10 Novembre 2022
15:26

Musk cambia Twitter: “Fine dello smart working”. Ora Biden vuole controllare i suoi rapporti con l’estero

Nel maggio 2020 la società aveva assicurato ai suoi dipendenti che potevano rimanere a casa “per sempre”.
A cura di Valerio Berra

Basta smart working. Con l’arrivo di Elon Musk alla guida di Twitter i dipendenti tornano in ufficio. Secondo una mail interna in mano alla redazione di Bloomberg, la nuova dirigenza avrebbe chiesto ai lavoratori di garantire almeno 40 ore a settimana in azienda. Il ritorno in presenza dopo la pandemia è uno dei temi all’ordine del giorno nel mondo del lavoro, soprattutto nei settori dedicati alla tecnologia. Per Twitter però il cambio di rotta è ancora più netto.

Nel maggio del 2020 l’azienda aveva detto a tutti i dipendenti che avrebbero potuto lavorare in smart working per sempre, se lo desideravano. Nonostante questo però il ritorno del lavoro in presenza era abbastanza atteso, visto che Musk si è sempre schierato contro lo smart working. Lo scorso giugno aveva deciso il ritorno in presenza per tutti i dipendenti di Tesla che lavoravano da casa. All’inizio dell’estate scriveva su Twitter: “Tutte le cose da casa del Covid hanno indotto le persone a pensare che in realtà non hai bisogno lavorare sodo. Brusco risveglio in arrivo!”.

Le parole di Biden sui rapporti con l’estero

Il nome di Elon Musk è stato citato anche durante una conferenza stampa con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden: “Penso che la cooperazione e le relazioni tecniche di Elon Musk con altri Paesi siano degne di essere esaminate. Non sto dicendo che stia facendo qualcosa di non appropriato ma solo che i suoi rapporti devono essere analizzati meglio”.

Il riferimento è agli investitori. Musk non ha comprato Twitter da solo, all’operazione hanno partecipato banche e fondi di investimento tra cui quello del principe saudita Alwaleed bin Talal. Il senatore statunitense Ron Wyden ha spiegato che questo può diventare un problema per la sicurezza: “Al regime saudita deve essere impedito di accedere alle informazioni sull'account Twitter, ai messaggi diretti e ad altri dati che potrebbero essere utilizzati per identificare oppositori politici o per reprimere le critiche alla famiglia reale”.

Elon Musk lascerà ad altri la guida di Twitter ma avvisa i dipendenti: “Preparatevi, ora si lavora sul serio”
Elon Musk lascerà ad altri la guida di Twitter ma avvisa i dipendenti: “Preparatevi, ora si lavora sul serio”
Elon Musk vuole licenziare il 75% dei dipendenti di Twitter
Elon Musk vuole licenziare il 75% dei dipendenti di Twitter
Elon Musk vuole eliminare da Twitter 1,5 miliardi di account
Elon Musk vuole eliminare da Twitter 1,5 miliardi di account
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni