16 Novembre 2022
13:15

Ora puoi vedere chi sta usando il tuo account Netflix (e cacciarlo via): come funziona “Gestisci dispositivi”

La funzionalità è stata introdotta per evitare i freeloader indesiderati, un modo anche per spianare la strada alle nuove politiche sugli account condivisi.
A cura di Elisabetta Rosso

L’ultima funzionalità di Netflix “Gestisci accesso e dispositivi” permette di vedere i dispositivi che utilizzano il proprio account e negargli l’accesso. La novità introdotta dalla piattaforma è l’ultimo tassello di un percorso ormai chiaro. Netflix punta a ridurre sempre di più la condivisione degli account. Indesiderata e non.

L’obiettivo è dare maggior controllo agli utenti in modo tale che tutti siano, innanzitutto a conoscenza di chi usa il servizio che loro pagano ogni mese, e poi in grado di selezionare chi può avere l’accesso all’account Netflix. “Questa funzionalità molto richiesta per aiutare gli abbonati a gestire la sicurezza del proprio account è ora disponibile per tutti gli utenti di tutto il mondo sul Web, iOS e Android”, spiega Netflix.

Cosa permette di fare la nuova funzionalità?

Esisteva già un modo per rimuovere i freeloader indesiderati, ma per farlo era necessario disconnettere tutti i dispositivi associati al proprio account Netflix. La nuova funzionalità permette invece di selezionare un utente specifico, rimuoverlo, e impedirgli di accedere nuovamente a meno che non conosca la password. In quel caso basta cambiarla.

Sarà anche possibile vedere i film, le serie o i documentari che i freeloader hanno scelto usando il profilo Netflix di un altro utente. Non solo, anche l’orario, la data e il luogo verranno registrati, un modo in più per avere informazioni su chi sta usando l'account senza il consenso del proprietario.

“Con l'intensa stagione delle vacanze dietro l'angolo, molti dei nostri abbonati saranno in movimento e guarderanno Netflix ovunque si trovino per vedere la famiglia e gli amici. Accedere al tuo account mentre sei in un hotel o anche a casa di un tuo amico è facile e intuitivo, ma a volte le persone dimenticano di disconnettersi” spiega Netflix nel comunciato.

Le nuove politiche di Netflix

Netflix ha già annunciato una serie di politiche per scovare tutti gli abbonati nascosti dietro agli account condivisi. La pratica è nota. Un unico profilo viene utilizzato da più utenti che si scambiano le password, con il piano Premium è anche possibile vedere Netflix da quattro schermi diversi.

Nel 2023 non sarà più possibile. Partirà infatti una campagna per monetizzare anche gli account condivisi, riducendo la possibilità di scambiarsi e usare lo stesso profilo Netflix. Molto probabilmente Netflix farà pagare una quota aggiuntiva ad ogni abbonamento secondario, una soluzione già adottata in altri Paesi.

La piattaforma ha già comunicato la possibilità di trasferire il proprio profilo su un altro account. In questo modo gli utenti potranno conservare la cronologia dei contenuti già visti e i consigli per la visione studiati dal recommender system. L’ultima funzionalità “Gestisci accesso e dispositivi”, sembra quindi inserirsi lungo una scia ben tracciata da Netflix.

Netflix spiega finalmente come funzionerà la condivisione degli account in Italia, cos'è il “nucleo domestico”
Netflix spiega finalmente come funzionerà la condivisione degli account in Italia, cos'è il “nucleo domestico”
Netflix sta per bloccare tutti gli account condivisi: come non perdere i dati del profilo
Netflix sta per bloccare tutti gli account condivisi: come non perdere i dati del profilo
Come funziona Lensa, l’app per ritratti che i vostri contatti stanno usando per intasare i social
Come funziona Lensa, l’app per ritratti che i vostri contatti stanno usando per intasare i social
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni