video suggerito
video suggerito
TikTok

Nel Regno Unito per qualche minuto tutti gli smartphone hanno squillato insieme

Il governo del Regno Unito ha testato per la prima volta un allarme di emergenza sugli smartphone di tutti i cittadini. Prima è suonata una sirena e poi è arrivato un messaggio di testo a cui gli utenti dovevano rispondere.
A cura di Valerio Berra
37 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Alle 15.00 in punto del 23 aprile milioni di smartphone del Regno Unito hanno cominciato a suonare nello stesso momento. Una specie di sirena, unita a una serie di vibrazioni ritmate con tanto di notifica pop up. Per il Regno Unito è stato il primo test su scala nazionale del nuovo Emergency Alert System, il meccanismo di avviso che il governo vuole utilizzare per avvisare i cittadini sui rischi più urgenti, come incendi, inondazioni o eventi meteo estremi.

Il messaggio doveva arrivare a tutti gli smartphone, indipendentemente dal modello o dell’operatore di rete. Sullo schermo solo una notifica: “Questo è un test di Emergency Alerts, un nuove servizio del governo del Regno Unito che ti avviserà se nelle vicinanze si dovesse ci dovesse essere un’emergenza che mette a rischio la tua vita. In una vera emergenza segui le istruzioni che compariranno nell’avviso per mettere al sicuro la tua vita e quella degli altri. Questo è un test. Non devi fare nulla”.

Come è andata la prova dell’Emergency Alert Sistem

Come è evidente, questo test ha un ottimo potenziale social. Le piattaforme sono piene di video in cui in mezzo a situazioni affollate comincia a sentirsi lo stesso suono da tutti gli smartphone. L’impatto del test si può vedere nei bar, nei centri commerciali, nelle stazioni ma anche agli eventi sportivi come la London City Marathon. Anche un giornalista ha dovuto interrompere la sua diretta per rispondere alla notifica. Al netto dei milioni di smartphone raggiunti, però c’è stato qualche intoppo.

Il primo è sull’orario. Il test doveva essere per tutti alle 15 ma alcuni utenti hanno ricevuto la notifica qualche minuto prima, altri qualche minuto dopo. Questo, secondo i primi report diffusi dal governo, è stato causato da una differenza di velocità nelle diversi reti. Non solo. I clienti che della rete Three Mobile non hanno proprio ricevuto la notifica.

@tripadvizr

People react to the ‘emergency alert’ test in London station. Did you get it?

♬ nintendo wii (mii channel) song – Julie

Lo scopo dei test e i rischi

Il sistema non è pensato per attivarsi su scala nazionale. È difficile immaginare un evento naturale che potrebbe mettere a rischio di morte tutti i 67,33 milioni di abitanti del Regno Unito. In caso di pericolo l’allarme verrà attivato solo per alcune aree specifiche e diffuso dai ripetitori che si trovano nelle zone interessate.

Il test deciso dal governo, e in generale tutto il sistema di allerta, sono stati anche soggetti a critiche. Nello specifico il problema riguarda le persone che vivono situazioni di violenza domestica. Diversi giornali e associazioni che si occupano di violenza domestica hanno raccolto le storie di persone che vivono in contesti problematici e che nascondono un telefono per poter comunicare con l’esterno. Telefoni che un allarme del genere potrebbe rivelare a chiunque.

@joshua_cubed

⚠️The UK tests its emergency alert system ⚠️ ….ps sorry for calling you costa cafe nero 😅

♬ original sound – 【Joshua³】

37 CONDIVISIONI
343 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views