1.027 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
It-Alert

Test IT-Alert oggi a Torino e in Piemonte alle 12: cosa fare dopo il messaggio per incidente nucleare

Alle ore 12 di oggi, lunedì 22 gennaio, in Piemonte suonerà IT-Alert, per simulare il caso di un incidente nucleare rilevante oltre i confini italiani.
A cura di Valerio Berra
1.027 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Oggi, 22 gennaio, è cominciata una nuova serie di test per IT-Alert, il sistema di allarme pubblico sviluppato dalla Protezione Civile che nel 2023 è stato sperimentato in tutte le regioni italiane. Il calendario dei test ha seguito due fasi: prima IT-Alert è stato sperimentato in tutte le regioni con un avviso generico. Una volta conclusi questi test sono iniziati quelli per incidenti specifici.

L’obiettivo di questi test è quello di simulare un incidente legato a un territorio circoscritto. Servono quindi sia per indirizzare l’avviso in un territorio specifico, che per allertare la popolazione su un rischio verosimile. Per capirci, non avrebbe senso testare nel territorio di Milano un messaggio di avviso legato a un’eruzione vulcanica.

Questo strumento ha bisogno di essere ancora rifinito. I test nelle regioni sono andati fondamentalmente bene, considerando il numero totale di avvisi lanciati i problemi sono stati pochissimi. La notifica di IT-ALert a volte è arrivata fuori regione, altre volte inveceha continuato a squillare anche dopo che gli utenti avevano interagito.

Dove e quando suona IT-Alert in Piemonte: i comuni interessati

Nel test di oggi, 22 gennaio, saranno interessati tutti i comuni che si trova nell’area metropolitana di Torino. Esattamente come in tutti gli altri test, la notifica di IT-Alert arriverà per le 12:00.

A cosa serve la simulazione per incidente nucleare

Il testo del messaggio è stato già anticipato dalla Protezione Civlie: “TEST TEST Questo è un MESSAGGIO DI TEST IT-alert. Stiamo SIMULANDO un incidente nucleare in un impianto sito in paese estero con potenziali ripercussioni nella zona in cui ti trovi. Per conoscere quale messaggio riceverai in caso di reale pericolo per un incidente nucleare vai su www.it-alert.gov.it”.

Il motivo del test può essere intuibile. Il Piemonte si trova vicino alla Francia, dove ci sono diverse centrali nucleari in attività. Alcune di queste si trovano nel Sud del Paese. Quelle più vicine al confine sono a Lione e Avignone. Anche la Svizzera ha reattori nucleari attivi, sia per la produzione di energia che per scopi di ricerca.

Cosa fare dopo il test e dove trovare il questionario da compilare

Una volta arrivata la notifica di IT-Alert bisogna interagire con il messaggio per farla chiudere. Una volta toccata la notifica lo smartphone dovrebbe smettere di squillare. Questa notifica ha la massima priorità e arriva con la tecnologia del cell-broadcasting. L’unico modo per bloccarla è tenere spento lo smartphone. Dopo la notifica, la Protezione Civile chiede anche di compilare un questionario per verificare l’esito del test.

1.027 CONDIVISIONI
57 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views