21 Giugno 2022
17:05

Telegram ha lanciato una versione a pagamento

La società ha presentato Telegram Premium, un abbonamento di 5 dollari al mese che fornisce numerose funzionalità in esclusiva.
A cura di Lorena Rao

In seguito alla diaspora di utenti da WhatsApp nel 2021, Telegram ha visto una crescita incredibile, che ha toccato i 500 milioni di utenti attivi. Oggi, l'app di messaggistica di Pavel Durov conta 700 milioni di utenti mensili e rientra nella top 5 delle app più scaricate al mondo. Da qui l'idea di lanciare un abbonamento Premium, funzionalità già accolta da altre app. Un modo, insomma, per capitalizzare sulla grossa utenza.

In un lungo post pubblicato sul blog, la società ha presentato Telegram Premium, un abbonamento di 5 dollari al mese che fornisce numerose funzionalità in esclusiva, oltre a quelle già disponibili gratuitamente. Iscrivendosi, gli utenti sbloccheranno limiti raddoppiati (iscrizione a 1000 canali, invio di 20 cartelle, quarto account disponibile e così via), caricamento dei file fino a 4 GB, download più veloci, sticker e reazioni esclusive, una gestione migliorata delle chat e molto altro ancora. Gli utenti non iscritti potranno comunque godere di alcuni dei vantaggi appena elencanti, come la possibilità di scaricare documenti di grandi dimensioni e visualizzare gli sticker inviati dagli utenti abbonati, così come il conteggio delle reazioni Premium già aggiunte a un messaggio.

Tra le nuove funzionalità sbloccabili solo con l'abbonamento, ce ne sono alcune particolarmente interessanti, tra cui l'opzione "da voce a testo" che converte i messaggi vocali in messaggi di testo. Le trascrizioni potranno inoltre essere migliorate tramite le valutazioni degli utenti. A questo si aggiunge la libertà dalle inserzioni pubblicitarie e le nuove icone app Premium.

Il post pubblicato dalla società prosegue con le migliorie disponibili anche agli utenti non abbonati. L'obiettivo è quello di utilizzare il ricavato di Telegram Premium per perfezionare costantemente l'app per tutti. "I contributi degli abbonati premium aiuteranno a migliorare ed espandere l'app per i decenni a venire, mentre Telegram rimarrà gratuito, indipendente e manterrà i suoi valori prioritari per gli utenti, ridefinendo il modo in cui un'azienda tecnologica dovrebbe operare" ha dichiarato la società.

Il CEO di Telegram non ha confermato se i dati degli utenti sono protetti
Il CEO di Telegram non ha confermato se i dati degli utenti sono protetti
Il paradosso della resistenza ucraina su Telegram, che non protegge i dati delle chat
Il paradosso della resistenza ucraina su Telegram, che non protegge i dati delle chat
WhatsApp diventerà davvero a pagamento, ma solo per una categoria di utenti
WhatsApp diventerà davvero a pagamento, ma solo per una categoria di utenti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni