicola Magrini, direttore generale dell' Agenzia italiana del farmaco, in un’intervista a La Stampa ha spiegato che bisogna "incrementare i livelli di copertura vaccinale, non solo nel nostro Paese e in Europa, ma anche nel Sud del mondo. Se nel 2022 non riusciamo a vaccinare almeno il 60% della popolazione mondiale, sarà difficile superare la crisi". E appoggia l'ipotesi di ridurre da 9 a 6 mesi la validità del Green Pass, "per evitare discrepanze con i tempi previsti per la terza dose".

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
10:11

A scuola mancano i prof: i docenti No Vax potrebbero essere sostituti dai laureandi

I laureandi potrebbero essere chiamati per sostituire i docenti che non vogliono vaccinarsi: nelle scuole la quota di No Vax si aggira attorno alle 40mila unità.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
09:50

In Italia 14,5 milioni di richiami e 52mila prime dosi di vaccino ai bambini 5-11 anni

Sono 105.388.244 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate finora in Italia, il 95,2 per cento di quelle consegnate pari a 110.719.095, di cui 75.782.580 di Pfizer/BioNtech, 19.998.710 di Moderna, 11.544.637 di Vaxzevria-AstraZeneca, 1.845.168 di Janssen e 1.548.000 di Pfizer pediatrico. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 46.074.107, pari all'85,31 per cento della popolazione over 12. È quanto emerge dal bollettino sull'andamento della campagna di vaccinazione a cura della presidenza del Consiglio, del ministero della Salute e della struttura commissariale per l'emergenza sanitaria, aggiornato alle 6:38 di oggi. Nel nostro Paese sono state somministrate 14.577.527 dosi addizionali/richiamo (booster), al 71,29 per cento della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni, che hanno ultimato il ciclo vaccinale da almeno cinque mesi. Per quanto riguarda la somministrazione alla platea 5-11 anni, il totale con almeno una dose ammonta a 52.869 (l'1,45 per cento della popolazione 5-11).

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
09:21

Nuove misure governo per arginare Omicron: Super Green Pass al lavoro e tampone per grandi eventi

Il governo ha convocato la cabina di regia per il prossimo giovedì 23 dicembre: l’esecutivo sta valutando una nuova stretta anti Covid in vista del periodo delle feste.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
09:18

La terza dose di vaccino anti Covid è efficace all’80% contro la variante Omicron

Uno studio dell’Imperial College di Londra ha determinato che la terza dose di vaccino potrebbe essere in grado di conferire una protezione dell’80-85% contro la malattia grave causata dalla variante Omicron.

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
08:52

Locatelli: "Contro Omicron mascherine all'aperto e tampone anche per i vaccinati per i grandi eventi".

"Mascherine all'aperto e tampone obbligatorio anche per i vaccinati per partecipare a grandi eventi". A dirlo, in un'intervista al Corriere della Sera, Franco Locatelli, coordinatore del Cts. "Per quanto la situazione epidemiologica italiana rimanga la più favorevole in Europa – ha aggiunto – non siamo certo indenni dall'aumentata circolazione virale che si sta osservando nel nostro continente. Dobbiamo fare quanto possibile per attenuare il rischio che i numeri dei contagiati, così come quelli dei ricoverati in ospedale o nelle terapie intensive, diventino più rilevanti. In questa prospettiva, s'inquadra perfettamente la scelta adottata dal nostro governo e poi riprodotta da molti altri Paesi di richiedere l'esecuzione di un tampone prima di entrare in Italia. Le polemiche nate rispetto a questa scelta avevano davvero poco senso". Non si deve pensare che i vaccini hanno fallito: "L'aumento dei casi non deve essere minimamente letto come un fallimento dei vaccini. Se non li avessimo avuti, in presenza di varianti connotate da assai maggior velocità di diffusione e contagiosità quali la Delta e, più recentemente, la Omicron moltissime altre persone avrebbero perso la vita. E i vaccini ci hanno anche consentito di riprendere quasi tutte le nostre attività, mantenendole aperte e tutelando la ripresa economica del Paese. L'anno scorso, l'Italia era largamente chiusa, eppure il 18 dicembre avevamo più di 2.800 pazienti in rianimazione, 674 i decessi. Oggi i ricoverati nelle terapie intensive, in larga parte non vaccinati, superano di poco le 950 unità, al momento, il numero delle persone che hanno perso la vita in una giornata non ha mai superato la soglia di 130".

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
08:26

L'immunologo Signorelli: "Per le feste di Natale applicare il Green Pass anche in famiglia"

Il virus continua a circolare in quantità "perché non ci attendevamo che la protezione dei vaccini si abbassasse tanto con il tempo. Il 39% di copertura dopo 5 mesi è un dato peggiore di quanto ci saremmo aspettati all'inizio. Il vaccino ci protegge dalla malattia grave, e non è poco. Ma con questi dati, il virus continuerà a circolare e le persone a reinfettarsi". A dirlo, in un'intervista a Repubblica, Carlo Signorelli, docente di Igiene, Medicina preventiva e Sanità pubblica all'ospedale San Raffaele di Milano. "La terza dose è necessaria. Ma tornare a immunizzare 40 milioni di italiani a distanza di pochi mesi è un'impresa immane. I cittadini per fortuna rispondono bene. Ma per raggiungere un buon livello di copertura servono almeno 4 mesi…". "Siamo passati – ha spiegato – da 2mila casi a 20mila soprattutto a causa del calo di efficacia dei vaccini e alla trasmissione del virus in ambiente familiare. La stragrande maggioranza dei contagi avviene in casa, o comunque in ambienti chiusi. È lì che bisogna stare attenti". Che consigli ci dà per le feste? "Di applicare il Green Pass anche in famiglia, visto che è lì che si sviluppa il 90% dei focolai. In casa dovrebbero essere ammessi solo i parenti e gli amici vaccinati. In nessun caso un anziano non immunizzato deve entrare in contatto con gli altri: rischierebbe davvero tanto".

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
08:17

Omicron, esperto USA: "I vaccini proteggono dalla forma grave di malattia"

"Ancora non è chiaro quanto severe siano le nuove infezioni, perché molti contagiati da Omicron sono vaccinati o erano già guariti dal Covid. Quindi è stata l'immunità a rendere più deboli i sintomi, non le caratteristiche della variante. Per capire davvero voglio vedere la gravità della malattia nelle persone non vaccinate. In genere più casi vogliono dire più severità". A dirlo, in un'intervista a Repubblica, Andrew Pekosz, virologo della Johns Hopkins University e commentatore del New York Times. "Omicron è capace – ha aggiunto – di aggirare l'immunità che ci proteggeva da Delta. La progressione è stata sempre così: il vaccino all'inizio proteggeva da Alfa, poi Delta è risultata più forte e ora accade con Omicron". Fauci ha detto che la mortalità di chi fa il booster è più bassa del 90%, quindi il vaccino resta l'opzione migliore? "Assolutamente. Bisogna ribadire che vaccini proteggono dalle forme più gravi della malattia e questa è la cosa più importante. Finché vedremo questo segnale con Omicron, sapremo di avere una strategia per controllare i casi più severi. Tutti i Paesi devono potenziare ora l'offerta del booster perché dà più immunità". Occorre però continuare a indossare le mascherine a avere comportamenti corretti: "I vaccini proteggono l'individuo, ma poi dobbiamo fare altre cose per prevenire la trasmissione. E bisogna farlo ora, perché prima lo facciamo, e meno casi vedremo dopo".

A cura di Davide Falcioni
19 Dicembre
08:09

Le ultime notizie sul Coronavirus di oggi, domenica 19 dicembre

In leggero calo ieri il numero dei contagi, con 28.064 positivi accertati in 24 ore, in leggero calo. I morti dell'ultima giornata sono stati 123. È quanto emerge dal bollettino del Ministero della Salute. In totale i contagi da inizio pandemia sono 5.364.852 e i decessi 135.544. Sono stati eseguiti nelle ultime 24 ore 697.740 test tra tamponi molecolari e test antigenici. Il tasso di positività si attesta ora al 4,0% (-0,3%). Il numero degli attualmente positivi sale a 347.472 (+15.504) mentre quello dei guariti a 4.881.836 (+12.430). La regione che ha riportato più casi giornalieri è Lombardia.

Questa la situazione regione per regione.

  • Lombardia: +6.119
  • Veneto: +4.016
  • Campania: +2.256
  • Emilia Romagna: +2.451
  • Lazio: +2.409
  • Piemonte: +2.326
  • Sicilia:+1.368
  • Toscana: +1.282
  • Puglia: +677
  • Friuli-Venezia Giulia: +853
  • Marche: +703
  • Liguria: +1.007
  • Calabria: +559
  • Abruzzo: +446
  • P.A Bolzano: +359
  • Sardegna: +182
  • Umbria: +372
  • P.A Trento: +301
  • Basilicata: +128
  • Molise: +10
  • Valle d'Aosta: +92

Nel mondo le infezioni da Srs-Cov-2 accertate sono 274.249.525, i morti 5.350.297, le dosi di vaccino somministrate 8.658.691.653 in larga parte dei paesi ad alto reddito.

A cura di Davide Falcioni
31061 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni